Euro U19 – I° Giornata

Euro U19 – I° Giornata

E andiamo anche di Euro U19! Concluso con la vittoria dell’Inghilterra, andiamo a vedere quali talenti sono degni di nota!

 

Slovacchia – Francia   0-5

FRANCIA

Brayann Pereira, 2003, Auxerre. Terzino destro esplosivo, ha un ottimo primo passo, ha corsa e qualità per attaccare, dribbling, intensità. Da vedere meglio dietro

Alan Virginius, 2003, Sochaux. Ala dalla grande tecnica, passo, piede, eleganza. Veloce, buon passo, sa dribblare, è molto atletico ed è sicuramente uno dei punti forti della Francia U19

Martin Adeline, 2003, Stade Reims. Centrocampista moderno, normolineo, sa verticalizzare, ha tecnica, corsa, buonissimi tempi di gioco, ha dribbling, fantasia, palleggio, non disdegna il contrasto. Altro buon elemento che il Reims può monetizzare

Ange-Yoan Bonny, 2003, Parma. Centravanti alto e potente, ha muscoli, sa lavorare la palla, ha tecnica, sa lanciare, è bravo in area di rigore. Lo scorso anno ha avuto presenze in B con il Parma, anche se non è riuscito a segnare. Quest’anno avrà più esperienza, avrà anche minuti?

Loum Tchaouna, 2003, Rennes. Ala dal buonissimo spunto, dribbling, è esplosivo, ha tecnica, sa servire i compagni e ha buon piede. Altro gioiello Rennes!

 

Italia – Romania   2-1

ITALIA

Daniele Ghilardi, 2003, Hellas Verona (in prestito al Mantova). Alto, buon fisico, esplosivo, sa uscire con la palla con buonissima proprietà, sa lanciare, ha contrasto, buonissima posizione difensiva, colpo di testa, tackle, senso dell’anticipo. E’ un ragazzo interessante, la Fiorentina l’ha ceduto per soli 500k… Mah…

ROMANIA

Eduard Radaslavescu, 2004, Steaua Bucarest. Interno tecnicamente molto valido, il pezzo forte del repertorio è il break con la palla, fatto con gran passo, progressione, capacità di dribblare e buon passaggio. Buone le skills con la palla, anche nel dribbling da fermo è bravo perché è molto rapido e si accende all’improvviso. Anche il lancio è molto competente, tiro secco e potente. Sicuramente un ragazzo che può arrivare

Doru Andrei, 2003, FC Voluntari. Trequartista dal baricentro basso, piuttosto rapido, bravo tecnicamente, buon dribbling e buonissimo tiro

Luca Andronache, 2003, Farul. Centravanti che ama svariare, un airone di 1.89, leve lunghe, lavora molto bene con la palla, ha gioco di suola, sa dribblare, si muove anche molto bene senza palla, con intelligenza. Bene nel gioco spalle alla porta, sa fare buonissime sponde

 

Serbia – Israele   2-2

SERBIA

Nemanja Motika, 2003, Stella Rossa. Ala dal buonissimo spunto, parte a sinistra ma rientra sul destro, un buonissimo destro. Dribbling, controllo del corpo, tecnica, fantasia, buona predisposizione all’ASSIST. Elemento interessante, cresciuto nel Bayern, è tornato in patria per giocare in un Club che lancia i giovani come la Stella Rossa

Nikola Knezevic, 2003, Stella Rossa (in prestito al Graficar). Interno dal baricentro basso, piccolo, buon tiro, sa inserirsi, ha tecnica, rapidità, è bravo nel lancio e nel verticalizzare, ha gran leadership

Stefan Lekovic, 2004, Stella Rossa. Difensore centrale molto interessante, è alto (1.92), grosso, bravissimo di testa, ha tackle, contrasto, sa uscire molto bene con la palla, ha tecnica, sa dribblare e anche verticalizzare. Lo voleva il Real Madrid e si vede il perché!

ISRAELE

Oscar Gloukh, 2004, Maccabi Tel Aviv. Trequartista che da del tu al pallone, gran controllo, dribbling, tecnica, baricentro basso, ha buon tiro, secco e preciso. Buona la rapidità, attenzione a questo ragazzo che era anche un anno sotto

Dor Turgeman, 2003, Maccabi Tel Aviv. Centravanti dalle leve lunghe, ma gran controllo del corpo, ha dribbling, tecnica, sa svariare e servire i compagni anche con sponde, ha buona falcata e buon piede. Deve essere più spietato come goleador

Ahmad Salman, 2004, Hapoel Jerusalem. Ala dal buon dribbling, tecnicamente valido, è abbastanza veloce ma spesso diventa macchinoso quando deve prendere decisioni. Buono il controllo del corpo

 

Inghilterra – Austria   2-0

INGHILTERRA

Aaron Ramsey, 2003, Aston Villa (in prestito al Norwich). Trequartista piccolo e rapido ha controllo, tecnica, è molto preciso nel tiro, ha dribbling. Fratello di Jacob e omonimo dell’ex Juve

Dane Scarlett, 2004, Tottenham Hotspur (in prestito al Portsmouth). Centravanti, uno dei classici tipi inglesi. Normolineo, rapido, si muove molto, è scaltro, sa dialogare e tenere palla con proprietà, vede la porta, ha tecnica e sa dribblare. Un Vardy Style

Carney Chukwuemeka, 2003, Chelsea. Appena preso dai Blues, è un mediano ma anche interno atletico, ha fisico e controllo del corpo, tecnica, sa dribblare e andare molto bene con la palla, ha tiro, sa scambiare con i compagni, sa inserirsi, è intenso. Era stato cercato anche dal Milan, ha gran futuro

Alfie Devine, 2004, Tottenham Hotspur. Trequartista tecnico, equilibrato, ha gran tiro, sa verticalizzare e ha dribbling

AUSTRIA

Benjamin Kanuric, 2003, Arminia Bielefeld. Interno interessante, è alto e grosso, ha proprietà, sa girarsi velocemente, ha gran calcio, è bravo di testa, sa giocare la palla per i compagni anche in verticale

 

Riccardo Bartolommei