Talento dell’Anno Champions League 2015 Muller si scatena anche nel palcoscenico più importante

Talento dell’Anno Champions League 2015

Ottavi – Ritorno

Muller si scatena anche nel palcoscenico più importante

Giornata buona per i nostri ragazzi in Champions, con diverse conferme e qualche novità. In vetta alla classifica di giornata Thomas Muller, rischiamo di diventare ripetitivi, altra stagione mostruosa dell’89 del Bayern, che con una doppietta partecipa da protagonista alla distruzione del malcapitato Shakhtar (in gol anche Gotze e Badstuber). Il secondo posto se lo aggiudica un fantastico Brahimi, che segna il primo gol del Porto contro il Basilea e delizia la platea per tutto il match, aiutato nelle realizzazioni dagli altri talenti Herrera, Casemiro e Aboubakar. Terza piazza per lo juventino Morata, perché se è vero che è Tevez il mattatore della serata, anche lo spagnolo oltre al gol, facile ma importante, gioca un ottima partita, va ancora a punti ed è secondo solitario. Segnalazione d’obbligo per Sané che esordisce in Champions con un gran gol al Santiago Bernabeu, il suo Schalke batte a sorpresa il Real anche se esce, il ragazzo classe 96 (!!) ha tecnica e buonissime doti fisiche, gran rapidità. In gol in questo ritorno degli ottavi anche Ramsey, che non riesce comunque a far completare la rimonta al suo Arsenal (grande delusione), e Hazard su rigore, gol che poteva essere importante ma il pari di Thiago Silva ha eliminato anche qui a sorpresa il Chelsea. Vediamo le classifiche

Classifica di Giornata

1 – Thomas Muller, Germania 1989, Bayern Monaco 5 punti

2 – Yacine Brahimi, Algeria 1990, Porto 3 punti

3 – Alvaro Morata, Spagna 1992, Juventus 1 punto

Classifica Generale

1 – Calhanoglu, Muller 5 punti

2 – Morata 4 punti

3 – Brahimi 3 punti

4 – Kondogbia 1 punto

 

Riccardo Bartolommei