Talento dell’Anno Serie A 2015 Darmian e i 20 anni di attesa

Talento dell’Anno Serie A 2015

Darmian e i 20 anni di attesa

Darmian era un bambino, aveva 5 anni quando, 20 anni fa, il Toro di un super Ruggero Rizzitelli batteva per la seconda volta in stagione la Juventus che sarebbe diventata a fine campionato Campione d’Italia. Per questo la sua impresa nella giornata di ieri, ha valenza di campo ma anche storica, se poi a decidere il tutto con un gol ed un assist è uno che di ruolo farebbe il terzino, beh, la cosa prende un’amplificazione ancora più importante. 5 punti per il ragazzo scuola Milan, che bissa la giornata vinta in EL quando il suo Toro espugnò Bilbao, non basterà per vincere il premio ma una bella soddisfazione la è. Anche perché la giornata è ricchissima, sono infatti molti i talenti che avrebbero meritato perlomeno di stare sul podio, se non di vincere la giornata. Al secondo posto si piazza infatti Duje Cop, attaccante del Cagliari che con una doppietta sbanca Firenze con l’aiuto di Farias. La terza piazza è invece per Mauro Icardi, che stende la Roma con un gran gol a 3′ dalla fine, e rosicchia 1 punto ai primi due della graduatoria generale. E dire che ci sarebbero un Paloschi che impatta il match del Chievo a Roma con la Lazio, Insigne che segna un gran gol nel 4-2 del suo Napoli sulla Samp in un’importante partita per la qualificazione alle coppe (in gol anche Gabbiadini e Muriel). E non dimentichiamoci Badu dell’Udinese che segna nel 2-1 sul Milan, e Saponara nel 2-2 tra Atalanta e Empoli. In Genoa-Cesena 3-1 vanno in gol Bertolacci per i rossoblù e Carbonero per gli ospiti, e così chiudiamo la nostra produttiva giornata in attesa dell’infrasettimanale. Classifiche

Classifica di Giornata

1 – Matteo Darmian, Italia 1989, Torino   5 punti

2 – Duje Cop, Croazia 1990, Cagliari   3 punti

3 – Mauro Icardi, Argentina 1993, Inter   1 punto

Classifica Generale

1 –  Felipe Anderson 17 punti

2 – Pogba 14 punti

3 – Icardi 11 punti

4 – Dybala, Salah 8 punti

5 – Babacar, Paloschi 6 punti

6 – Zaza, Vazquez, Rugani, Saponara, Pjanic, Mauri, Chochev, Darmian 5 punti

7 – Berardi 4 punti

8 – Ljajic, Defrel, Paredes, Zapata, Okaka, Nico Lopez, Belfodil, Cop 3 punti

9 – Widmer, Belotti, Gabbiadini, Niang, Kovacic, Sansone, Lazaar, Iago Falqué, Tonelli 1 punto

Riccardo Bartolommei