Talento dell’Anno Europa League 2015-16 Malinovsky perla ucraina

Talento dell’Anno Europa League 2015-16   Malinovsky perla ucraina

Talento dell’Anno Europa League 2015-16

Malinovsky perla ucraina

Giornata interessante quella di andata del terzo turno preliminare di Europa League. Alla ribalta va la giovane stella dello Zorya Lugansk, Ruslan Malinovsky, trequartista classe 93, tecnico, fantasioso, rapido e dal gran tiro. Doppietta in trasferta sul difficile campo dello Charleroi, per una delle sorprese di serata. Doppietta anche per Javi Eraso, centrocampista dell’Athletic Bilbao che firma la vittoria 2-0 dei suoi sull’Inter Baki, a lui va il secondo posto. Classe 90, buonissima qualità e feeling con il gol, per un classico centrocampista spagnolo, chiamato quest’anno al grande salto. Terza piazza per l’attaccante del Vojvodina Ognjen Ozegovic, autore di 2 reti nel clamoroso 4-0 dei suoi sul campo della Sampdoria. E’ un attaccante classe 94 molto interessante, buon fisico, buona tecnica, ci sa fare con la palla e ha un gran tiro. Farà strada. Negli altri match ancora in gol lo slovacco Paur nella vittoria dello Zilina sul Vorskla, mentre la partita del Borussia Dortmund è decisa dal talentissimo Hofmann, ala classe 92 tecnico, rapido, dalla buona visione e dall’ottimo dribbling. Scommettiamo che quest’anno avrà molto spazio. Vediamo le classifiche

Classifica di Giornata

1 – Ruslan Malinovsky, Ucraina 1993, Zorya Lugansk   5 punti

2 – Javi Eraso, Spagna 1990, Athletic Bilbao   3 punti

3 – Ognjen Ozegovic, Serbia 1994, Vojvodina   1 punto

Classifica Generale

1 – Malinovsky   5 punti

2 – Kebano, Eraso   3 punti

3 – Ekici, Ozegovic   1 punto

Riccardo Bartolommei