Real Madrid – Barcellona 2-3 Mai sottovalutare il cuore di un Campione

Real Madrid – Barcellona   2-3   Mai sottovalutare il cuore di un Campione

Liga 2016-17

Presentata da

Real Madrid – Barcellona   2-3 (Casemiro, Messi, Rakitic, James Rodriguez, Messi)

GOL: RM: Casemiro (4G-3A) – James Rodriguez (7G-13A)   B: Messi 2 (47G-17A Club dei 40-Doppia-Doppia) * 1 GOL ogni 84′ in stagione – Rakitic (7G-4A)

ASSIST: RM: Marcelo (2G-12A)   B: Rakitic (7G-4A) – Jordi Alba (1G-5A)

I MIGLIORI

Real Madrid

MARCELO 7.5: Gran partita, verrebbe da dire come sempre, del terzino brasiliano che confeziona l’assist per il gol di James, crossa per il primo di Casemiro (conclude Ramos e sul palo arriva l’ex San Paolo), preoccupa non poco Sergi Roberto che non spinge mai. C’è stato il sorpasso su Jordi Alba?…

Barcellona

MESSI 9: Di cosa staremo parlando? Un mostro, un fenomeno, segna il primo gol con la bocca insanguinata saltando tutti come birilli, a 1o” dalla fine firma una rete di importanza capitale per la stagione del Barca, per un ciclo che non può finire così. In mezzo manda in porta i compagni, fa ammattire tutto il Real che lo riempie di calcioni, su uno di questi fa espellere Ramos (4). Non basta, è troppo più forte

MIGLIOR GIOVANE

TER STEGEN 7.5: Se il Barca arriva a giocarsela lo deve a lui che salva incredibilmente e mille volte su Ronaldo (5.5) soprattuto ma anche su Benzema (5). Dall’altra parte molto bravo anche Navas (7.5)

LE PAGELLE DEL TALENTO

Real Madrid

Carvajal 5.5: Non gioca un brutto match al di fuori dei gol di Messi. Difende e attacca molto bene, però sulla prima prodezza Messi lo scherza, sulla seconda dove era con il Real che aveva il risultato a favore?

Casemiro 7: Falloso, vero, ma sempre importante davanti alla difesa. Soffre Messi ma va anche a segno

Asensio 6.5: Il meglio da metà secondo tempo in poi quando prima impegna Ter Stegen poi mette Cristiano in condizioni di chiuderla. Non ancora tra i TOP della sfida, ma il ragazzo è sulla buona strada

Kovacic 5.5: Inizia molto bene con un recupero e un’accelerazione-verticalizzazione delle sue, poi sbaglia tutto tra cui un retropassaggio con angolo regalato che fa mugugnare il Bernabeu

James Rodriguez 7: Entra con la faccia giusta, subito una buona giocata e poi il GOL che poteva valere una fortuna (e la vittoria di tappa nel nostro premio), fatto dopo un gran taglio da attaccante vero

Mr. Zidane 5: Soprattutto perché Morata, più in forma di Benzema non solo non impiegato dall’inizio ma neanche a partita in corso. E Isco? Anche lui stava alla grande. Grave poi prendere un contropiede a 10 secondi dal termine con il risultato a favore

Barcellona

Sergi Roberto 7: Non una buona partita, molto timido e impaurito da Marcelo non attacca mai e quando difende soffre. Fino alla fine, quando dal nulla tira fuori un coast to coast che spacca il Real e consegna una grande speranza al Barca. Come col PSG è l’uomo dell’ultimo respiro

Umtiti 6: Sbaglia subito sgambettando Ronaldo, era rigore. Poi una partita tra errori (comunque non gravi) e recuperi. Fa valere la sua fisicità

Alcacer 5.5: Per lui una partita volenterosa soprattutto nel primo tempo, quando offre un bel pallone a Suarez (5). Nel secondo tempo però spreca una grande occasione calciando debolmente tutto solo

André Gomes 6: Come Sergi Roberto, si riscatta nel finale. Dal suo ingresso sembra il solito bravo giocatore capitato però in un universo non suo. Poi la palla, precisa, per Jordi Alba (6.5) che serve Messi per il gol partita

Mr. Luis Enrique 6.5: Ci crede fino alla fine guidando la squadra da bordo campo con grande ardore, andando con i titolari con l’eccezione del cambio Alcacer-Gomes. Messi lo tira fuori dall’impasse di una partita che doveva vincere in vantaggio e con un uomo in più. Non fa nulla tra la superiorità numerica e il gol partita e sembra ancora una volta solo fortunato, magari sì, magari no

Riccardo Bartolommei