Recopa Sudamericana – Il Defensa ci prende gusto, Palmeiras maledetti rigori

Recopa Sudamericana – Il Defensa ci prende gusto, Palmeiras maledetti rigori

Recopa Sudamericana 2020

Finale – Andata

Defensa y Justicia – Palmeiras   1-2 (Rony, Romero, Scarpa)

 

 

Defensa y Justicia

Unsain 5.5: Arriva in ritardo in entrambi i GOL

Fernandez 5.5: Meno nel vivo del solito, anche perché nel centrocampo a 2 si trova peggio. Nella ripresa ripassa in mezzo e va meglio

Rotondi 6: NUOVO TALENTO: Argentina 1997. Ala dinamica, non male tecnicamente, tanta corsa. Il piede non è male anche se ondivago

Martinez 6: Porta qualità anche se non riesce ad incidere del tutto

Rodriguez 6, Meza 5.5, Duarte 5.5, Benitez 5, Loaiza 6, Pizzini 5.5, Romero 7.5, Bou 6

 

Palmeiras

Vina 6: Non si vede tantissimo, controlla un Pizzini non certo irresistibile

Veiga 5.5: Anche lui non propriamente nel vivo

Breno Lopes 5: Il GOL in Finale di Libertadores sa di miracolo, soprattutto vedendolo a lungo…

Rony 7: Sguiscia e conclude di fino, a lunghi tratti imprendibile. Il vero Rony

Lucas Esteves 5.5: NUOVO TALENTO: Brasile 2000. Terzino sinistro rapido, buona corsa, tecnica, sa andare con la palla, attaccare, ha dribbling e buon piede per crossare. Tecnica comunque da affinare perché non sempre è ineccepibile

De Paula 6: Entra e da fosforo in mezzo

Danilo 5.5: Meno incisivo del compagno di reparto con cui entra

Weverton 7, Rocha 6, Luan 5.5, Gomez 5.5, Felipe Melo 6, Zé Rafael 6, Willian 6, Scarpa 6.5

 

Finale – Ritorno

Palmeiras – Defensa y Justicia   1-2 – 4-6 DTR (Veiga, Romero, Benitez)

 

 

Palmeiras

Vina 5: Si fa cacciare per una brutta reazione e lì il match cambia

Danilo 5.5: Non incisivo come altre volte, non riesce a farsi sentire neanche partendo dall’inizio

De Paula 6: Il bel lancio per Wesley che crea una grande occasione per Rony, non gioca un match continuo ma qualcosa di buono tira fuori

Veiga 6: Il rigore del vantaggio, poco altro

Breno Lopes 4.5: Non giustifica neanche stasera la sua presenza in campo, primo a lasciare il posto ad un sostituto

Wesley 5.5: NUOVO TALENTO: Brasile 1999. Ala che ha buona tecnica, sa servire i compagni e la sua partecipazione anche alla fase difensiva lo rende un ragazzo piccolo, brevilineo, leggero ma anche intelligente calcisticamente. Corre e offre una buona palla per Rony nel primo tempo, poi però sparisce un po’

Rony 7: Guadagna il rigore del vantaggio, ne reclama un altro nel primo tempo. Nella ripresa tira una botta clamorosa che Unsain para a rischio frattura. Nei supplementari trova il secondo rigore, doveva tirarlo lui visto che Gomez lo sbaglia malamente. Alla lotteria segna perfettamente. Migliore in campo, miglior giocatore della doppia finale, senza se e senza ma

Gabriel Veron 6: Poco tempo per dimostrare il suo talento perché si fa male quasi subito. Però con lui la palla rimane più alta

Menino 6: Posizione e buona corsa, realizza il suo rigore con la freddezza di un veterano

Weverton 6.5, Rocha 6, Luan 5.5, Gomez 5, Mayke 5.5, Empereur 4.5, Felipe Melo 6, Luiz Adriano 5

 

Defensa y Justicia

Unsain 7: L’eroe della serata, mura il missile di Rony, poi fa una sciocchezza uscendo fuori tempo sull’attaccante brasiliano che lo supera. Non può far altro che stenderlo, rigore che però neutralizza a Gomez. Glielo parerebbe anche nella lotteria finale ma è sfortunato e la palla entra lo stesso. Poco male, i suoi vincono comunque

Frias 5.5: Nervoso, falloso, non sempre posizionato bene. L’ombra del difensore che avevamo ammirato nella Finale di Sudamericana (qui il livello è cresciuto sicuramente). Segna però con un gran destro il suo rigore

Fernandez 6.5: Più nel vivo, gioca una partita di altro spessore rispetto all’andata

Rotondi 5.5: Un bel cross e poco più, a parte il solito impegno

Escalante NG: NUOVO TALENTO: Argentina 1999. Trequartista piccolo e compatto, tecnica, buona esplosività, piede preciso, baricentro basso

Rodriguez 5.5, Meza 5, Benitez 7.5, Loaiza 5.5, Pizzini 6, Romero 6.5, Bou 5.5, Hachen 5.5, Isnaldo 6, Merentiel 6.5

 

 

 

Riccardo Bartolommei