Franco Cervi, El Nuevo Crack

Franco Cervi, El Nuevo Crack

Franco Cervi, El Nuevo Crack

– Franco Cervi, Argentina 1994, Rosario Central

Uno dei segreti della splendida partenza del Rosario Central nella Primera Division Argentina, è sicuramente un ragazzo dalle doti mirabolanti, ennesimo prodotto di un calcio argentino che continua a sfornare talenti a ripetizione. Il suo nome è Franco Cervi, già il numero 10 sulle spalle, classe 1994, una somiglianza con El Enano Diego Buonanotte, sperando che la storia scorra in maniera diversa a quella dell’ex fantasista del River Plate ora al Quilmes. Molta più rapidità del predecessore, entusiasmante in dribbling e giocate, una predisposizione naturale all’assist, in questa stagione ha già messo a referto 3 reti e 4 assist. Il difetto può essere la tenuta fisica, vista la leggerezza che lo contraddistingue, reggere i contatti europei potrebbe non essere facilissimo, ma ha estro, agilità, e soprattutto tempo per migliorare ed abituarsi. Ha il passaporto italiano, perché le origini sono chiare, e questo lo avvicina al nostro paese in quanto non costerebbe un posto da extra. Lo vedremo in Europa, sicuro, non sappiamo ancora dove, la speranza è che sia uno di quelli che ci divertirà per i prossimi anni.

Riccardo Bartolommei