TOP TALENTI JUVENTUS II° SEMESTRE 2015

TOP 5 JUVENTUS II° SEMESTRE 2015

LEGENDA

NE: New Entry – Up: In Salita – Down: In discesa – =: Stabile – (n°):Posizione analisi precedente

1 – Paul Pogba, Francia 1993, Centrocampista   = (1°)

Ha avuto un calo iniziale, orfano di due pezzi da 90 come Vidal e Pirlo e in contumacia Marchisio. Si sta riprendendo, la valutazione è ancora stellare, i numeri stanno tornando buonissimi, 5 GOL e 7 ASSIST per uno che non sta giocando al suo meglio vuol dire una cosa sola, che come le stelle, sta in cielo….

2 – Paulo Dybala, Argentina 1993, Attaccante   NE

Si è inserito alla grande vincendo anche uno strano scetticismo iniziale di Allegri. D’incanto la cifra pagata per il suo trasferimento è diventata quasi bassa, per uno che lo scorso anno era in testa nella TOP 5 del Palermo e ora si trova al 2° posto nella Juventus, dove stava quasi per insidiare l’inviolabile 1° posizione! 11 GOL, 6 ASSIST si commentano da soli! Bravissimo!!!

3 – Alvaro Morata, Spagna 1992, Centravanti   DOWN (2°)

Scalzato da Dybala al 2° posto, ma ancora sul podio. Deve però darsi una svegliata, questo è evidente. Qualche acciacco e i numeri della coppia Dybala-Mandzukic lo hanno messo in crisi, 3 GOL e 5 ASSIST sono un po’ pochino rispetto a potenzialità e a quello a cui aveva abituato nella seconda parte della scorsa stagione

4 – Alex Sandro, Brasile 1991, Terzino Sinistro   NE

Partito in sordina, si è ripreso benissimo facendo vedere di cosa è capace. Esterno di grande qualità, rapidità e dribbling, ha già smazzato 4 ASSIST candidandosi per essere nella formazione ideale!

5 – Simone Zaza, Italia 1991, Attaccante   NE

Sembra impossibile trovarlo in TOP 5, lui che all’inizio faticava a giocare anche 1 solo minuto! Eppure, piano piano, ad ogni minima occasione il risultato era solo uno, il GOL! 6 in 12 presenze, uno ogni 66′!!! Cifre incredibili che gli valgono la nostra considerazione!

La Juventus ha cambiato, e si è molto ringiovanita, se guardate la TOP 5 dello scorso semestre noterete un cambiamento incredibile! E i bianconeri sono ancora lassù! Bravi!

Riccardo Bartolommei