Talento dell’Anno Liga 2015 L’importanza di chiamarsi James

Talento dell’Anno Liga 2015   L’importanza di chiamarsi James

Talento dell’Anno Liga 2015

L’importanza di chiamarsi James

Infrasettimale anche in Spagna, giornata povera, però vanno a punti 3 talenti conosciutissimi e già in classifica, per questo la classifica acquista discreto valore. Primo posto appannaggio di James Rodriguez, che apre la vittoria del Real in casa con l’Almeria. Al secondo posto Neymar che partecipa al set del Barca contro il Getafe, mentre il gradino più basso del podio se lo aggiudica Parejo che impatta il match del suo Valencia sul terreno del Rayo. In virtù di questo al secondo posto della generale salgono i super talenti di Real e Barca, ancora distanti comunque da un Griezmann che si prende una giornata sabbatica

Classifica di Giornata

1 – James Rodriguez, Colombia 1991, Real Madrid   5 punti

2 – Neymar, Brasile 1992, Barcelona   3 punti

3 – Dani Parejo, Spagna 1989, Valencia   1 punto

Classifica Generale

1 – Griezmann 25 punti

2 – Neymar, James Rodriguez 11 punti

3 – Piatti, Juanmi, Vitolo 8 punti

4 – Parejo 7 punti

5 – Cheryshev, Castillejo, Bale, Kakuta, Escudero, Hinestroza, Santi Mina 5 punti

6 – Cavaleiro, Jonathan Dos Santos, Rodrigo, Cordoba, Niguez, Gerard, Canales, Pardo, De Paul, Thomas 3 punti

7 – Vietto 2 punti

8 – Denis Suarez, Sarabia, Vazquez, Musacchio, Alcacer, André Gomes, Bongonda, Lucas Vazquez 1 punto

Riccardo Bartolommei