Sao Paulo – River Plate 2-2 Il River fa tutti i GOL e gioca meglio, sempre tra i favoriti

Sao Paulo – River Plate   2-2   Il River fa tutti i GOL e gioca meglio, sempre tra i favoriti

Copa Libertadores 2020

Sao Paulo – River Plate   2-2 (Aut. Perez, Borré, Alvarez, Aut. Angileri)

 

 

I MIGLIORI

Sao Paulo

REINALDO 7: Vero, nervoso, però procura le due autoreti, spinge con qualità e forza. Mai uscito dal Brasile, una chance forse la meritava

River Plate

ALVAREZ 7.5: Si applica da esterno d’attacco dando il suo contributo in fase difensiva, in quella offensiva prima impegna il portiere, pennella poi per Borré e nella ripresa timbra personalmente con una bella conclusione di prima. Bravo

LE PAGELLE DEL TALENTO

Sao Paulo

Igor Vinicius 6: NUOVO TALENTO: Brasile 1997. Terzino leggero, brevilineo, ha rapidità e qualità, tempi di inserimento e sa andare con la palla anche con dribbling. Deve essere più deciso però, nel secondo tempo spinge tanto e bene, però a tu per tu con la porta prova un tocco per un compagno quando poteva cercare la conclusione. Un po’ di personalità, su!

Leo 6.5: NUOVO TALENTO: Brasile 1996. Difensore centrale grosso e forte, ma anche rapido, sa uscire bene con la palla, ha lancio. Ex Fluminense, strano che l’Europa non lo abbia ancora visto

Diego 6: NUOVO TALENTO: Brasile 1999. Difensore centrale che ricorda Heintze, non è altissimo (1.84) ma è veloce e abbastanza atletico da saltare bene. Buono anche il tackle, tecnicamente se la cava bene. Ad ora è difficile dire se possa interessare all’Europa, è ancora molto giovane comunque

Igor Gomes 6.5: NUOVO TALENTO: Brasile 1999. Trequartista-Interno molto interessante, ha fisico, gran tecnica, classe, fantasia, buon piede, non disdegna anche cercare il recupero della palla. Bella conclusione nella ripresa che sfiora il palo con un destro a giro

Sara 5: NUOVO TALENTO: Brasile 1999. Ala di fisico, buono però lo spunto, la tecnica non è male e il primo passo è buono. Non combina granché sulla fascia destra

Paulinho Boia NG: NUOVO TALENTO: Brasile 1998. Ala piccola e leggerissima, molto rapido, tecnico, fantasioso, gran dribbling (anche se attira molti calci…). Tiro migliorabile, gioca troppo poco, peccato lo avremmo visto volentieri

Mr. Diniz 6.5: Mette in campo una squadra coraggiosa anche se non sempre segue i suoi dettami di gioco. Il River gioca meglio, ma nella seconda parte fa valere la differenza di preparazione (gli argentini erano fermi dal Lock-Down) e rischia anche di vincerla

 

River Plate

Martinez Quarta 7: Ormai è cresciuto anche in personalità, sicuro, puntuale, bella gara (interessa alla Fiorentina)

Montiel 6: Spinge un po’ meno del solito, partita più sotto controllo, resta un terzino da Europa

De La Cruz 6.5: Anche lui è cresciuto tanto in personalità, in mezzo fa valere la qualità e le idee, calandosi alla perfezione nel gioco di Gallardo

Borré 6.5: Timbra l’1-1 in un momento difficile per il River, in svantaggio e con il pensiero delle gambe sicuramente non rodate come quelle dei brasiliani. Al posto giusto al momento giusto, deve evitare nervosismi che lo portano fuori partita, nella ripresa si vede infatti poco

Carrascal 6: Entra e fa vedere subito lampi del suo gran talento, con controlli dribbling e scambi. Ci piacerebbe vederlo una volta dal 1′

Mr. Gallardo 7: Alla fine dei conti il River fa tutti e 4 i GOL, gioca meglio e dimostra ancora una volta che chi vorrà sollevare la Libertadores dovrà passare da loro. Speriamo di vedere Gallardo presto in Europa, non perché farebbe sicuramente bene ma perché il suo calcio, la sua idea misurata con il calcio europeo sarebbe un mix davvero interessante da vedere

 

I VOTI DEGLI ALTRI

Sao Paulo

Volpi 5.5, Tché Tché 6.5, Hernanes 6.5, Bueno 5.5, Pablo 5.5

River Plate

Armani 6.5, Angileri 6.5, Pinola 6, Perez 7, Fernandez 5.5, Suarez 6

 

Santos Borré ha appena segnato l’1-1 (via Deportes RCN – Canal RCN)

 

Riccardo Bartolommei