San Lorenzo – Lanus 4-0 Il Ciclon vola in testa

Primera Division Argentina 2015

San Lorenzo – Lanus   4-0 (Matos 2, Buffarini, Cauteruccio)

Gran prestazione degli uomini di Bauza che giocano un tempo in 10 e nessuno se ne accorge. I due episodi chiave ad inizio dei due tempi, dopo 40” Acosta è steso in area da Caruzzo, Torrico ipnotizza Ayala e si rimane sullo 0-0. Ad inizio ripresa il raddoppio di Matos su splendida pennellata del Pipi Romagnoli, che da una mazzata al Lanus andato al riposo in svantaggio per il gol sempre di Matos (viziato da fuorigioco su assist molto bello di Kalinski) ma in vantaggio di un uomo perché Caruzzo si era fatto banalmente cacciare per il secondo giallo in chiusura di tempo. Chiudono il rigore di Buffarini procurato ancora da Matos (mattatore dell’incontro) e Cauteruccio servito splendidamente da un ottimo Mas. Migliori e pagelle giovani

I MIGLIORI

San Lorenzo

Matos 8: Impossibile non premiarlo, anche se è monumentale anche Torrico, ma due bei gol, il rigore procurato e un’impronta indelebile sul match

Lanus

Acosta 6.5: Così sgusciante non lo vedevamo da tempo, si procura il rigore e non può batterlo perché si fa male e deve ricorrere alle cure dei medici, e questo è un gran rimpianto. Mezzo punto in meno per un gol sbagliato che poteva riaprire le speranze del Granate ma ci prova sempre e ha le gambe che girano bene

MIGLIOR GIOVANE
Mas 7.5: Che terzino! Copre bene la sua zona, riparte 100 volte con una qualità clamorosa, ha fisico, tecnica, ci mette anche l’assist per il 4-0, è un 89 e ve lo avevamo presentato lo scorso settembre, sembra cresciuto ancora e l’Europa lo aspetta

San Lorenzo

Villalba 6: Tito Maravilla conferma di avere doti fisiche e tecniche di primo livello, deve imparare ad essere ancora più concreto, sacrificato dopo un tempo per far spazio a Yepes con la squadra in 10, futuro comunque roseo

Lanus

Monetti 5.5: L’ex portierone del Gimnasia non ha grosse colpe sui gol, anche se qualcosina in più forse poteva farla

Barisone 5: Centralone classe 89, ha ottime doti fisiche ma oggi Matos lo fa impazzire

Pasquini 5: Terzino sinistro classe 91, ottimo piede (chiama Torrico ad una bella parata su punizione) ma spinge poco e dietro soffre

Benitez 5: Ala-Trequartista classe 93, ha poche opportunità per mettersi in mostra, ha buona tecnica, non trova la giocata

Melano 6.5: Attaccante classe 93, ha tutto, fisico, progressione, buoni piedi, vediamo che numeri mette insieme dopo le 4 reti in 7 partite della passata stagione, le premesse sono ottime. Mette Acosta in condizione di prendere il rigore, fa espellere Caruzzo dopo una bella azione e lotta tanto

Sergio Gonzalez 5.5: Attaccante classe 95, entra e cambia il nulla….

Astina 5.5: Già visto al mondiale U17 2013, giocava ala qui entra come trequartista, non può logicamente cambiare molto anche se non ha riflesso per una ribattuta sottomisura

Melivillo NG: Attaccante classe 92, schierato più sulla sinistra che al centro, non propriamente a suo agio

 

Riccardo Bartolommei