Talento dell’Anno Bundesliga 2021-22 – Nkunku prova a sfidare Haaland, Schick poker!

Talento dell’Anno Bundesliga 2021-22 – Nkunku prova a sfidare Haaland, Schick poker!

Talento dell’Anno Bundesliga 2021-22

Nkunku prova a sfidare Haaland, Schick poker!

Classifica di Giornata (11° Giornata)

1 – Christopher Nkunku – Francia 1997 – RB Lipsia   5 punti

GOL e ASSIST nel 2-1 al Dortmund, prima grande vittoria del Lipsia quest’anno. Il saluto di Nagelsmann è stato abbastanza traumatico, senza più Rangnick a gestire il tutto, alla 14° ci sarà il cambio dell’allenatore con un traghettatore fino a fine stagione. Sarà davvero un anno di transizione? Nkunku non sembra essere d’accordo, vola 2° e continua con i suoi super numeri!

RB Lipsia – Borussia Dortmund   2-1

RBL: Nkunku (14G-9A)

2 – Milos Pantovic – Serbia 1996 – Bochum   3 punti

NUOVO TALENTO: Tiro, con piede preciso ma anche buon calcio, dribbling, fantasia, controllo del corpo, verticalizzazioni. Trequartista che non è riuscito ad avere spazio nel Bayern dove era cresciuto, è già un 96 quindi può essere tardi per salire step ulteriori. ASSIST e GOL nel 2-0 all’Hoffenheim, importante per la classifica del Bochum

Bochum – Hoffenheim   2-0

B: Pantovic (4G-1A)

3 – Masaya Okugawa – Giappone 1996 – Arminia Bielefeld   1 punto

GOL decisivo nella sfida di bassa classifica di Stoccarda, vittoria importante che evoca fantasmi per i padroni di casa

Stoccarda – Arminia Bielefeld   0-1

AB: Okugawa (4G-2A)

 

Classifica di Giornata (12° Giornata)

1 – Mads Pedersen – Danimarca 1996 – Augsburg   5 punti

 

Pedersen, con il numero 3, segna al Bayern (via Gazzetta)

 

Incredibile vittoria di un Ausburg in crisi sul Bayern, partecipa il terzino Pedersen, che domina la tappa

Augsburg – Bayern Monaco   2-1

A: Pedersen (1G)

2 – Diadié Samassekou – Mali 1996 – Hoffenheim   3 punti

Apre il 2-0 al Lipsia, risultato di prestigio per l’Hoffenheim

Hoffenheim – RB Lipsia   2-1

H: Samassekou (2G-1A)

3 – Jesper Lindstrom – Danimarca 2000 – Eintracht Francoforte   1 punto

NUOVO TALENTO: Trequartista alto, buonissimo tiro e piede, fantasioso, sa dribblare, ha tecnica. Gran destro davvero, apre lo 0-2 sul campo di un Friburgo che stazione in alta classifica

Friburgo – Eintracht Francoforte   0-2

EF: Lindstrom (1G-3A)

 

Classifica di Giornata (13° Giornata)

1 – Moussa Diaby – Francia 1999 – Bayer Leverkusen   5 punti

 

Diaby esulta con Adli dopo il GOL (via News in 24)

 

Il Lev riscatta un periodo altalenante con una bella vittoria per 1-3 sul campo del Lipsia. Diaby ci mette GOL decisivo e ASSIST, conquistando una meritata tappa

RB Lipsia – Bayer Leverkusen   1-3

BL: Wirtz (8G-11A) – Diaby (8G-7A) – Frimpong (2G-6A)

2 – Georginio Rutter – Francia 2002 – Hoffenheim   3 punti

Doppietta in casa di un Greuther Furth in grave difficoltà, gran giornata per il 2002

Greuther Furth – Hoffenheim   3-6

GF: Leweling (3G-3A) – Tillman (1G-3A)   H: Rutter 2 (4G-3A)

NUOVO TALENTO: Timothy Tillman, Germania 1999. Trequartista che ha classe, dribbling, fantasia, buon fisico per il ruolo, rapidità, sa verticalizzare e il tiro è buono, secco e preciso. Cresciuto nel Bayern, non è per la squadra bavarese ma se mette su buoni numeri può farsi una buona carriera altrove

3 – Milos Pantovic – Serbia 1996 – Bochum   1 punto

Altro podio per il serbo appena entrato nei nostri database, GOL decisivo nel 2-1 al Friburgo, nel finale

Bochum – Friburgo   2-1

B: Pantovic (4G-1A)   F: Lienhart (4G)

 

Classifica di Giornata (14° Giornata)

1 – Patrik Schick – Repubblica Ceca 1996 – Bayer Leverkusen   5 punti

 

Uno dei 4 GOL di Schick (REUTERS/Thilo Schmuelgen – via The Star)

 

Incredibile poker nel 7-1 al Greuther, l’ex Roma si è definitivamente ritrovato

Bayer Leverkusen – Greuther Furth   7-1

BL: Adli (3G-2A) – Tapsoba (1G) – Hincapié (2G) – Schick 4 (12G-3A) * Ex Sampdoria, Roma – 1 GOL ogni 71′ in Bundesliga – 1 GOL ogni 82′ in stagione

2 – Kingsley Coman – Francia 1996 – Bayern Monaco   3 punti

Vittoria che ha il sapore di una noiosa conferma quella del Bayern in casa del Dortmund, 2-3 con Lewa protagonista, ma in cui segna anche l’ex Juve Coman che si prende una buona seconda piazza

Borussia Dortmund – Bayern Monaco   2-3

BD: Brandt (3G-4A) – Haaland (17G-4A) * 13 presenze – 1 GOL ogni 58′ in Bundesliga – 1 GOL ogni 60′ in stagione   BM: Coman (4G-2A) * Ex Juventus

3 – Timo Baumgartl – Germania 1996 – Union Berlino   1 punto

Decide la vittoria sul Lipsia che costa la panchina a Marsch, ottima la stagione dei berlinesi

Union Berlino – RB Lipsia   2-1

UB: Awoniyi (14G-3A) – Baumgartl (1G-1A) * Proprietà PSV   RBL: Nkunku (14G-9A)

 

LE ALTRE PARTITE

Mainz 05 – Borussia Monchengladbach   1-1   BM: Neuhaus (2G)

Wolfsburg – Augsburg   1-0   W: Nmecha (7G)

Colonia – Union Berlino   2-2   UB: Ryerson (3G)

Greuther Furth – Eintracht Francoforte   1-2   GF: Itten (2G) * Proprietà Glasgow Rangers

Borussia Dortmund – Stoccarda   2-1   BD: Malen (5G-2A)   S: Massimo (2G-1A)

Bayer Leverkusen – Bochum   1-0   BL: Adli (3G-2A)

Borussia Monchengladbach – Greuther Furth   4-0   BM: Neuhaus (2G)

Arminia Bielefeld – Wolfsburg   2-2   AB: Okugawa (4G-2A)   W: Nmecha (7G)

Union Berlino – Hertha Berlino   2-0   UB: Awoniyi (14G-3A)

Mainz 05 – Colonia   1-1   M: Burkardt (10G-2A)   C: Ozcan (2G)

NUOVO TALENTO: Salih Ozcan, Germania 1998. Interno qualitativo, sa inserirsi, sa giocare la palla, intenso, ha dinamismo e contrasto. Baricentro basso, sa dribblare e ha buon controllo

Stoccarda – Mainz 05   2-1   S: Ito (1G) * Proprietà Jubilo Iwata – Sosa (2G-4A)

NUOVO TALENTO: Hiroki Ito, Giappone 1999. Difensore centrale abbastanza alto (1.86), buona proprietà, leve lunghe e buon tackle. Sa lanciare e sa giocare la palla per i compagni anche in verticale, soffre la rapidità, anche in progressione non è clamoroso anche se sa recuperare. Ad ora solo in prestito dal Jubilo, vedremo che stagione riuscirà a tirare fuori

Wolfsburg – Borussia Dortmund   1-3   BD: Malen (5G-2A) – Haaland (17G-4A) * 13 presenze – 1 GOL ogni 58′ in Bundesliga – 1 GOL ogni 60′ in stagione

Hertha Berlino – Augsburg   1-1   HB: Richter (4G-1A)

Colonia – Borussia Monchengladbach   4-1   C: Ljubicic (1G)

Bayern Monaco – Arminia Bielefeld   1-0   BM: Sané (10G-10A Doppia-Doppia)

Eintracht Francoforte – Union Berlino   2-1   EF: Sow (1G-3A) – Ndicka (1G-1A)

Hoffenheim – Eintracht Francoforte   3-2   H: Geiger (2G-2A) – Rutter (4G-3A) – Samassekou (2G-1A)

Mainz 05 – Wolfsburg   3-0   M: Burkardt (10G-2A) – Stach (1G-3A)

NUOVO TALENTO: Anton Stach, Germania 1998. Mediano difensivo, alto (1.94), leve lunghe, sa lanciare, ha tackle e colpo di testa. Da vedere comunque meglio

Arminia Bielefeld – Colonia   1-1   AB: Lasme (3G)   C: S. Ozcan (2G)

NUOVO TALENTO: Bryan Lasme, Francia 1998. Ala molto potente, ha fisico, tecnica, un tiro clamoroso, progressione ed esplosività, bravo tecnicamente, sa dribblare e ha buon controllo. Ex Sochaux, può salire stepj

Stoccarda – Hertha Berlino   2-2   S: Marmoush (2G-2A) * Proprietà Wolfsburg

Borussia Monchengladbach – Friburgo   0-6   F: Maximilian Eggestein (2G-1A) – Schade (3G-1A) – Lienhart (4G) – Schlotterbeck (1G)

NUOVO TALENTO: Kevin Schade, Germania 2001. Ala che ricorda Gnabry, è abbastanza alto per il ruolo (1.84), baricentro comunque basso, dribbling e tecnica, sa far male anche di testa, è veloce. Bene anche in U21 tedesca

 

Classifica Generale

1 – Haaland   18 punti

2 – Nkunku   11 punti

3 – Awoniyi   9 punti

4 – Nmecha, Burkardt   6 punti

5 – Niakhaté, Sallai, Jeong, Pedersen, Diaby, Schick   5 punti

6 – Rutter, Pantovic   4 punti

7 – Szoboszlai, Wimmer, Serdar, Wirtz, Zakaria, Embolo, Lienhart, Tuta, Samassekou, Coman   3 punti

8 – Musiala, Lammers, Baumgartner, Ekkelenkamp, Richter, Okugawa, Lindstrom, Baumgartl   1 punto

 

Albo d’Oro

2015 – Bas Dost – Olanda 1989 – Wolfsburg

2016 – Yunus Malli – Turchia 1992 – Mainz 05

2017 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia

2018 – Kevin Volland – Germania 1992 – Bayer Leverkusen

2019 – Jadon Sancho – Germania 2000 – Borussia Dortmund

2020 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia

2021 – Erling Haaland – Norvegia 2000 – Borussia Dortmund

 

Riccardo Bartolommei