Spagna U21 – Germania U21 2-1 Rivincita eseguita, Fabian Ruiz MVP e tesoro Napoli!

Spagna U21 – Germania U21   2-1   Rivincita eseguita, Fabian Ruiz MVP e tesoro Napoli!

Euro U21 2019

FINALE

Spagna – Germania   2-1 (Ruiz, Olmo, Amiri)

Lo splendido sinistro di Ruiz per l’1-0 (via Fox Sports)

GOL: S: Ruiz (7G-3A) * TOP 11 Spagna – Olmo (12G-9A)   G: Amiri (3G-3A)

ASSIST: S: Oyarzabal (14G-4A) * TOP 10 Classe 97  G: Neuhaus (5G-11A)

I MIGLIORI

Spagna

Ruiz del Napoli, miglior giocatore del torneo (via ItaSportPress)

RUIZ 8: Un GOL meraviglioso per aprire la partita, avanzata e sinistro all’angolino, fatto con velocità precisione e classe. Continua poi con un match quasi perfetto se si eccettua una palla persa nel finale che porta ad un pericolo, ma gioca mille palloni con una qualità e una personalità clamorosi che lo portano molto in alto nelle gerarchie del Napoli e anche dei vari talenti europei. Ispira anche il secondo GOL con la conclusione non tenuta da Nubel

Germania

TAH 7: Fa un errore quando non esce deciso su Ruiz che fa rete, però dopo domina e sbroglia tantissime situazioni difficili, c’è sempre lui in chiusura, con forza, di testa, in tackle e in contrasto. Ha un potenziale fisico incredibile e deve assolutamente eliminare quelle piccole incertezze che gli abbiamo sempre riscontrato perché ha tutto per diventare un TOP

LE PAGELLE DEL TALENTO

Spagna

Sivera 5: Non ne blocca una rischiando molto su Amiri, va in Tilt nei rinvii mettendoli diversi fuori

Aguirregabiria 6.5: Buona partita, qualitativo quando scende in avanti. Dimenticato l’esordio no, non soffre più di tanto Amiri

Vallejo 6: Falloso, ma alla fine riesce nel suo intento

Nunez 6: Anche lui ricorre spesso al fallo, ma anche lui alla fine porta a casa il risultato voluto

Firpo 6: Non arrembante come nella semifinale, contiene bene Oztunali ma proprio perché l’esterno non è in gran serata potrebbe spingere di più

Roca 6.5: Buonissima posizione, preciso nella prima impostazione

Ceballos 7: Altro match strabordante di talento, se Ruiz è l’MVP, lui viene subito dopo. Tacchi e tocchi geniali, gli manca il concreto ma a vederlo è tanta roba

La gioia di Olmo dopo il 2-0 (via Libero Quotidiano)

Olmo 7: Sigla il 2-0 facile ma con un bello scavetto a superare il portiere, Europeo che ha fatto impennare la sua valutazione. Sempre qualitativo sul breve con dribbling e tecnica per scambiare con gli altrettanto abili compagni

Fornals 5: Stecca la Finale con una gara discontinua e imprecisa

Oyarzabal 6.5: Bella la sponda con cui ispira Ruiz per l’1-0, i suoi tocchi sono sempre precisi e danno ritmo all’azione spagnola

Soler 6.5: Bell’ingresso con una traversa splendida, meritava il GOL. Anche lui partecipa agli scambi splendidi con i compagni

Borja Mayoral 6: La Spagna nel momento in cui entra ha bisogno di un po’ di peso lì davanti e lui lo da

Mr. De La Fuente 7: Chiude il suo ciclo vincente partito con l’Europeo U17 del 2015, con tanto di questo gruppo. La sua Spagna gioca splendidamente e ha il solo demerito di non chiudere una gara che a lunghi tratti domina. Gira bene i suoi qualitativi offensivi sopperendo anche a una difesa non sempre impeccabile

Germania

Nubel 5: L’errore sul secondo GOL è davvero brutto, non trattiene la palla e Olmo lo punisce, si potrebbe essere giocato il titolo di miglior portiere del torneo

Klostermann 5.5: Non spinge granché troppo preoccupato da un Fornals non in serata

Baumgartl 6: Anche per lui diversi buoni interventi difensivi, con gli spagnoli che davanti impegnano davvero tanto

Henrichs 6.5: La sua è una buona partita, spinge discretamente, da bravissimo esterno sinistro quale è. Dietro contiene Olmo che va meglio quando cambia zone

Eggestein 5: Il centrale davanti alla difesa non è il suo ruolo e si vede, poco in impostazione e come posizione non c’è mai

Dahoud 6: Qualche lampo soprattutto nella ripresa, bravo quando crea per Nmecha dopo un’azione in area che denota la sua abilità nello stretto. Prova a costruire qualcosa di interessante

Serdar 5: Troppo poco nelle due fasi

Oztunali 5: Gara davvero invisibile, si ricorda un solo cross

Amiri 6.5: Il GOL è una bella conclusione da fuori leggermente deviata, è caparbio e ci prova fino alla fine con la sua qualità e rapidità. A volte impreciso o confusionario, ma c’è

Waldschmidt 5.5: Non riesce a timbrare anche la Finale, chiude comunque da capocannoniere del torneo. Una conclusione secca nella ripresa e tanto movimento a cercare il colpo giusto, anche da fuori, non arriva neanche quando Nmecha lo ispira in area, fuori di poco

Neuhaus 6: Partecipa al tentativo di rimonta della Germania con il tocco che porta al GOL di Amiri

Richter 5.5: Incredibilmente retrocesso nelle gerarchie dopo l’inizio super di Europeo, entra ma non riesce a dare una mano significativa

Nmecha 6: Con lui la squadra acquista sicuramente peso offensivo, buono il tocco per Waldschmidt che non trova la porta da buona posizione

Mr. Kuntz 5: Le sue scelte non convincono molto soprattutto perché con i trequartisti spagnoli che si muovono così tanto un posizionale migliore di Eggestein, fuori ruolo, sarebbe stato preferibile. Serdar ci è sempre piaciuto poco e anche stasera la scelta di impiegarlo titolare la bocciamo. Poteva inserire prima Nmecha per dare più peso. Tanti errori

Riccardo Bartolommei