Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16 Yokuslu, interno che ha futuro!

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16   Yokuslu, interno che ha futuro!

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16

Yokuslu, interno che ha futuro!

Davvero scatenati i talenti nel resto d’Europa! Tantissime le doppiette e i gol di una certa importanza. Scegliere non è stato assolutamente facile. Al primo posto premiamo il centrocampista del Trabzonspor Okay Yokuslu, classe 94, gran fisico, buonissimo passo, tempi di inserimento, buona tecnica e buon dribbling. Ragazzo di cui sentiremo parlare! Doppietta per lui sul campo del Sivasspor, 2-0 e 5 punti! In seconda posizione premiamo un ex Primavera Inter ed ex Lanciano, ora di proprietà della Juventus. Parliamo di Mame Thiam, classe 92 del Senegal, in prestito allo Zulte-Waregem. E’ un attaccante alto, atletico, non grosso, bravo di testa e con un ottimo controllo di palla, buon dribbling sia in progressione che nello stretto e non male tecnicamente. Nel Lanciano in Serie B ha fatto abbastanza bene, con 8 RETI e 5 ASSIST nella scorsa stagione. La Juventus lo ha prelevato dopo che l’Inter lo aveva ceduto ai rossoneri, sperando che le buone qualità si traducano in concretezza. Ad ora 4 GOL e 1 ASSIST in Belgio, tra cui la doppietta che ha permesso ai suoi di espugnare il campo del Mechelen per 4-3. Per i padroni di casa doppietta per Sofiane Hanni, 90 francese di origini algerine, trequartista bravo tecnicamente, con buon passo nello stretto, ottime visioni in termini di regia offensiva e buon tiro. Sempre stato un gran assist-man, è stato in Turchia e ora si misura con la massima serie belga. Ragazzo di talento esploso tardi, che cerca di arrivare in un calcio più competitivo, magari mirando al ritorno in Francia dove ha giocato una manciata di partite in Ligue 2. In terza posizione premiamo un altro francese di stanza in Belgio, Yohan Boli, ala-attaccante classe 93. Esplosivo e velocissimo, molto dotato atleticamente è da migliorare a livello tecnico e nel fatto che parte a piede invertito e rientra sempre, con molta ripetitività, risultando un po’ scontato. Doppietta decisiva per lui nel 2-1 del St. Truiden sul Kortijk. Veniamo agli altri match. Ad un passo dal podio va Edin Visca, doppietta per lui nel 4-0 dell’Istambul Basaksehir contro il Konyaspor. Chiudiamo con la Turchia, 5-1 del Besiktas sul campo dell’Antalyaspor, va in gol Tosun. Voliamo in Belgio dove in Anderlecht-Bruges 3-1, Big Match di giornata vanno in rete Ezekiel e Praet per i Biancomalva e Diaby per gli ospiti. Passiamo in Portogallo, Jota segna nel 2-0 del Pacos de Ferreira sul campo del Maritimo, il giovane Ivo Rodrigues (proprietà Porto) è decisivo per il pari dell’Arouca in casa con il Tondela. Passiamo in Francia, Darder e Cornet in gol nel 3-0 del Lione sul Tolosa, Raphael Guerreiro segna nell’1-1 tra Lorient e Rennes. Bernardo Silva (che giornata per i ragazzi portoghesi!!) decide la sfida tra Reims e Monaco, Corchia e Batshuayi in gol in Lilla-OM 1-2. Il PSG si sbarazza 4-1 del Saint Etienne, vanno a segno Kurzawa e Lucas, e voliamo in Olanda. Zwolle-Utrecht è 1-2, decide la doppietta (1 su rigore) di Haller. Willem II-Heerenveen termina 2-2, per gli ospiti va in gol Veerman. Bella vittoria del PSV sul campo del Twente, segnano De Jong, Locadia e Gaston Pereiro, ai locali non basta la rete del solito Ziyech. Chiudiamo con Vitesse-Ajax, 1-3 la vittoria dei Lancieri, Qazaishvili porta in vantaggio i locali, Fischer e Bazoer la ribaltano, chiuderà poi Schone. Classifiche, con El Ghazi che continua a guardare tutti dall’alto

Classifica di Giornata

1 – Okay Yokuslu, Turchia 1994, Trabzonspor   5 punti

2 – Mame Thiam, Senegal 1992, Zulte-Waregem   3 punti

3 – Yohan Boli, Francia 1993, St. Truiden   1 punto

Classifica Generale

1 – El Ghazi   9 punti

2 – Tosun, Tannane, Fekir, Veldwijk, Ndiaye, Benezet, Pereiro, Croizet, Yokuslu   5 punti

3 – J.Lukaku, Thern, Narsingh, Mahi, A. Diaby, Corona, Dierckx, Gouweleeuw, Janssen, Thiam   3 punti

4 – Tielemans, Ndongala, Lucas, Hyun-Jun Suk, Vukcevic, Cyriac, Arnold, Braithwaite, Batshuayi, Lemar, Rafa, Bouy, Veerman, Boli   1 punto

Riccardo Bartolommei