A Caccia di Talento

A Caccia di Talento

A Caccia di Talento

Nuova puntata della nostra rubrica, un’occhiata ai ragazzi che si sono affacciati in Serie A e dei quali non avevamo ancora parlato, ma non solo!

  • Matteo Politano, Italia 1993, Ala, Sassuolo (in prest. dalla Roma)

Partiamo subito fortissimo, Politano è un’ala scuola Roma di grande avvenire. Subito in gol contro la sua squadra, è una tipologia di giocatore come ne vediamo tanti in Europa e nel mondo, ma pochissimi in Italia. Qualità, baricentro basso, gran dribbling, fantasia e ottime idee in verticale e un piede educato, con tiro secco e forte, ma anche dolce e preciso. Insomma a Politano non sembra mancare davvero niente. Di Francesco, uno che con i giovani e le ali ci sa fare (chiedete a Berardi….) riuscirà a plasmarlo al meglio anche nella massima serie, dopo i fruttuosi prestiti a Perugia e Pescara. E chissà che il futuro non possa tingersi di giallorosso….

  • Erick Pulgar, Cile 1994, Centrocampista, Bologna

Centrocampista di buona sagacia tattica, è un ragazzo abbastanza completo, ha buon tiro, buon contrasto, ottima posizione, sa giocare la palla e sa inserirsi. Anche la tecnica è sudamericana, quindi non disprezzabile. Il Bologna gli sta dando fiducia

  • Diego Rojas, Cile 1995, Trequartista, Universidad Catolica

1,63, chiara ispirazione a….. Sì insomma avete capito, LUI….. Diego….. Diciamo per rimanere sulla terra che nel gioco ricorda Ortega (il primo dei “nuovi” Maradona). Piccolo e rapidissimo, ma rapidissimo per davvero, un dribbling siderale, qualità e fantasia a valanga. Sembra avere la magia dei grandi

  • Pascal Gross, Germania 1991, Centrocampista, Ingolstadt

Centrocampista di grande qualità, ha un ottimo piede, buon dribbling, tiro forte e preciso, grande controllo del corpo. L’assist è il suo forte, l0 scorso anno in 2.Bundesliga ne ha smazzati addirittura 23! Chissà se riuscirà a entrare nei nostri TOP per quanto riguarda l’Analisi Numerica?….

  • Daniel De Silva, Australia 1997, Trequartista-Ala, Roda (in prest. dal Perth Glory)

Altro ragazzo a cui non sembra mancare nulla! Ottimo dribbling, tecnica, buonissimo tiro, gran visione di gioco e gioco di prima TOP. L’unico neo che ad ora è un po’ leggerino. Non ha ancora esordito in Eredivise, arriverà presto il suo momento

  • Raul De Tomas, Spagna 1994, Centravanti, Cordoba (in prest. dal Real Madrid)

Classico centravanti spagnolo. Completo, bravo di testa, in area di rigore e con la palla tra i piedi. Dopo due stagioni con il Castilla è in prestito al Cordoba, deve tirar fuori un buon numero di gol se vuole una chances

  • Cristian Benavente, Perù 1994, Trequartista, Milton Keynes Dons

Ex compagno di De Tomas al Castilla, il Real non ci ha creduto dopo averlo preso in Perù. Noi francamente una chances gliela avremmo data, è un ragazzo che ha un che di Ronaldinho, per come si muove e per la facilità con cui fa partire la palla dai piedi, con fantasia e precisione. Forse troppo innamorato della giocata, ma ha tecnica, buon fisico e piede vellutato. Il dribbling in progressione è di buon livello. E’ in Championship, vediamo che stagione fa, anche se viste le caratteristiche non ha scelto propriamente il campionato più adatto….

  • Reimond Manco, Perù 1990, Ala, Alianza Lima

Sembra aver intrapreso una fase calante della sua carriera. Giovanissimo al PSV, ha tradito le attese giocando pochissimo. Eppure è un’ala dal baricentro basso, dal gran dribbling e dalla grande fantasia. Vediamo se riuscirà a rilanciarsi, ma il tempo stringe

  • Christian Cueva, Perù 1991, Trequartista, Deportivo Toluca

Trequartista di dinamismo, tecnica e buoni colpi. Passato dal Rayo Vallecano senza lasciare traccia, la fase di ascesa anche per lui sembra terminata

  • Yordy Reyna, Perù 1993, Attaccante, Red Bull Salisburgo

Attaccante rapido e dalla gran dinamicità, ha buon dribbling e fantasia. Ad ora 2 reti e 2 assist in Austria

  • Jean Deza, Perù 1993, Ala, Montpellier

Somiglia molto a Dalmat, buon fisico unito a grande controllo di palla e di corpo. Buona l’unione di potenza e velocità, tecnica di livello e piede educato. Per ora non ha sfondato in Francia

  • Hernan Hinostroza, Perù 1993, Centrocampista, Melgar

Centrocampista interessante, ha colpi e grande rapidità, dribbling e buonissimo piede, è dinamico. E’ già stato in Belgio ma non ha convinto, tornato in patria cerca la via del ritorno in Europa

  • Christofer Gonzales, Perù 1992, Trequartista, Colo Colo

Ragazzo di qualità, buon fisico, ottime giocate in verticale nelle quali dimostra buon piede e ottimo cervello, tecnica di buon livello. Lo vedremo in Europa?….

 

 

Riccardo Bartolommei