Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015 Ziyech, luce Twente

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015

Ziyech, luce Twente

Altra giornata interessantissima in giro per l’Europa. Tantissimi talenti da scoprire o che si confermano. Partiamo dal vincitore della nostra tappa settimanale, Hakim Ziyech, trequartista del Twente, squadra che non ha certo mantenuto le attese giocando una stagione sotto standard. Per lui una doppietta in casa dell’Heerenveen, vittoria su un campo ostico e qualche luce (come anche Corona) che perlomeno brilla, 13 gol e 15 assist in stagione sono tanta roba. Al secondo posto premiamo l’attaccante di proprietà del Chelsea in forza al Vitesse Bertrand Traoré, doppietta nel 3-3 in casa contro l’Utrecht. Terzo posto per un ragazzo molto interessante che presentiamo per la prima volta, parlo del trequartista del Pacos de Ferreira Diogo Jota, classe 96, tecnica e progressione a tonnellate, personalità e concretezza, questo è un prospetto portoghese di grande interesse, per lui doppietta nella vittoria per 3-2 sull’Academica. Veniamo ai giocatori rimasti fuori dal podio. Partiamo dalla prolifica Olanda. In ADO-PSV per i campioni vanno in gol Narsingh, De Jong e Wijnaldum, nell’AZ corsaro 4-1 sul campo dell’Excelsior doppietta per Johannsson e gol per Berghuis e Henriksen. Cade a sorpresa l’Ajax sul campo del fanalino di coda Dordrecht, va in gol il talentissimo Fischer, 1-2 il finale, doppietta per l’ala Tighadouini nella sconfitta interna pirotecnica del suo NAC con il Groningen, 4-5. Chiudiamo il campionato “tulipano” con la doppietta di un redivivo Tomas Necid (uno su rigore) nel clamoroso 3-0 dello Zwolle sul Feyenoord. Passiamo al Belgio, il Gent fa un passo enorme verso lo storico titolo, vincendo a Bruges 3-2, un gol per l’ala Dejaegere, l’Anderlecht è bloccato in casa dallo Standard, in gol Najar e Ezekiel. In Charleroi-Kortrijk 5-2 vanno in gol per i padroni di casa Kebano su rigore e l’ala classe 91 della Repubblica Democratica del Congo Dieumerci Ndongala con una doppietta. Ala veloce e dal dribbling secco e fantasioso, molto rapido, ha come difetti l’essere piuttosto leggerino, una tecnica non di primo piano e scarsa concretezza. Spostiamoci in Portogallo dove troviamo un altro doppiettista, Adrien dello Sporting che segna un gol su rigore e uno su azione nel 4-1 dei suoi sul Braga, nel quale segna dal dischetto Felipe Pardo. Boavista-Nacional è decisa da Marco Matias, il Maritimo strapazza il Rio Ave 4-0, doppietta per Moussa Marega, attaccante grosso ma dal buon primo passo, ottimo tiro e ottimo piede, è un classe 91 maliano, 6 gol in 13 match. Passiamo in Turchia, anche qui troviamo un autore di una doppietta, l’attaccante di proprietà del Gala Sercan Yildirim, in prestito al Balikesirspor, classe 90 che ha fallito la grande chances in quella che è una delle grandi di Turchia, strano perché ha veramente tutto, buon fisico, ottima tecnica, rapido e fantasioso con la palla al piede, insomma non propriamente un centravanti statico o da area di rigore e basta…. Quest’anno ha comunque giocato una buona stagione, 8 reti e 10 assist (può giocare anche seconda punta o addirittura ala), vediamo la prossima stagione dove giocherà, e se avrà ancora possibilità di spiccare il volo (ha 10 presenze e 2 gol in nazionale, dopo aver fatto tutta la trafila giovanile). Un gol importantissimo lo segna ancora Torje, che decide la sfida del suo Konyaspor corsaro sul campo del Besiktas, mentre Funes Mori è tornato in buona forma andando ancora in gol nel 2-0 casalingo sul Trabzonspor, chiudiamo la Turchia con l’interessante Bakambu che segna nel 2-0 del Bursaspor sul Gaziantepspor. Chiudiamo la nostra rassegna con la Ligue 1, nel Tolosa sconfitto 2-1 sul campo del Guincamp va in gol Ben Yedder su rigore, nel Marsiglia corsaro 4-0 a Lille segnano Alessandrini e Ayew. Non basta Fekir al Lione, fermato 1-1 dal Bordeaux in casa, non si ferma invece il Monaco, 2-0 al Metz con gol del solito Bernardo Silva e Germain. Nella generale salto di Ziyech che si porta al quinto posto, gli altri due sono new entry!

Classifica di Giornata

1 – Hakim Ziyech, Olanda 1993, Twente   5 punti

2 – Bertrand Traoré, Burkina Faso 1995, Vitesse   3 punti

3 – Diogo Jota, Portogallo 1996, Pacos de Ferreira   1 punto

Classifica Generale

1 – Depay 13 punti

2 – Lacazette 10 punti

3 – Batshuayi 8 punti

4 – Fekir 7 punti

5 – Henriksen, De Jong, Ziyech 6 punti

6 – Talisca, Salvio, Ebecilio, Johannsson, Rabiot, Tello, Origi, Manu, Ezekiel, Gudelj, Kamano, Izquierdo, Ricardo Valente, Benezet 5 punti

7 – Kishna, Marcos Lopes, Corona 4 punti

8 – Martins Indi, Oliver Torres, Maher, Silva, Milik, Kana-Biyik, Larsson, Pastore, Bakambu, Renato Neto, Najar, N’Gog, Torje, Bertrand Traoré 3 punti

9 – Casemiro, Herrera, Thern, Funes Mori, Ekici, Martial, Marquinhos, Tapia, J. Ayew, Dierckx, Grenier, Jota 1 punto

Riccardo Bartolommei