Repubblica Ceca U21 – Germania U21 1-1 Il cuore non basta ai padroni di casa

Repubblica Ceca U21 – Germania U21   1-1   Il cuore non basta ai padroni di casa

Euro U21 2015

Repubblica Ceca – Germania   1-1 (Schulz, Krejci)

Non basta un grande cuore alla Repubblica Ceca, che non va oltre il pari rischiando di eliminare la strafavorita Germania. Pari giusto, diciamolo subito, ma la Germania ha rischiato, anche dopo essere andata in vantaggio con Schulz, ripresa da Krejci ha finito la gara sì con qualche occasione per vincerla ma anche con un po’ di patema. Vediamo le nostre pagelle, che ci faranno conoscere diversi nuovi talenti oltre ai già conosciuti e ci racconteranno l’andamento della gara

I MIGLIORI

Repubblica Ceca

Krejci 6.5: Entra e segna (tra l’altro un bel gol, al volo su cross basso), colui che vi abbiamo presentato nel 2011, ribattezzato da tanti “Nuovo Nedved” anche per la bionda chioma. Dovalil dovrà spiegare perché non ha giocato dall’inizio visto che quando è entrato ha palesato doti superiori a molti suoi compagni

Germania

Emre Can 6.5: Solita completezza in mezzo al campo, si inserisce anche diverse volte alla grande, sfiorando il gol in almeno un paio di occasioni. Giocatore di livello, fa sentire la sua superiorità

Repubblica Ceca

Koubek 6: Portiere 92 del Hradec Kralové. Grosso fisicamente, non molto reattivo sul gol, si riscatta nel primo tempo su Younes e nella ripresa su Can

Kaderabek 6.5: Terzino destro classe 92 dello Sparta Praga. Giocatore molto interessante, compatto e tosto fisicamente, fa molto bene entrambe le fasi

Brabec 6.5: Difensore centrale classe 92 dello Sparta Praga. Ottimo fisicamente, ha leadership, è bravo di testa e non disprezzabile tecnicamente, altro ragazzo da seguire, una sola incertezza quando sbuccia un pallone in area, per sua fortuna va tra le braccia di Koubek

Kalas 5.5: Difensore centrale 93 del Chelsea, anche lui buono fisicamente, liscia la palla che Schulz tramuta nell’1-0

Petrak 6.5: Centrocampista centrale e difensore centrale 92 del Norimberga, ottimo fisicamente, atletico e tosto, dimostra di avere oltre ad un buon contrasto e un buon colpo di testa anche buon passo, come quando spinge sulla fascia e mette al centro per il gol di Krejci

Zmrhal 6: Centrocampista 93 dello Slavia Praga, ha ottimo fisico e fa bene le due fasi, dimostrando buona tecnica e buone geometrie, ovviamente ha meno mobilità, ma buon colpo di testa

Skalak 6: Ala 92 del Mlada Boleslav. Ha tecnica e ottimo piede, non male anche la visione di gioco. Crea qualche situazione interessante

Frydek 6.5: Ala 92 dello Slovan Liberec. Ala frizzante, dalla buona rapidità, ottima tecnica e buon piede. Sfiora un gran gol nel primo tempo con un bel tiro a giro

Kliment 6.5: Attaccante 93 del Vysocina Jihlava. Altro ragazzo molto interessante, e pare che Juventus e Ajax abbiano messo gli occhi su di lui. Ha buon fisico, corsa e passo, ma anche buona tecnica e vede bene la porta. Sa lavorare per la squadra svariando molto su tutto il fronte d’attacco

Germania

Ter Stegen 6: Non deve compiere particolari miracoli

Ginter 6.5: Non molto impegnato palla a terra, bene di testa

Heintz 6: Difensore Centrale classe 93 del Kaiserslautern. Grosso e alto, bravo di testa. Gioca una partita attenta

Gunter 6: Terzino sinistro 93 del Friburgo. Anche lui fisico molto importante, ha buona progressione e tanta forza. Arriva diverse volte al cross nel primo tempo, il gol è costruito nella sua zona

Kimmich 6: Regia precisa e di gran classe, pur senza colpi eccezionali

Younes 6: Ala 93 del Kaiserslautern. Giocatore molto mobile e dalla gran corsa, unita a buona qualità. Per essere un’ala non ha un grandissimo spunto anche se il primo passo è abbastanza rapido. Nel primo tempo svaria molto e va vicino al gol nell’occasione più nitida dei tedeschi

Meyer 6: Gioca tanti palloni con qualità. Splendida una verticalizzazione per Can che mette il talento del Liverpool solo davanti al portiere che gli mura la conclusione. Fa un errore non da lui quando lanciato proprio da Can sarebbe solo davanti a Koubek ma manca il controllo

Schulz 6.5: Terzino sinistro classe 93 dell’Herta. Impiegato alto (mossa che per la qualità della Germania mi lascia alquanto perplesso) fa intuire come nel suo ruolo sia un elemento molto interessante, davanti ovviamente gli manca quel briciolo di spunto e qualità. Ha corsa, buon fisico e discreto piede, ha anche il merito di trovare l’importante gol del vantaggio

Volland 6.5: Attaccante molto mobile, gioca per la squadra sempre con grande qualità, creando per se stesso e per i compagni

Bittencourt 6: Ala 93 dell’Hannover. Entra dalla panchina e mette in mostra buonissima tecnica, buono spunto e buon dribbling. Ala di buonissima qualità

Hofmann NG: Centravanti 93 del Kaiserslautern. Un gigante di 1,95, grosso e bravo di testa, nei pochi minuti a disposizione ha la palla buona ma conclude troppo centralmente

Riccardo Bartolommei