A Caccia di Talento!!!

A Caccia di Talento!!!

A Caccia di Talento!!!

Altro giro del mondo, a caccia dei migliori talenti!

  • Neal Maupay, Francia 1996, Attaccante, Saint Etienne

Attaccante di qualità, tecnica e dribbling, abile in area. Baricentro basso ma sa reggere i contatti. Vanta già 9 GOL e 5 ASSIST in Ligue 1, e a 19 anni non è certo male….

  • Gueida Fofana, Francia 1991, Centrocampista, Olympique Lione

Motorino di centrocampo abbastanza completo. Dinamico, potenze, buona tecnica e ottimo tiro, fisicamente piuttosto compatto

  • Tae-Hee Nam, Corea del Sud 1991, Ala, Lekhwiya Sports Club

Ala di grandissimo piede, maestro di calci piazzati e punizioni dirette. E’ rapido, ha dribbling tecnica e fantasia, il tiro dalla distanza è ottimo. Purtroppo è passato dall’Europa e ha fallito con la maglia del Valenciennes, adesso sta facendo molto bene in Qatar. Avrà una nuova occasione nel vecchio continente?….

  • Jae Sung Lee, Corea del Sud 1992, Trequartista, Jeonbuk Hyundai Motors

Trequartista elegante, buon fisico, regista offensivo con grande lancio, buonissima tecnica, ottimi filtranti. Anche il dribbling è buono, è già nazionale e per lui può arrivare l’Europa!

  • Herolind Shala, Albania 1992, Trequartista, Slovan Liberec (in prest. dallo Sparta Praga)

Trequartista di buon fisico, molto tecnico, buon dribbling, elegantissimo, ma soprattutto tanta visione di gioco. Filtranti al bacio, pezzo forte della casa. Il tiro è buono. E’ nato in Norvegia e lì ha iniziato la sua carriera passando poi in Repubblica Ceca. Arriverà anche in un calcio migliore!

  • Valon Ahmedi, Albania 1994, Trequartista, Celje

Trequartista di buona tecnica, anche il tiro è buono ed è abbastanza rapido, anche se non rapidissimo. Il pezzo forte è il dribbling, colpo che gli viene naturale. Era in Italia al Sudtirol, ovviamente, giovane e di buon talento in Lega Pro non poteva giocare per la nostra retrograda mentalità, che prima o poi dovrà cambiare! E così è adesso in Slovenia. Non sembra prospetto da grandissimo campionato, perlomeno non da protagonista, però può arrivare in un calcio migliore

  • Benjamin Verbic, Slovenia 1993, Ala, Copenhagen

Ala di buona tecnica, rapidità, velocità e dribbling. Dopo alcune ottime stagioni in Slovenia, fatte di GOL e ASSIST (35+23 in 125 match) come prima esperienza all’estero ha optato per la Danimarca, dove gioca con Fede Santanter. Anche per lui le porte dell’Europa che conta potrebbero schiudersi, anche se i numeri di questa prima parte di stagione non sono fragorosi

  • Nikolai Laursen, Danimarca 1998, Ala, PSV

Ala di buona tecnica, ottimo il piede per crossare. Discretamente quotato è già stato preso dal PSV ancora giovanissimo. Deve a nostro avvisto migliorare il dribbling e la rapidità. Non ci sembra ancora pronto

Riccardo Bartolommei