Siviglia – Barcellona 0-2 Legge Blaugrana

Siviglia – Barcellona   0-2   Legge Blaugrana

Supercoppa di Spagna 2016

Siviglia – Barcellona   0-2 (Suarez, Munir)

Niente da fare per il Siviglia che cade in casa nell’andata della Supercoppa al cospetto di un Barcellona cinico più che stellare. Partono bene i Blaugrana che potrebbero passare subito con Suarez servito da Arda Turan (7), para Sergio Rico che indovina l’angolo della conclusione dell’uruguagio. Dopo l’occasione il Barca soffre un po’ il pressing alto del Siviglia, pur non rischiando niente in particolare. La ripresa si apre con il morso di Suarez che prima chiama Rico all’intervento servito dall’omonimo Denis, poi su assist di petto di Arda trafigge il Siviglia a modo suo. Messi (7) ha subito l’occasione per il raddoppio ma sul suo scavetto è ancora bravo Rico. Chiude Munir appena entrato, su assist del solito Messi oggi in versione rifinitore, bella conclusione in diagonale d’esterno e Coppa che prende la strada di Barcellona, mercoledì il ritorno

I MIGLIORI

Siviglia

Sergio Rico 7: Bravo su Suarez all’inizio e sull’uruguagio e due volte Messi nella ripresa. Sui gol non può semplicemente nulla

Barcellona

Suarez 7: Sbaglia un gol in avvio ma nella ripresa torna a pungere e chiama prima Rico ad un buon intervento con un colpo di testa beffardo, sul petto di Turan non perdona e fa secco tutto il Siviglia. Si rivede quando ben dialoga con Messi creando un’altra ottima occasione

LE PAGELLE

Siviglia

Kranevitter 5.5: Primo tempo a due facce, sbaglia qualche appoggio ma qualche lancio lo azzecca, ferma Messi con un buon intervento ma rischia di combinare la frittata sull’attacco di Suarez quando non riesce a proteggere efficacemente palla. Nella ripresa le imprecisioni aumentano confermando i nostri dubbi a livello tecnico che avevamo ai tempi del River

Vietto 5.5: Tanta volontà, soprattutto di farsi vedere di più rispetto alla Supercoppa Europea. Dialoga con i compagni nel primo tempo ma non conclude mai. Dove è finito il velenoso Vietto?…

Sarabia 5.5: Non riesce a cambiare le sorti del match facendosi vedere solo in un buon spunto in area

Barcellona

Sergi Roberto 6.5: Schierato terzino destro, offre sempre buona qualità nei suoi attacchi. Crea un pericolo nel primo tempo con un buon cross

Digne 6: Entra per Mathieu infortunato e attacca sempre con buona precisione, sicuro e tranquillo

Denis Suarez 7: Lui sostituisce il mostro sacro Iniesta e non lo fa rimpiangere interpretando il ruolo di interno con gran qualità. Suoi i palloni per il colpo di testa di Suarez ma soprattutto per la bella verticale di Arda che di petto serve l’uruguagio per il gol del vantaggio. Convincente

Munir 7: Primo pallone toccato, un bel gol, secondo un tacco per Messi che va alla conclusione. Essenziale e concreto al massimo

Riccardo Bartolommei