Portogallo U19 – Spagna U19 0-2 Re Torres, ma quanto talento!

Portogallo U19 – Spagna U19   0-2   Re Torres, ma quanto talento!

Euro U19 2019

FINALE

Portogallo – Spagna   0-2 (Torres 2)

I MIGLIORI

Portogallo

FERREIRA 6.5: Sempre nel vivo del gioco con grande qualità e personalità, stranamente sostituito non la prende bene

Spagna

Il Match Winner Torres, se voleva destare attenzione per la nostra TOP 5, l’ha fatto! (via ESPN.com)

TORRES 8: Due GOL importantissimi che lo portano a poter aspirare alla corona della nostra TOP 5, anche un paio di iniziative che ne sottolineano ancora una volta la forza, la brillantezza di quest’ala che già vale 20 milioni. Man of the Match

LE PAGELLE DEL TALENTO

Portogallo

Biai 6: Non può far molto sui GOL, per il resto controlla

Costinha 6: Buona partita anche se Gil in alcuni casi lo sorprende, ma l’esterno del Siviglia è sicuramente cliente scomodo. Prova anche a salire

Goncalo Loureiro 5.5: Sbaglia sul primo GOL anche se l’errore più grave è di Capitao, i due pasticciano. Finale nervoso

Goncalo Cardoso 6: Meglio del compagno di reparto, non rapidissimo a intervenire sul secondo GOL ma c’è anche una deviazione

Tavares 5: C’è un po’ più di nervosismo specie nella seconda parte e i continui cambi di ruolo gli tolgono un po’ di sicurezza, ha dalla sua Torres che questa volta stravince il duello, in ritardo in entrambi i GOL

Capitao 5: Ci si chiede perché abbia avuto quella smania di intervenire su quel cross sul primo GOL, contrastando Loureiro e facendo impennare la palla che Torres avrebbe trasformato nell’1-0. Errore che condiziona la sua prova

Fabio Vieira 6: Gran qualità anche per lui, qualche partenza palla al piede di ottimo livello, non trova la puntura giusta ma qui siamo a livello di TOP 5 come molti in questo match

Joao Mario 5: Torna a deludere dopo l’ottima semifinale, pochi spunti e tanta apatia

Correia 6.5: I suoi sono gli spunti offensivi più importanti, cerca l’1-1 con un buon controllo e conclusione in area, poi uno spunto sulla destra in cui fa secco Miranda (non certo l’ultimo arrivato anche a livello di passo) con un primo passo bruciante. Magari un po’ a corrente alternata, ma sempre pungente

Ramos 5: Anche lui non ripete l’ottima semi, pochi palloni toccati e ci mette anche un po’ di nervi nel finale

Gouveia 5.5: NUOVO TALENTO: Benfica 2001. Ala normolinea, che sa reggere i colpi di buona tecnica e controllo, equilibrato, sa dribblare. Entra e prova a fare qualcosa davanti con poco risultato

Samuel Costa 6: NUOVO TALENTO: Braga 2000. Centrocampista difensivo, ha forza sia a livello fisico sia come calcio, secco e deciso. 1.83 tosto. Messo in campo soprattutto per dare forza in mezzo nella conquista della palla e per far viaggiare il pallone

Daniel Silva 5.5: NUOVO TALENTO: Vitoria Guimaraes 2000. Trequartista dal baricentro abbastanza basso, ha buona tecnica, spunto non bruciante, ragazzo bravino ma che deve crescere ed essere concreto, cosa che dal suo ingresso fa poco

Mr. Filipe Ramos 5: Sceglie Costinha per Gil trasferendo Tavares su Torres, scelta che non paga visto il risultato, vero che con Tiago Lopes non crediamo sarebbe cambiato granché, ma la scelta di togliere Ferreira con il risultato ancora in ballo è per noi folle. I suoi non giocano come sanno, va detto che nei due confronti ha strameritato la Spagna, nonostante l’1-1 del primo confronto

Spagna

Tenas 7: Due ottime parate su Correia e Fabio Vieira, anche sulle prese alte è perfetto, gran serata

Victor Gomez 6.5: Spinta di corsa e qualità

Guillamon 6.5: Dimostra buon controllo e qualità quando ferma Ramos, lo aggira e fa ripartire i suoi, buonissima dimostrazione

Garcia 7: Lui invece sfoggia lancio e buona qualità nel far ripartire l’azione, giocando una partita davvero perfetta

Miranda 6.5: La palla messa dentro per il 2-0, ha i suoi grattacapi con Correia ma la sua è un’altra buonissima prova

Blanco 7: Ancora una volta si piazza davanti alla difesa e comanda, con posizione, capacità di contrastare e una prima impostazione senza fronzoli e di grande efficacia

Moha 6.5: Due fasi impeccabili del guerriero del Real, altro trofeo in tasca

Sergio Gomez 7: Qualità allo stato puro, dopo un inizio di torneo dove faticava a entrare nel vivo del gioco ha giocato ottime partite anche come continuità

Gil 6.5: Ancora non è arrivata la zampata decisiva, però avvia l’azione del primo GOL, sfiora la rete con un bel colpo di testa nella ripresa ricordando la zuccata di Messi all’Olimpico contro lo United. Altre iniziative di qualità per questo ragazzo che ricordiamo, è comunque un 2001

Ruiz 5: Serata no, vero che corre e lotta però quando ha l’occasione della stoccata del 3-0 sbuccia malamente la palla, sarebbe un centravanti e il GOL è importante

Mr. Santi Denia 7.5: Dopo una semifinale sottotono la Spagna torna quella vera (sarà anche per la presenza di Blanco?…), uno degli esterni sale in cattedra, il centrocampo è perfetto, il gioco è fatto!

Riccardo Bartolommei