Perugia – Crotone 0-0 Sfida tra tanti ragazzi interessanti

Serie B 2014-15

Perugia – Crotone   0-0

Fermi i maggiori campionati, Quelli di Passione Calcio non si fermano certo, e danno un occhio al campionato cadetto. La sfida tra Perugia e Crotone non regala gol, ma è vivace e mette in mostra tantissimi ragazzi, conosciuti e non. Le due squadre hanno a questo punto della stagione obiettivi diversi, il Perugia prova ad arrivare ai play-off, il Crotone vuol tener a debita distanza i play-out, obiettivi che fanno onore a due squadre che fanno giocare i ragazzi, che gli fan fare quell’esperienza che molti club di A dovrebbero perseguire come fonte di guadagno e in ottica nazionale, cosa che purtroppo non vogliamo capire e chissà quante mazzate ancora dovrà prendere il nostro calcio. Niente può spiegare la gara meglio dei migliori e delle pagelle dei giovani talenti, godiamocele

I MIGLIORI

Perugia

Koprivec 7: Il portiere ex Udinese classe 88 ci mette due paratone, e questo fa di lui il migliore per i padroni di casa

Crotone

Maiello 6.5: Classe 91 scuola Napoli dove giocava in primavera con Insigne, è ancora di proprietà azzurra ed è un ragazzo molto interessante, gioca davanti alla difesa, ha polmoni e ottimo contrasto, buoni piedi, difetta un po’ sui tempi di gioco ma la serie A in una medio bassa la può fare eccome, già adesso cercando di crescere ancora ed ambire a meglio

Perugia

Hegazy 6: Gli tocca dalla sua parte Stoian, che ha caratteristiche opposte, all’inizio lo soffre ma poi prende le misure e difende bene, peggio quando imposta, i piedi non sono certo di prim’ordine per il nazionale egiziano classe 91 di proprietà della Fiorentina. Nella difesa a 4 può essere per caratteristiche più a suo agio

Faraoni 6: Attacca con buona continuità, anche se in altre partite è stato più incisivo, quando scala nella linea difensiva non soffre

Fossati 6: Buona la sua presenza davanti alla difesa, dove contrasta e ha buone geometrie. Deve però essere più incisivo se vuole ambire ad una buona serie A come gli è sempre stato pronosticato, anche perché è un 92 e doveva essere più avanti. Brutto però che non abbia ancora avuto occasioni in massima serie

Crescenzi 6: Il 91 scuola Roma è diventato un buono stantuffo sulla fascia, tanta corsa e buone due-fasi. Può essere un buon terzino in serie A per una medio-bassa

Fabinho 5: 91 brasiliano scuola Udinese, che lo ha mollato al Perugia e già questo la dice lunga…. Ben impostato fisicamente, è un’ala ma non ha un grandissimo spunto, meglio da seconda punta dove può svariare e far valere fisico ed una discreta tecnica, giocatore comunque da B

Verre 6.5: Entra e da grande sostanza e buone giocate tecniche alla squadra, una vergogna che questo classe 94 per come è messo il nostro calcio giochi in B con tanti mezzi giocatori in A!!

Falcinelli 5.5: Attaccante 91 mobile e che vede la porta, non riesce a incidere nella giornata odierna come tante volte fatto quest’anno

Fazzi NG: Ala classe 95, entra e si piazza a sinistra, non ha tante chances per mettersi in mostra, anche se è impostato bene fisicamente e ha buona tecnica di base

Crotone

Balasa 6: 95 rumeno di proprietà Roma, gioca terzino destro difendendo bene, prova anche qualche discreta sortita offensiva, qualche errore in fase di impostazione bassa ma è giovanissimo e alla prima esperienza da professionista

Ferrari 6: Difensore centrale di proprietà del Parma classe 92, grosso fisicamente e con tecnica rivedibile

Martella 5.5: Terzino sinistro 92 ex Samp, non copre male ma non spinge come potrebbe, giocatore da serie B

Suciu 6: 90 rumeno proprietà Toro, lo conosco dai tempi della primavera granata, ha qualità e la mette nella partita, con qualche errore ma con buona corsa e impegno

Ciano 6.5: Proprietà Parma ed ex primavera Napoli, è un’ala del 90, gioca a piede invertito sulla destra essendo lui mancino, gioca una partita poco continua ma ha 3 occasionissime, su due smiracola Koprivec, la terza sottomisura poteva fare meglio concludendo alto. Non ha grandissimo spunto nel breve e per essere un 90 il treno serie A sembra passato ahimè, perché il ragazzo non è affatto male, e lo dimostrano i 12 gol e 4 assist della sua ottima stagione

Padovan 5: Qualche difesa di palla, qualche sponda, poco servito e poco assistito dai compagni di reparto, sembra però troppo macchinoso, è un 94 proprietà Juve, deve crescere

Stoian 5: L’ala rumena di proprietà del Chievo, classe 91, deve fare molto meglio in una categoria che sembrava stargli stretta a inizio anno quando approdò a Bari. Parte bene con qualche buona giocata, poi si spegne e non si vede più, troppo troppo poco!!

Rabusic 6.5: 89 della Repubblica Ceca di proprietà del Verona. Entra e cambia il match offensivamente, proteggendo palla e facendo salire con ottime sponde la squadra, si vede la differenza di esperienza con Padovan! Anche molto continuo nelle sue giocate, forse a conti fatti andava fatto giocare titolare

 

Riccardo Bartolommei