Talento dell’Anno Europa League 2015-16 Pukki guida il podio nordico

Talento dell’Anno Europa League 2015-16   Pukki guida il podio nordico

Talento dell’Anno Europa League 2015-16

Pukki cala la doppietta

Teemo Pukki, ex Schalke e Celtic, risorge con una gran doppietta che qualifica il suo Broendby con il 2-2 in trasferta sul campo dell’Omonia Nicosia! E’ lui il nostro uomo copertina per il ritorno del Terzo Turno Preliminare di Europa League. Attaccante molto bravo tecnicamente, ha un ottimo destro, forte e preciso, non va male di testa. Non ha entusiasmato nei suoi trascorsi in Germania e Scozia, è un classe 90 finlandese atteso alla stagione della ripresa. Al secondo posto Henriksen dell’AZ, che contribuisce al 2-1 in trasferta sul campo dell’Istambul Basaksehir, qualificando i suoi. Terza piazza per il Campione d’Europa U21 con la maglia della Svezia Thelin che decide la sfida in trasferta del suo Bordeaux sul campo dell’AEK Larnaca. Gol giovani anche nelle altre sfide, elenchiamoli. Partiamo dal primo gol dell’ex River Lanzini (sfuggito alla prigione dorata araba) con la maglia del West Ham, gol che serve a poco con i suoi sconfitti 2-1 sul campo dell’Astra Giurgiu ed eliminati. Primo gol nel Copenaghen anche per l’ex Tigre e Guaranì Federico Santander, anche per lui niente da fare con i suoi sconfitti 3-2 in casa dallo Jablonec ed eliminati. Mane segna nel 2-0 del Southampton sul campo del Vitesse, il nostro capoclassifica Malinovsky arrotonda il 3-0 del suo Zorya sul Charleroi. Chiudiamo con il gol di Muriel che permette alla Samp di salvare l’onore nel 2-0 sul campo del Vojvodina. Classifiche

Classifica di Giornata

1 – Teemu Pukki, Finlandia 1990, Broendby   5 punti

2 – Markus Henriksen, Norvegia 1992, AZ Alkmaar   3 punti

3 – Isaac Thelin, Svezia 1992, Bordeaux   1 punto

Classifica Generale

1 – Malinovsky, Pukki   5 punti

2 – Kebano, Eraso, Henriksen   3 punti

3 – Ekici, Ozegovic, Thelin   1 punto

Riccardo Bartolommei