Talento dell’Anno Champions League 2015-16 Arnold e la figuraccia Real

Talento dell’Anno Champions League 2015-16   Arnold e la figuraccia Real

Talento dell’Anno Champions League 2015-16

Arnold e la figuraccia Real

Classifica di Giornata

1 – Maximilian Arnold, Germania 1994, Wolfsburg   5 punti

Una delle sorpresone di giornata, il Wolfsburg batte 2-0 il Real e questo completissimo centrocampista fa male ai Merengues dopo il rigore di Ricardo Rodriguez. La tappa è sua!

Wolfsburg – Real Madrid   2-0

W: Ricardo Rodriguez rig. (3G-3A) – Arnold

2 – Kevin De Bruyne, Belgio 1991, Manchester City   3 punti

Si prende la vetta della generale con l’importantissimo gol che apre il 2-2 tra PSG (favorito) e il City. E’ tornato dall’infortunio e si capisce quanto sia mancato a Pellegrini

PSG – Manchester City   2-2

PSG: Rabiot (6G-1A)   MC: De Bruyne (15G-16A Doppia-Doppia)

3 – Adrien Rabiot, Francia 1995, PSG   1 punto

Secondo podio anche per il giovane francese che raggiunge la 3° posizione a pari però di 2 talenti già eliminati. Dal PSG ci aspettavamo forse qualcosa in più dall’incontro casalingo, il ritorno è comunque tutto da giocare

PSG – Manchester City   2-2

PSG: Rabiot (6G-1A)   MC: De Bruyne (15G-16A Doppia-Doppia)

Classifica Generale

1 – De Bruyne   8 punti

2 – Klaassen, Schaub, Depay, Calhanoglu, Florenzi, Mladenovic, Nacho, Griezmann, Sterling, Draxler, Thiago Alcantara, Arnold   5 punti

3 – Musa, Morata, Rabiot   4 punti

4 – Pjaca, Kurzawa, Keita, Maksimovic, Guedes, Kampl, Felipe Pardo, Raul Jimenez, Propper, Sturaro   3 punti

5 – Schurrle   2 punti

6 – Johansen, Krejci, Dzagoev, Griffiths, Narsingh, Martial, Salah, Vietto, Dybala   1 punto

Riccardo Bartolommei