Tolosa – Olympique Marsiglia 1-6 Primo set all’OM

Ligue 1 2014-15

Tolosa – Olympique Marsiglia 1-6 (Batshuayi, Aloé, aut. Moubanje, Batshuayi, Ben Yedder, Ayew, Gignac)

Partita tra due squadre imbottite di giovani come da tradizione del campionato francese, l’OM distrugge un Tolosa entrato in campo con la rassegnazione di chi parte sconfitto, al 20′ eravamo già 0-3…… Conosciamo tutti i nuovi ragazzi e vediamo come hanno giocato i conosciuti nelle nostre pagelle, dopo i migliori naturalmente

I MIGLIORI
Tolosa
Ben Yedder 6.5: Incredibile che questo ragazzo (90 francese di origine marocchina, attaccante) entri dalla panchina, gli bastano pochi minuti per far vedere di essere superiore agli altri e per segnare l’unico gol dei padroni di casa, tecnico e rapido
Olympique Marsiglia
Batshuayi 7.5: Bravissimo anche Payet, premiamo questo centravanti classe 93 belga (ne sforna qualcuno di talenti il Belgio in questi anni……), segna due gol bellissimi, ha buona tecnica, vede la porta, ha centimetri senza essere un armadio, un centravanti atletico più che grosso, 7 reti stagionali uno ogni 127′, interessante

Tolosa
Boucher 6: Il portiere classe 92 dell’U21 francese ha buone doti, non ha grosse colpe sui gol, qualcuno lo evita, martire
Akpa Akpro 6: Interessante questo terzino destro classe 92 della Costa d’Avorio, ha buona corsa e buon dribblig, da rivedere sicuramente
Kana-Biyik 4.5: Il centrale 89 del Camerun è un bell’armadio, ma viene portato a scuola da Batshuayi in più di un’occasione, specie sul primo gol
Spajic 4.5: 93 serbo, anche per lui giornata nera, servirà ulteriore visualizzazione per valutarlo meglio, in questa serata non prende mai nessuno…..
Moubandje 4.5: Infilato più volte da Ocampos, ci mette anche l’autogol, terzino sinistro svizzero di origine camerunense classe 90
Doumbia 6.5: Non avrà magari tecnica sopraffina, ma ha fisico, corsa, accelerazione, centrocampista di sostanza niente male, è un 89 del Mali
Tisserand 4.5: Difensore (di natura addirittura centrale….) schierato esterno di centrocampo nelle barricate che aveva in mente Casanova (vabè, 3-0 al 20′, l’ha preparata bene e ha funzionato tutto…….), semplicemente lì è pesce fuor d’acqua, non si vede mai e non è efficace a dare una mano dietro
Braithwaite 4.5: 91 danese, schierato in fascia quando sarebbe più un attaccante, in questo ruolo dimostra di non essere fatto per questo calcio, da rivedere davanti anche se le impressioni non sono propriamente positive
Pesic 5.5: L’U21 serbo, già presentato dopo la doppietta all’Italia nelle qualificazioni, dimostra di non essere ancora propriamente maturo, ma lotta, ci mette il cuore, prende un gran palo e di pura voglia va sullo 0-3 a strappare un pallone clamoroso a Romao, peccato che in quest’occasione tiri alto da due passi, poteva riaprirla ed era un momento importante. Si rifarà, ha tempo e buone doti, sicuramente uno dei meno peggio
Matheus 6: Terzino sinistro brasiliano classe 90, anche lui dimostra buono spunto sulla fascia, non va neanche particolarmente sotto difensivamente, altro mistero sul perchè uno così vada in panca a vantaggio degli altri……
Regattin 6: Marocchino classe 91, entra e dimostra buoni spunti, propensione al numero e qualche ottima idea, probabilmente più fumo che arrosto, ma giocatore divertente a vedere, poteva e doveva giocare prima, anche se per i subentrati far peggio dei titolari stasera era dura……

Olympique Marsiglia
Lemina 6: Il classe 93 è un centrocampista, stasera prestato al ruolo di terzino destro, dimostra di essere un giocatore completo, ha buone doti difensive e buona tecnica, buon prospetto
Aloé 6.5: Il 94 difensore centrale spesso è stato criticato per qualche errore, stasera non ha sbavature e ci mette la zampata del 2-0. Buon fisico, non veloce, soffre giocoforza i brevilinei, però ha tempo per migliorare
Mendy 6.5: Primo tempo più guardingo, anche perché davanti fanno bene il suo lavoro. Nella ripresa si scioglie anche offensivamente e fa vedere buone cose
Imbula 7: Lo chiamato “La Lavatrice”, centrifuga tutto nella zona mediana, ricorda un primo e grezzo Yaya Tourè…. E’ un 92 e se continua con questa prepotenza calcistica in mezzo al campo tra qualche anno va in qualche grandissima squadra, sicuro
Ocampos 6.5: Ha forza fisica, tecnica, fantasia, gli manca quel pizzico di velocità nel primo passo e saremmo già di fronte ad un TOP, è un 94, ha tempo. Causa un autorete, serve d’autore il secondo gol a Batshuayi, impegna ancora l’estremo difensore avversario, sotto El Loco Bielsa può crescere tanto
Ayew 6.5: Ha voglia matta di segnare e ci riesce nella ripresa (invero anche in modo abbastanza fortunoso), nella prima frazione serve l’assist da cui scaturisce l’autorete e impegna Boucher, vivo e brillante

Riccardo Bartolommei