Talento dell’Anno Serie A 2015 Il ritorno del Faraone

Talento dell’Anno Serie A 2015

Il ritorno del Faraone

El Shaarawy risorge, all’improvviso, con una doppietta al Toro che da speranza sia al Milan sia alla Nazionale, che avrebbe bisogno di ragazzi come lui. La speranza a questo punto è che gli infortuni lo lascino finalmente in pace. 5 punti per il Faraone rossonero. Il secondo posto non poteva non essere di colui che ha deciso il derby, Yanga-Mbiwa, testata decisiva e Champions diretta per i giallorossi, in gol anche Iturbe. In terza posizione si piazza Sturaro, che con la sua rete decide la sfida tra Juventus e Napoli, nella quale segna anche il Re di Coppa Italia Pereyra, e David Lopez, ininfluentemente per il Napoli. In Genoa-Inter 3-2 segnano Lestienne e Icardi, mentre Pucciarelli firma il momentaneo vantaggio dell’Empoli sulla Samp. Classifiche, ad una giornata dalla conclusione, con Felipe Anderson e Pogba ancora in lotta per la corona

Classifica di Giornata

1 – Stephan El Shaarawy, Italia 1992, Milan   5 punti

2 – Mapou Yanga-Mbiwa, Francia 1989, Roma   3 punti

3 – Stefano Sturaro, Italia 1993, Juventus   1 punto

Classifica Generale

1 –  Felipe Anderson 17 punti

2 – Pogba 14 punti

3 – Icardi 11 punti

4 – Berardi 9 punti

5 – Dybala, Salah, Saponara 8 punti

6 – Babacar, Paloschi, Florenzi 6 punti

7 – Zaza, Vazquez, Rugani, Pjanic, Mauri, Chochev, Darmian, Bertolacci, Soriano, El Shaarawy 5 punti

8 – Iago Falqué, Defrel 4 punti

9 – Ljajic, Paredes, Zapata, Okaka, Nico Lopez, Belfodil, Cop, Ekdal, Baselli, Yanga-Mbiwa 3 punti

10 – Gabbiadini 2 punti

11 – Widmer, Belotti, Niang, Kovacic, Sansone, Lazaar, Tonelli, Van Ginkel, Sturaro 1 punto

Riccardo Bartolommei