Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16 Bonatini bussa 3 volte!

Talento dell’Anno Resto d’Europa 2015-16

Bonatini bussa 3 volte!

Leo Bonatini, centravanti brasiliano classe 94, visto in Italia con la maglia della Juventus Primavera (5 GOL in 16 presenze) vince la nostra tappa con una tripletta in Estoril-Vitoria Setubal 3-0. Attaccante grosso e abbastanza alto, bravo di testa, gran protezione della palla, gran tiro, buona qualità e nonostante la stazza per nulla impacciato, anzi perfettamente a suo agio palla al piede. La Juventus ci aveva creduto versando 1 Milione di prestito al Cruzeiro nel 2012-13, l’esperienza nella Primavera non aveva poi però convinto a pieno i dirigenti bianconeri. E così a convincersi è stato l’Estoril, che dopo un iniziale prestito ha acquistato il suo cartellino e ora si vede ripagato da 15 GOL e 1 ASSIST in 27 gare, non male. Al secondo posto premiamo Sergi Darder (3+4), che se ne infischia dei doppiettisti e segna il gol che fa cadere udite udite il PSG, 2-1 per l’OL che va in gol anche con il giovanissimo Cornet (7+1), prima sconfitta stagionale per i parigini a cui non basta il gol di Lucas (9+5). Terza posizione per il centrocampista dell’Ajax Klaassen (12+10, ecco la doppia doppia!!), doppietta per lui così come per Milik (16+11, altro in doppia doppia!) nel 4-1 dell’Ajax sull’AZ, in gol il solito Janssen (21+5, club dei 20!) per gli ospiti. Nelle altre partite troviamo il gol di Dabo in Montpellier-Lille 3-0, Ben Yedder (15+3) ancora in gol ma il Tolosa è sconfitto 2-1 in casa dal Rennes. Passiamo in Portogallo dove Brahimi (7+6) segna nel 2-1 del Porto in casa del Belenenses. Voliamo in Belgio dove troviamo i gol di Renato Neto e Dejaegere (8+8, arriverà in doppia doppia?…) in Gent-Lokeren 3-1, i Campioni tornano in testa vista la sconfitta del Bruges. Doppiette per Croizet (9+4) e Bostock (1 su rigore) in Oud-Heverlee-Oostende 4-1, il secondo è un centrocampista inglese classe 92, regista molto tecnico, ottimo piede, fantasia e dribbling, buona predisposizione all’assist. Gli manca un briciolo di spunto nel cambio di passo, 7 GOL e 3 ASSIST in stagione. In Olanda troviamo un’altra doppietta, quella di Van Weert (12+2) che permette all’Excelsior di battere 2-0 il NEC, Van Ginkel (3 GOL in 4 partite dal suo rientro in Eredivise) e De Jong (24+8, club dei 20 e doppia doppia nel mirino!!) mettono la firma invece nel 2-0 del PSV sull’ADO Den Haag. Chiudiamo con il Feyenoord che prova ad uscire dalla crisi nera in cui era entrato dopo la perdita delle chances di titolo, 2-1 sul campo dell’Utrecht, segna Vilhena (7+8), per i padroni di casa il solito Haller (17+4). Le classifiche, Klaassen è l’unico che aveva già 1 podio alle spalle e va 9°

Il 2-1 dell’OL sul PSG, con i gol di Cornet, Darder e Lucas

https://www.youtube.com/watch?v=bJKl2eFu6Ig

Classifica di Giornata

1 – Leo Bonatini, Brasile 1994, Estoril   5 punti

2 – Sergi Darder, Spagna 1993, Olympique Lione   3 punti

3 – Davy Klaassen, Olanda 1993, Ajax   1 punto

Classifica Generale

1 – Janssen   16 punti

2 – Lacazette   10 punti

3 – El Ghazi   9 punti

4 – Benzia, Ndiaye, Pereiro, Veldwijk   8 punti

5 – A. Diaby, Aboubakar   6 punti

6 – Tosun, Tannane, Fekir, Benezet, Croizet, Yokuslu, Canesin, Fischer, Gustafson, Touré, Tore, Praet, Hanni, Ben Yedder, La Préville, Dabo, W. Gonzalez, Jonckheere, Bonatini   5 Punti

7 – Ninga, Marega, Veerman, N’Koudou   4 punti

8 – J.Lukaku, Thern, Narsingh, Mahi, Corona, Dierckx, Gouweleeuw, Thiam, Limbombe, Germain, Andersen, Cabella, Izquierdo, Renato Sanches, Hyun-Jun Suk, Hassan, Schrijvers, Umar, Agra, Cikalleshi, Badri, Darder   3 Punti

9 – Cyriac, Carrillo, Klaassen   2 punti

10 – Tielemans, Ndongala, Lucas, Vukcevic, Arnold, Braithwaite, Batshuayi, Lemar, Rafa, Bouy, Boli, Propper, Van Beek, Scepovic, Musona, Ozyakup, Ricardo Valente, Cabot, Hendrix, Benavente, Kurzawa, Acheampong, Van Der Heijden   1 punto

Riccardo Bartolommei