Roma – Fiorentina 4-1 Classe e Velocità

Roma – Fiorentina   4-1   Classe e Velocità

Serie A 2015-16

Roma – Fiorentina   4-1 (El Shaarawy, Salah, Perotti, Ilicic, Salah)

La Roma batte nettamente la Fiorentina in una sfida molto importante per il terzo posto che vuol dire Preliminare di Champions. La squadra di Spalletti con una grande combinazione di qualità e velocità prende d’infilata la difesa alta viola, riuscendo ad ipotecare la gara nella prima frazione. La Fiorentina nel finale di primo tempo e ad inizio ripresa prova una reazione, ma non è serata. Dobbiamo dire che i Viola sono anche sfortunati, perdono infatti Borja Valero e Vecino nel primo tempo, e anche con l’arbitro le cose non vanno certo bene. Il primo gol giallorosso è infatti viziato da fuorigioco, nella ripresa manca un altro rigore a Paulo Sousa per fallo, netto di Nainggolan sul Badelj. E la partita poteva essere perlomeno riaperta. Vedere giocare gli avanti giallorossi è uno spettacolo, Salah-Perotti-El Shaarawy si trovano a meraviglia, scambiandosi assist a ripetizione sotto la lucida regia di Pjanic. Anche dietro Spalletti ha dato una bella sistemata, Manolas è il solito signore e Rudiger e Digne stanno crescendo molto. Florenzi si sdoppia nelle due fasi con la fascia di capitano al braccio, altro cuore-Roma al servizio della causa. A volte i cambi in panchina fanno benone! Per la Fiorentina le perdite dei due centrocampisti sono molto gravi, così come la squadra gigliata accusa il secondo gol della Roma, prendendosi un momento di sbandamento che costa caro con un altro palo e un altro gol al passivo. L’ingresso di Tello è forse tardivo, il giovane spagnolo doveva essere impiegato subito al posto di un Bernardeschi in involuzione, la scelta di Tino Costa non ha convinto, Kalinic è troppo solo e qui sì, a partita in corso, poteva essere impiegato Babacar, magari ad inizio ripresa con la squadra che aveva recuperato un briciolo di inerzia. Vediamo come si sono comportati i talenti impegnati con le nostre classiche pagelle

El Shaarawy e doppio Salah, talenti a segno!

https://www.youtube.com/watch?v=mVHYkN0zCoQ

I MIGLIORI

Roma

Salah 8: Ha la meglio su Elsha per i 2 GOL ma anche per l’ASSIST della prima rete. 12 e 6 in stagione, sul primo gol è aiutato da una deviazione, sul secondo fa tutto benissimo. La chiave della partita, quando offre la profondità e i compagni lo servono con il tempo giusto i difensori viola non lo prendono mai

Fiorentina

Tello 6.5: Le sue accelerazioni mettono in crisi la difesa giallorossa, pur con qualche errore. Si guadagna il rigore a fine primo tempo. Deve giocare sempre, è un giocatore d’oro per il campionato italiano

LE PAGELLE

Roma

Szczesny 6.5: Attento in uscita e poco stuzzicato tra i pali

Florenzi 6.5: Arrembante il giusto nel gran primo tempo della Roma, si vede che cerca di limitare le avanzate e tenere la posizione, come da indicazioni. Nella ripresa si concede una grande sgroppata

Rudiger 6.5: Bravo e attento su Kalinic, il problema sono i piedi, non certo educati

Manolas 7: Tranquillo, sicuro e preciso, sta diventando davvero un grande difensore

Digne 6: Ottima la sua prova a livello offensivo, i suoi cross sono davvero qualitativi. Peccato per la sofferenza su Tello, e per l’ingenuità che lo porta a commettere fallo da rigore. Nella ripresa qualche volta riesce a contenerlo

Pjanic 7.5: Inizio molle, si fa portare via un paio di palloni banalmente per eccesso di fiducia. Trova un’idea meravigliosa sul primo gol, replica nella ripresa mandando in porta alla grande Salah

El Shaarawy 7.5: Grandissimo primo tempo. Bravo nel tocco che porta in vantaggio la Roma, soprattutto a livello di movimento. E’ bravissimo anche nell’assist per il gol di Perotti e in un altro paio di grandi giocate, cala nella ripresa. Finiti i guai fisici Milan e Monaco lo hanno scartato, vien da chiedersi cosa li abbia portati a tale scelta…

Fiorentina

Marcos Alonso 5: Non male in fase di spinta, dietro si fa infilare troppe volte da Salah, invero mai aiutato dalla copertura dei centrali. Nella ripresa ha il corridoio giusto per Bernardeschi ma non gliela da tirando male, ed eravamo sul 3-1…

Vecino 6.5: Parte molto bene pressando e recuperando, riesce ad uscire anche da qualche raddoppio in maniera egregia. Si fa male e la perdita è grave

Bernardeschi 5: In quel ruolo deve fare molto di più, cose pericolose e concrete. Si limita a sparacchiare a salve nella ripresa, anche con compagni meglio messi

Riccardo Bartolommei