TOP TALENTI GENOA I° SEMESTRE 2022

TOP TALENTI GENOA I° SEMESTRE 2022

LEGENDA

NE: New Entry – Up: In Salita – Down: In discesa – =: Stabile – (n°):Posizione analisi precedente

1 – Nadiem Amiri – Germania 1996 – Centrocampista   NE

 

 

Non ha avuto il tempo di imporsi ed è un peccato, perché questo è un buon talento che per il Genoa poteva fare molto bene. Peccato sia rientrato al Leverkusen, ha esperienza internazionale e in Nazionale ha 2 GOL in 3 Caps, così per dire… 2 GOL 4 ASSIST (Voto alla stagione 6)

2 – Albert Gudmundsson – Islanda 1997 – Ala   NE

 

 

Altro ragazzo di esperienza internazionale che ha provato a fare il miracolo cercando di salvare il Genoa. Ha dato il suo contributo soprattutto con il GOL alla Juve, ma anche lui ha avuto poco tempo. Resterà e per la B può essere un craque! 7 GOL 2 ASSIST (Voto alla stagione 6.5)

3 – Nicolò Rovella – Italia 2001 – Centrocampista   DOWN (1°)

 

 

Siamo sinceri, ci aspettavamo di più da lui nella stagione in cui doveva registrare degli step. Non è riuscito a fare la differenza in mezzo, ma naturalmente dobbiamo ricordare che è solo un 2001. Ora la Juve, ma è pronto? 4 ASSIST (Voto alla stagione 5.5)

4 – Leo Ostigard – Norvegia 1999 – Difensore Centrale   NE

Altro innesto di gennaio, purtroppo solo in prestito perché lui ha fatto benone dietro. Lo cerca il Napoli. 2 GOL (Voto alla stagione 6.5)

5 – Andrea Cambiaso – Italia 2000 – Terzino Destro   DOWN (4°)

Non che sia un esterno clamoroso, però ha messo su buoni numeri per essere la prima stagione ad alto livello. Lo cerca la Juve e non può essere un caso. 1 GOL 4 ASSIST (Voto alla stagione 6.5)

 

– Aleksander Buksa   NG

– Riccardo Calafiori   5

– Morten Frendrup   5.5

– Lennart Czyborra   NG

– Rok Vodisek   NG

– Adrien Semper   6

– Yayah Kallon   6

– Roberto Piccoli   5

– Manolo Portanova   5.5

– Kelvin Yeboah   5.5

– Zinho Vanheusden   4.5

– Filippo Melegoni   5

– Johan Vasquez   6

– Silvan Hefti   5.5

– Paolo Ghiglione   6

– Pablo Galdames   5.5

 

Alcuni NUOVI TALENTI per il Genoa!

– Morten Frendrup – Danimarca 2001 – Centrocampista

Motorino di centrocampo dinamico, ha contrasto, sa fare una prima impostazione, il lancio è buono e anche tecnicamente non è affatto male. Corsa e anche rapidità, anche se nel cambio passo non è un fulmine di guerra. E’ comunque solo un 2001, in B potrebbe avere il giusto banco di prova per la sua crescita

– Steeve-Mike Eyango – Francia 2001 – Centrocampista

Interno esplosivo, atletico, ha fisico, contrasto, salta bene di testa e ha buona tecnica. Peccato per i problemi fisici dell’ultima stagione che ne hanno rallentato la crescita

– Elmando Gjini – Albania 2002 – Difensore Centrale

Alto (1.97), grosso, dominante fisicamente e come forza, bravo di testa, ha lancio e tackle, gran contrasto fisico. Ha futuro se lima alcuni dettagli

 

Albo d’Oro (semestrale)

2015 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2015 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2016 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2016 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2017 – Giovanni Simeone – 1995 – Argentina

2017 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2018 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2018 – Krzysztof Piatek – 1995 – Polonia

2019 – Cristian Romero – 1998 – Argentina

2019 – Christian Kouamé – 1997 – Costa d’Avorio

2020 – Mattia Perin – 1992 – Italia

2020 – Nicolò Rovella – 2001 – Italia

2021 – Gianluca Scamacca – 1999 – Italia

2021 – Nicolò Rovella – 2001 – Italia

2022 – Nadiem Amiri – 1996 – Germania

 

Dietro la Lavagna (semestrale)

2022 – Zinho Vanheusden – 1999 – Belgio

Con la sua personalità e l’esperienza maturata in Belgio ci aspettavamo altro a 23 anni da uno che voleva essere importante nell’Inter. Ha giocato poco e male

 

 

Hall of Fame (semestrale – da anni 80)

2020 – Carlos Aguilera – 1964 – Uruguay

2020 – Gianluca Signorini – 1960 – Italia

2021 – Gennaro Ruotolo – 1967 – Italia

2021 – Tomas Skuhravy – 1965 – Repubblica Ceca

2022 – Branco – 1964 – Brasile

 

 

Riccardo Bartolommei