Serbia U20 – Mali U20 2-0 Una bella Serbia piega il Mali

Serbia U20 – Mali U20   2-0   Una bella Serbia piega il Mali

Mondiale U20 2015

Serbia – Mali   2-0 (Milinkovic-Savic, Mandic)

La Serbia si riprende e dopo la sconfitta con l’Uruguay batte il Mali, con le squadre del girone che si trovano ora tutte a 3 punti. Tutto si deciderà nella terza e ultima giornata. Partita che ha visto una buona Serbia e un deludente Mali, con il divario che poteva anche essere più ampio. Vediamo i migliori e le pagelle dei talenti più interessanti impegnati, con qualche new entry nelle nostre liste

I MIGLIORI

Serbia

Milinkovic-Savic 7.5: Presenza e classe, il centrocampista del Genk è diventato un ottimo elemento. Segna su punizione il vantaggio, serve un grande assist nella ripresa ad un impreciso Saponjic

Mali

Adama Traoré 6: Non una buona partita quella degli africani, tuttavia si vede che il ragazzo (già presentato) del Lille è una spanna sopra agli altri, giocatore di altra esperienza e spessore rispetto al resto. Qualche giocata di qualità, può e deve però fare molto di più

Serbia

Rajkovic 6: Portiere classe 95 della Stella Rossa. Portiere dagli ottimi mezzi, impegnato zero

Gajic 6.5: Terzino destro classe 96 dell’OFK Belgrado. Ha fisico, potenza, rapidità e attacca molto bene, ottimo elemento

Babic 6.5: Difensore centrale classe 96 del Vojvodina Novi Sad, ottimo fisicamente, buon leader e bravo con i piedi, altro ragazzo molto interessante

Veljkovic 6: Difensore centrale classe 95 del Tottenham Hotspur. Difensore di buona impostazione, fisico regolare, gioca una partita senza sbavature

Antonov 6.5: Terzino sinistro classe 95 dell’OFK Belgrado. Potente e di ottima corsa, suo l’assist per il 2-0

Maksimovic 6: Solita sostanza in mezzo al campo

Zdjelar 5.5: Ha posizione e protegge bene la difesa, si vede però troppo poco

Zivkovic 6.5: Primo tempo in cui ha qualche spunto ma conclude sempre lontano dai legni, ripresa molto più ispirata, con dribbling e cross di livello, sta continuando la sua crescita

Gacinovic 6: Qualche errore tecnico e non è da lui, ma anche qualche buonissima accelerazione, un palo e qualche filtrante discreto

Mandic 6.5: Centravanti classe 95 del Cukaricki. Compatto e scaltro, rapido di gambe, entra e trova subito il raddoppio, facile facile

Mali

Diarra 6: Difensore centrale classe 95 dell’Onze Createurs de Niarela. Gran fisico, altissimo e imponente, da migliorare tecnicamente

Diallo 6: Centrocampista 95 del Westerlo, ha corsa, potenza e buona tecnica, centrocampista abbastanza completo

Gbakle 5: Ala classe 95 del Lille, rapido e di buona tecnica, combina però troppo poco, accendendosi solo a piccole dosi

Hamidou Traore 6: Ala classe 96 del Elazigspor. Potente e tecnico, più di tecnica che di spunto, entra ma può poco con un Mali troppo in giornata-no

Riccardo Bartolommei