Talento dell’Anno Champions League 2015-16 Il Nacho che non ti aspetti!

Talento dell’Anno Champions League 2015-16   Il Nacho che non ti aspetti!

Talento dell’Anno Champions League 2015-16

Il Nacho che non ti aspetti!

Torna la massima competizione continentale e i talenti di tutta Europa non si fanno certo attendere! Il primo posto nella nostra graduatoria se lo aggiudica Nacho Fernandez, difensore centrale del Real Madrid che decida la sfida tra colossi tra Real e PSG, importantissima ai fini del primo posto nel girone. Il secondo gradino del podio è appannaggio di Felipe Pardo, l’ala ex Braga dell’Olympiacos che con una doppietta ribalta il match dei suoi in casa con la Dinamo Zagabria, 2-1 il finale. L’ultimo punto lo assegnamo a Salah che firma un gol e si conquista il rigore decisivo (poi realizzato da Pjanic) nel folle 3-2 della Roma al Bayer Leverkusen in una gara decisiva per il passaggio del turno (per i tedeschi in gol Mehmedi). Ad un passo dal podio troviamo il RE della scorsa edizione Neymar che firma una doppietta nel 3-0 al BATE Borisov. una rete su rigore, ma anche Locadia e De Jong che con le loro prodezze permettono al PSV di battere il Wolfsburg e appaiarlo al secondo posto del proprio girone. In Shakhtar-Malmoe 4-0 va in gol Alex Teixeira, in Siviglia-Manchester City timbra Sterling, 3-1 per gli uomini di Pellegrini. Clamoroso il 5-1 del Bayern su un Arsenal praticamente eliminato, va in gol Alaba, autore di una grande prestazione e sempre più star! Dragovic segna in entrambe le porte in Chelsea Dinamo Kiev, 2-1 carico di ossigeno per i Blues e Mourinho, Tello apre invece la vittoria del Porto sul campo del Maccabi, 3-1 il finale. Le classifiche, cambia zero, con 3 nuovi ingressi e Nacho che naturalmente appaia gli altri in vetta

Classifica di Giornata

1 – Nacho Fernandez, Spagna 1990, Real Madrid   5 punti

2 – Felipe Pardo, Colombia 1990, Olympiacos   3 punti

3 – Mohamed Salah, Egitto 1992, Roma   1 punto

Classifica Generale

1 – Klaassen, Schaub, Depay, Calhanoglu, Florenzi, Mladenovic, De Bruyne, Nacho   5 punti

2 – Musa, Morata   4 punti

3 – Pjaca, Kurzawa, Keita, Maksimovic, Guedes, Kampl, Felipe Pardo   3 punti

4 – Johansen, Krejci, Dzagoev, Griffiths, Narsingh, Martial, Salah   1 punto

Riccardo Bartolommei