Un Weekend da Talenti!

Un Weekend da Talenti!

Wolverhampton – Leicester   0-0

Wolverhampton

Dendoncker 6: Sportella in mezzo pur non spiccando particolarmente

Neves 6: Buona partita nelle due fasi, seppur a sprazzi

Otto 5.5: Soprattutto nel primo tempo spinge bene, poi cala. Difensivamente soffre troppo le scorribande di un Pereira super

Neto 6: Una buonissima azione nel primo tempo, quando va via in serpentina a diversi avversari. Cala alla distanza e nel secondo tempo si vede pochissimo

Diogo Jota 5.5: Una buona conclusione nell’azione di Neto respinta con i piedi da Schmeichel, alcuni falli presi ma non incide come sa

Traoré 6.5: Non è al meglio per un infortunio alla spalla e parte fuori, quando entra la differenza si vede tutta, ogni azione diventa un pericolo se la palla passa da lui. Offre due ottimi palloni a Jimenez

Podence 5.5: Ingresso leggerino quando serviva cambio di passo

Rui Patricio 6.5, Saiss 6, Boly 6.5, Coady 6, Doherty 6.5, Jimenez 5.5

Leicester

Soyuncu 6.5: Chiude bene e senza troppi patemi, stoppa Neto nella sua super azione

Chilwell 5.5: Inizio con alcune difficoltà difensive quando Neto lo punta, anche davanti non sembra serata. Nella ripresa migliora

Choudhury 6: Buono schermo davanti alla difesa, dimostra anche buon lancio. Peccato per l’espulsione per doppia ammonizione presa per una scivolata sfortunata

Maddison 6: Gara di sacrificio, si adatta bene non facendo mancare la qualità in alcuni tocchi. Chiaro che possa comunque incidere di più offensivamente

Tielemans 6: A corrente alternata, suo il tiro più pericoloso nello specchio per il Leicester, parato in tuffo da Rui Patricio

Barnes 6: Qualche buona iniziativa, davanti è il più ispirato

Schmeichel 6, Pereira 7.5, Evans 6.5, Ayoze Perez 5, Vardy 5, Albrighton 6.5

 

Lille – Olympique Marsiglia   1-2 (Osimhen, Aut. Mandava, Benedetto)

Il bel GOL di Osimhen non è bastato al Lille (Photo by FRANCOIS LO PRESTI / AFP) (Photo by FRANCOIS LO PRESTI/AFP via Getty Images – via Latest football news in Nigeria)

Lille

Maignan 7: Para il rigore di Rongier, tradito da Mandava e bruciato da Benedetto. Però è un ottimo portiere

Celik 6: Terzino più difensivo che da arrembaggio, copre bene e prova ad appoggiare l’azione offensiva, più problemi quando entra Aké che comunque tende a tirarsi dentro

Djalò 5.5: Fregato da Sarr sul rigore, peccato perché l’ex Milan aveva fatto una buona gara

Mandava 5: NUOVO TALENTO: Mozambico 1994. Terzino sinistro normolineo, tecnica non male e buona velocità. Difensivamente sembra leggerino. Non gioca un buon match, fa fatica a spingere e dietro non offre gran sicurezza. In più mette la testa dove non deve, segnando nella propria porta

Renato Sanches 6: Gioca tantissimi palloni, arretrato in mediana come agli albori della carriera che sembra già lunghissima ma parliamo ancora di un classe 97! Più ordinato che dirompente, alcuni lanci da rivedere

Onana 5.5: NUOVO TALENTO: Camerun 2000. Mediano di gran fisico, impattante in mezzo con forza, atletismo e contrasto, 1.89 di muscoli e più fase difensiva che impostazione, comunque non è malissimo tecnicamente ed essendo un 2000 può crescere. Non riesce a prendere controllo in mezzo

Ikoné 5.5: Quando si accende si vede che può avere una marcia in più, peccato che lo faccia davvero troppo poco, soprattutto nella ripresa con la squadra in difficoltà e costretta a rincorrere

Bamba 6: Lui non si vede tantissimo e gli spunti non sembrano irresistibili. Ottimo però il pallone in verticale che trova Osimhen per l’1-0

Osimhen 7: Lui il primo a impensierire Mandanda con una staffilata da fuori, ottimo GOL con colpo sotto per il momentaneo vantaggio del Lille. Il Pallone d’Oro al Mondiale U17 del 2015 è nell’anno della consacrazione

Luiz Araujo 5.5: Si vede pochissimo in un momento in cui servirebbe un cambio di passo nell’attacco dei padroni di casa

Fonte 5.5, Remy 6

Olympique Marsiglia

Caleta-Car 5.5: Infilato da Osimhen sul GOL, punizione da censurare nel finale

Amavi 6.5: Buonissima azione nel primo tempo, con velocità e qualità. Non sfigura su Ikoné che era uno dei più temuti

Kamara 5.5: Forse in mezzo va meglio che dietro, ma ancora una volta non lo becchiamo in gran serata. Si vede poco come schermo davanti alla difesa

Rongier 4.5: Già non ci eravamo accorti della sua presenza in campo, sbaglia anche il rigore del pari che poteva costar carissimo. I suoi compagni lo salvano

Sanson 6.5: Qualità e forza, gara abbastanza continua dove soprattutto nel primo tempo sa rendersi pericoloso

Aké 7: NUOVO TALENTO: Francia 2001. Ala normolinea, atletico e rapido, tecnica, dribbling, colpi. Spacca la partita con un paio di accelerazioni, tra cui quella che dopo una serpentina trova Germain con un bel lancio per il cross decisivo

Mandanda 7, Sakai 6, Gonzalez 6, Sarr 7, Germain 7, Benedetto 7

 

Chelsea – Manchester UTD   0-2 (Martial, Maguire)

Chelsea

James 5: Terzino che ha forza, però siamo sinceri, non ci sembra da questo livello

Christensen 5.5: Inizia bene su Martial poi il francese lo brucia e fa 0-1

Kovacic 6: Inizia alla grande, correndo come un matto e giocando mille palloni, poi rallenta ed è di marmo quando Giroud lo serve alla grande per riaprire il match

Mount 6.5: Gran palo su punizione nel finale che poteva riaprire la partita, uno dei più ispirati dei padroni di casa, gioca con la solita freschezza e qualità

Zouma 6: Aveva segnato l’1-1 anche con fortuna, tutto cancellato dal VAR che rileva una giusta spinta di Azpilicueta

Caballero 6, Rudiger 5.5, Azpilicueta 5.5, Kanté NG, Jorginho 6, Pedro 6, Willian 6, Batshuayi 5, Giroud 6.5

Manchester UTD

Bailly 7.5: Che rientro! Esplosivo, pulito, sicuro. Che lo stare fermo gli abbia fatto bene? Raramente lo avevamo visto così, salvataggio da urlo nel finale su Kovacic in tackle

Shaw 7: Vediamo se da braccetto della difesa a 3 ha trovato il suo futuro! Esce bene con la palla, ha il fisico per poter occupare quella posizione. Quando arriva sul fondo canna il cross malamente, unico neo della sua buonissima prestazione

Wan-Bissaka 6.5: Non un buon inizio, rimedia pennellando un gran cross per Martial che in anticipo e in girata fa il resto. Può bastare

Williams 6.5: Gioca da veterano, ha fisico e atletismo oltre a buona qualità per poter essere l’esterno sinistro del futuro

Bruno Fernandes 7: Ottimo innesto per lo United, gioca tra le linee e trova buone giocate, soprattutto quelle conclusioni che sono il marchio di fabbrica. Gran punizione sul palo, ottimo il pallone per lo 0-2 di Maguire

James 6: Buona vivacità, crea scompiglio tra le linee di centrocampo e attacco svariando

Martial 6.5: Non la sua miglior partita ma un GOL da urlo in girata di testa, dopo taglio in anticipo. Tra i favoriti per la tappa della Premier

De Gea 6, Maguire 7, Matic 5, Fred 7

Riccardo Bartolommei