Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16 El Ghazi resiste, ma ha 3 nuovi nemici…

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16   El Ghazi resiste, ma ha 3 nuovi nemici…

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16

El Ghazi resiste, ma ha 3 nuovi nemici…

Ricchissimo il Resto d’Europa per le prestazioni dei nostri scatenati talenti! Non è stato facile scremare i 3 premiati, perché tra triplette e doppiette il panorama è stato ampio. Cominciamo dal vincitore di tappa naturalmente. E’ una new entry anche per le nostre liste, si tratta del classe 91 olandese Lars Veldwijk, che segna una splendida tripetta che sancisce il 3-0 del suo Zwolle sull’Excelsior (tra l’altro sua ex squadra con cui ha segnato tantissimo). Centravanti potente, buona la tecnica sottoporta, bravissimo di testa, piede molto educato. Ha il difetto di una velocità in partenza un po’ ridotta e impacciata, ma il suo fisico e i suoi numeri in Olanda o in qualche squadra di medio-bassa classifica in qualche campionato migliore sono e sarebbero oro. Veniamo alla seconda posizione, e qui parliamo di una nostra vecchia conoscenza che ha cambiato squadra in estate, passando dal Twente (che ne risente e non poco….) al Porto. Parliamo di Jesus Corona che sigla due reti sul campo dell’Arouca e, aiutato da Aboubakar permette ai suoi di portare a casa un bel 3-1. Ultima piazza: il suo Oostende è una delle squadre del momento in Europa, capace di prendersi la vetta del campionato belga in barba a tanti squadroni o presunti tali. E se Musona era stato finora uno dei protagonisti, la scena se la prende questa settimana Cyriac, che doveva essere il nuovo Drogba, ma le cose non sono finora andate propriamente in quel modo, e il classe 90 della Costa d’Avorio, in prestito dall’Anderlecht prova la risalita (ve lo avevamo presentato lo scorso anno). Lo fa con una super tripletta sul campo del Waasland-Beveren, 5-1 per i suoi e pallone portato a casa. Arrivano ad un passo dal podio due giocatori dall’Eredivise. Parliamo di Luuk De Jong, tripletta al Cambuur (1 dal dischetto) nel 6-0 del PSV a cui partecipano anche Propper e Locadia con una doppietta. Il secondo ad un passo dai nostri premi è Markus Henriksen dell’AZ, protagonista con 2 reti della vittoria sul campo del DE Graafshap. Per lui ottimo inizio di stagione con già 5 reti a referto tra campionato e coppe. Restiamo in Olanda e vediamo che nel 2-2 tra Twente e Ajax vanno in gol Ziyech su rigore a cui rispondono Fischer e Gudelj (dal dischetto), Mahi e Thern vanno invece in rete nel 3-1 del Groningen sull’Heerenveen. Trasferiamoci in Francia, nel 2-2 tra Tolosa e Reims va in gol Braithwaite (3 reti in 5 match), Fabinho su rigore fa esultare il Monaco sul campo dell’Ajaccio, 1-0. Ntep apre il successo 2-0 del Rennes sul campo del Nantes, Mendy e Batshuayi vanno in rete nel 4-1 del convalescente Marsiglia sul Bastia. Chiudiamo con il Portogallo, in Benfica-Belenenses 6-0 va in gol Talisca che torna a segnare dopo diverso tempo. Un talentissimo come Diogo Jota decide invece la sfida tra Boavista e Pacos de Ferreira, 1-0 per gli ospiti! Chiusura per Hyun-Jun Suk che segna ancora ma questa volta il Vitoria Setubal deve soccombere, 3-1 sul campo del Maritimo, comunque 4 gol e 3 assist nel suo splendido inizio di SuperLiga, il record (basso…. troppo basso…..) di 5 gol in stagione è a un passo, e siamo appena all’inizio. Classifiche, con El Ghazi ancora capolista solitario, si allarga la batteria degli inseguitori

Classifica di Giornata

1 – Lars Veldwijk, Olanda 1991, Zwolle   5 punti

2 – Jesus Corona, Messico 1993, Porto   3 punti

3 – Cyriac, Costa d’Avorio 1990, Oostende   1 punto

Classifica Generale

1 – El Ghazi   6 punti

2 – Tosun, Tannane, Fekir, Veldwijk   5 punti

3 – J.Lukaku, Thern, Narsingh, Mahi, A. Diaby, Corona   3 punti

4 – Tielemans, Ndongala, Lucas, Hyun-Jun Suk, Vukcevic, Cyriac   1 punto

Riccardo Bartolommei