Valutazione trasferimenti sessione estiva

Valutazione trasferimenti sessione estiva

Uno sguardo ai maggiori trasferimenti della sessione estiva. Come sono andati a livello di rendimento/costo? Una prima parte per i più esosi

 

– Antony – Brasile 2000 – da Ajax a Manchester UTD – 95 Mln – 5 GOL 2 ASSIST

Non sempre continuo ma talento di gran livello, l’impatto è stato buono, certo 95 milioni sono tanta roba

VOTO all’operazione 7.5

– Wesley Fofana – Francia 2000 – da Leicester a Chelsea – 80,4 Mln – 1 GOL

Mah, solo 4 presenze in Premier ed un costo per un difensore seppur giovane ma che non aveva dimostrato chissà cosa enorme. Ad ora il gioco non vale la candela, magari con più spazio riuscirà a far valere le proprie qualità

VOTO all’operazione 5

– Aurelien Tchouameni – Francia 2000 – dal Monaco al Real Madrid – 80 Mln – 2 ASSIST

Un ragazzo con questo potenziale, giovane, per un prezzo congruo di mercato per noi è un bel colpo del Real, che pensava di inserirlo gradualmente ma poi ha dovuto rinunciare a Casemiro. Lui e Camavinga rappresentano il futuro di un reparto in là con gli anni, ma che ancora riesce ad essere da TOP. Per noi spesa necessaria e innesto importante

VOTO all’operazione 7

– Darwin Nunez – Uruguay 1999 – dal Benfica al Liverpool – 80 Mln – 9 GOL 2 ASSIST

Anche qui parliamo di un ragazzo che è andato a rinfrescare un reparto che qualche scricchiolio comincia a patirlo, nonostante la buona vena di Firmino. Ha talento, è un buonissimo attaccante, moderno e spumeggiante. Buon colpo, si sta inserendo bene e ha già buoni numeri

VOTO all’operazione 8

– Casemiro – Brasile 1992 – dal Real Madrid al Manchester UTD – 70,65 Mln – 2 GOL 2 ASSIST

Ok, il Manchester aveva bisogno di un tassello in mezzo e hanno preso il migliore, o uno dei primi della lista. Certo un 30enne a più di 70 milioni è operazione rischiosa. Il giocatore è altresì indiscutibile

VOTO all’operazione 6.5

– Alexander Isak – Svezia 1999 – dalla Real Sociedad al Newcastle – 70 Mln – 3 GOL

Il ragazzo è bravo, il problema può essere il numero di GOL che non è mai stato eccessivo, e 70 milioni rischiano di essere tanti. Però è partito bene

VOTO all’operazione 6.5

– Matthijs De Ligt – Olanda 1999 – dalla Juventus al Bayern Monaco – 67 Mln – 1 GOL

Un difensore come De Ligt, ancora giovanissimo, ad una cifra per il mercato tutto sommato buona è un delitto. Non sappiamo ma crediamo che la Juventus abbia ceduto per motivi di bilancio, perché paragonarlo a Bremer è quasi uno sproloquio

VOTO all’operazione 8

– Marc Cucurella – Spagna 1998 – dal Brighton al Chelsea – 65,3 Mln – 2 ASSIST

Mah, mah, e ancora mah… Il giocatore non è male, è buono e abbastanza qualitativo per fare tutta la fascia come doveva essere con Tuchel. Però la cifra è sproporzionata, con un po’ di conoscenza in più si trovava di meglio a meno. Non ci ha convinto il mercato Chelsea

VOTO all’operazione 4.5

– Erling Haaland – Norvegia 2000 – dal Borussia Dortmund al Manchester City – 60 Mln – 29 GOL 4 ASSIST

Incredibile! Vero che sarebbe andato a scadenza ma per 60 milioni questo è un colpo indecente! 29 GOL stagionali Nazionale compresa, un dominio assoluto e un inserimento che è durato 1 partita (il Community Shield). A proposito, dove sono i geni che dopo quel match l’hanno contestato ironicamente, paragonandolo al Lukaku del Chelsea, e che dopo la suddetta dicevano che Nunez era molto meglio? Non fate ridere, dai, spero siate a nascondervi…

VOTO all’operazione 10

– Richarlison – Brasile 1997 – dall’Everton al Tottenham Hotpsur – 58 Mln – 4 GOL 3 ASSIST

Nella mente la doppietta con cui ha aperto il Mondiale, ma non vanno dimenticati i soli 2 GOL negli Spurs, i 58 milioni per un ragazzo ancora giovane sì ma che ad ora in carriera non ha mai esagerato con le cifre, arrivato in un reparto in cui non fa e non farà subito il titolare. Qualche dubbio permane

VOTO all’operazione 6.5

 

Questi i primi 10, continua…

Riccardo Bartolommei