Talento dell’Anno Europa League 2015-16 I talenti si fanno attendere, Malinovsky primo ed eliminato

Talento dell’Anno Europa League 2015-16   I talenti si fanno attendere, Malinovsky primo ed eliminato

Talento dell’Anno Europa League 2015-16

I talenti si fanno attendere, Malinovsky primo ed eliminato

Bruttissima giornata per i nostri talenti il ritorno Play-off di EL. Solo 3 i talenti a segno, uno tra l’altro su rigore, gli altri due con gol ininfluenti. E così andiamo a premiare l’esponente di una squadra che ha iniziato in modo clamorosamente prolifico la stagione, Gundogan che partecipa alla goleada del Dortmund in casa contro l’Odd Ballklubb, 7-2 il finale. In seconda posizione premiamo uno dei nostri capocalssifica, che diventa così primo solitario, il talento ucraino dello Zorya Malinovsky, che segna nella sconfitta, 3-2 in casa del Legia Varsavia che sancisce l’eliminazione dei suoi. Nel Legia in gol su rigore va il mancato nerazzurro Duda, che sigla il gol del 3-2 e della sicurezza. Classifiche, in attesa dell’entrata in scena delle grandi

Classifica di Giornata

1 – Ilkay Gundogan, Germania 1990, Borussia Dortmund   5 punti

2 – Ruslan Malinovsky, Ucraina 1993, Zorya   3 punti

3 – Ondrej Duda, Slovacchia 1994, Legia Varsavia   1 punto

Classifica Generale

1 – Malinovsky   8 punti

2 – Pukki, Mak, Gundogan   5 punti

3 – Kebano, Eraso, Henriksen, Willian   3 punti

4 – Ekici, Ozegovic, Thelin, Milik, Duda   1 punto

Riccardo Bartolommei