Talento dell’Anno Champions League 2015-16 Mladenovic fa piangere Garcia

Talento dell’Anno Champions League 2015-16   Mladenovic fa piangere Garcia

Talento dell’Anno Champions League 2015-16

Mladenovic fa piangere Garcia

Si tratta di un terzino sinistro serbo classe 91, e ha matato di brutto la Roma e soprattutto Szczesny. Filip Mladenovic del BATE Borisov ha vissuto la classica serata della vita, con una doppietta nel 3-2 dei suoi ai giallorossi. E’ un terzino di buon passo, buona corsa, gran tiro, discreta qualità e buon controllo di palla, ed è il Re della nostra classifica settimanale. Al secondo posto un altra faccia nuova. Un ragazzo molto interessante, parliamo dell’ala classe 96 del Benfica Goncalo Guedes. Una delle nuove sensazioni del calcio portoghese, ragazzo dal buonissimo passo, dribbling rapido e fantasioso, colpi da funambolo, un po’ stile il Cristiano nazionale…. Questo wonder-kid decide la clamorosa affermazione del Benfica sul campo dell’Atletico Madrid, 2-1, per i Colchoneros, in leggera crisi, in gol il bravissimo Correa. Terza piazza per Morata, che raggiunge Musa in seconda posizione e punta la vetta! L’attaccante spagnolo apre la vittoria 2-0 della Juventus sul Siviglia, rifinita da Zaza. Ad un passo dal podio Lestienne, il suo PSV perde 3-2 sul campo del CSKA Mosca (in gol Musa), lui però è protagonista di un’ottima prestazione personale, con una doppietta. Vicino al podio anche Felipe Pardo, l’ala colombiana classe 90 segna 1 GOL nell’altra sorpresa di giornata, il successo 3-2 dell’Olympiakos sul campo dell’Arsenal, adesso messo male. Aurier ci ha preso invece gusto, e dopo il gol in campionato apre anche il netto successo, 3-0 del PSG sul campo dello Shakhtar. Chiudiamo con Sergi Roberto che segna nel 2-1 del Barca sul Leverkusen che si era portato in vantaggio con gol di Papadopoulos. Le classifiche, Mladenovic raggiunge il gruppo di testa, Morata come detto al secondo podio stagionale, è ora secondo

Classifica di Giornata

1 – Filip Mladenovic, Serbia 1991, BATE Borisov   5 punti

2 – Goncalo Guedes, Portogallo 1996, Benfica   3 punti

3 – Alvaro Morata, Spagna 1992, Juventus   1 punto

Classifica Generale

1 – Klaassen, Schaub, Depay, Calhanoglu, Florenzi, Mladenovic   5 punti

2 – Musa, Morata   4 punti

3 – Pjaca, Kurzawa, Keita, Maksimovic, Guedes   3 punti

4 – Johansen, Krejci, Dzagoev, Griffiths, Narsingh   1 punto

Riccardo Bartolommei