TOP PER SQUADRA TALENTI LA LIGA II° SEMESTRE 2021

TOP PER SQUADRA TALENTI LA LIGA II° SEMESTRE 2021

LEGENDA

(n°): Presenze nel TOP PER SQUADRA

Barcellona   –   Frenkie De Jong – Olanda 1997 (4)

Atletico Madrid   –   Joao Felix – Portogallo 1999 (1)

Valencia   –   Goncalo Guedes – Portogallo 1996 (3)

Real Madrid   –   Vinicius Junior – Brasile 2000 (3)

Villarreal   –   Pau Torres – Spagna 1997 (3)

Siviglia   –   Jules Koundé – Francia 1998 (1)

Rayo Vallecano   –   Randy Nteka – Francia 1997 (1)

Espanyol   –   Yangel Herrera – Venezuela 1998 (1)

Celta Vigo   –   Brais Mendez – Spagna 1997 (3)

Real Betis   –   Rui Silva – Portogallo 1994 (1)

NUOVO TALENTO: Portiere alto, leve lunghe, buonissima reattività, è molto bravo nelle uscite basse, anche la presa non è male. Era al Granada, è uno dei pilastri di un Betis che sta facendo benone

Getafe   –  Enes Unal – Turchia 1997 (1)

Elche   –   Lucas Boyé – Argentina 1996 (2)

Athletic Club   –   Unai Simon – Spagna 1997 (4)

NUOVO TALENTO: Unai Vencedor, Spagna 2000. Regista abbastanza piccolo e brevilineo, rapido, tecnico, ha tempi, piede, è preciso. Ha tutto il tempo per crescere

Real Sociedad   –   Mikel Oyarzabal – Spagna 1997 (8)

Alaves   –  Mamadou Loum – Senegal 1996 (1)

Cadiz   –   Santiago Arzamendia – Paraguay 1998 (1)

NUOVO TALENTO: Fede San Emeterio, Spagna 1997. Un po’ mediano un po’ regista, sa impostare, sa verticalizzare, non disdegna la lotta e il contrasto. Tecnica non male, per il resto è ordinary

Levante   –   Jorge De Frutos – Spagna 1997 (3)

NUOVO TALENTO: Pepelu, Spagna 1998. Altro regista, piuttosto leggero ma alto (1.86), ha tempi, piede e lancio, buona tecnica

Osasuna   –   Jon Moncayola – Spagna 1998 (2)

Real Mallorca   –   Takefusa Kubo – Giappone 2001 (3)

Granada   –   Luis Suarez – Colombia 1997 (1)

NUOVO TALENTO: Matias Arezo, Uruguay 2002. Centravanti molto tecnico, gran dribbling, atletismo, primo passo e controllo del corpo. In area è un falco, sa segnare in tutti i modi e finire di fino, salta bene anche di testa nonostante la statura. Ha grinta e ricorda Falcao! Ha già segnato tanto in Uruguay, ora la grande occasione ne LaLiga!

 

 

Riccardo Bartolommei