Palmeiras – Santos 1-0 Felipe Melo, Luiz Adriano e Gustavo Gomez alzano la Libertadores!

Palmeiras – Santos   1-0   Felipe Melo, Luiz Adriano e Gustavo Gomez alzano la Libertadores!

Copa Libertadores 2020

FINALE

Palmeiras – Santos   1-0 (Breno Lopes)

 

 

I MIGLIORI

Palmeiras

 

La gioia irrefrenabile di Breno dopo il GOL partita (via Gazzetta TV – La Gazzetta dello Sport)

 

BRENO LOPES 7: NUOVO TALENTO: Brasile 1996. Ala di 1.78 che come abbiamo visto sa saltare molto bene, veloce, atletico, la tecnica non è male. Entra e manda in deliro il popolo del Vedao con uno stacco di testa perfetto su cross di Rony

Santos

ALISON 7: Partita di grande sostanza del capitano che in mezzo lotta come un leone

 

LE PAGELLE DEL TALENTO

Palmeiras

Vina 6.5: Buona partita, spinge con qualità e con buone fughe palla al piede, difendendo anche bene. Ha prospettive europee

Danilo 7: NUOVO TALENTO: Brasile 2001. Mediano non alto e grosso ma dinamico, nervoso, rapido. Gran contrasto, ordinato quando deve giocare. Ottima finale, ad un passo dall’essere il nostro MVP

Veiga 5.5: Non si vede tantissimo, qualche sprazzo ma mai importante

Menino 5.5: NUOVO TALENTO: Brasile 2000. Interno di colpi, dribbling, tecnica, gran tiro. Anche lui va troppo a sprazzi, vedendosi addirittura meno di Veiga

Rony 6.5: Per lunghi tratti di gara offre solo lampi, per quanto abbacinanti, della sua rapidità unita a gran tecnica. Fino al recupero, dove pennella per la testa di Breno e per la gloria

Patrick De Paula 6: NUOVO TALENTO: Brasile 1999. Mediano non altissimo ma di gran forza ed esplosività, gran tiro e contrasto, molto rapido. Entra e da man forte in mezzo

Mr. Ferreira 6.5: La partita è molto bloccata, ha però la grande intuizione Breno. Gran Libertadores, con diversi giovani e con la stella Rony che era addirittura una riserva dell’Atletico Paranaense vincitore della Sudamericana qualche anno fa

 

Santos

John 5.5: Tiri praticamente zero, su un cross lungo in quel modo poteva uscire però

Verissimo 6.5: Lascia le briciole a Luiz Adriano, come al solito un po’ troppo irruento

Felipe Jonatan 6.5: Bene al cross, bravo sia in fase difensiva sia quando prova a spingere. Cresciuto

Sandry 6: Ci mette corsa e grinta, partita onesta

Soteldo 6: Qualche buon lampo, non è però partita offensiva da nessun lato e anche lui ha meno possibilità

Kaio Jorge 5.5: Servito praticamente zero, prova una gran rovesciata nel finale ma gli va centrale

Lucas Braga 6: Si piazza praticamente da prima punta, con Kaio Jorge che fa un passo indietro. Prova ad allungare la squadra e lavora un paio di buoni palloni

Wellington Tim NG: NUOVO TALENTO: Brasile 2001. Difensore centrale molto alto e atletico, leve lunghe, contrasto, esplosività, esce bene con la palla e colpisce bene di testa. Può avere futuro se lima alcuni particolari

Mr. Cuca 6: I suoi giocano alla pari e crollano proprio alla vigilia dei supplementari. Partita bloccata, le sue armi sono quelle che ha in campo. Resta una gran Libertadores dove è arrivato ad una Finale non certo pronosticata

I VOTI DEGLI ALTRI

Palmeiras

Weverton 6, Marcos Rocha 6, Luan 6.5, Gustavo Gomez 7, Zé Rafael 6.5, Luiz Adriano 5.5

 

Santos

Parà 6, Luan Peres 6.5, Diego Pituca 5.5, Marinho 5.5

 

Soteldo, uno dei più affranti, in una foto suggestiva (via WKMG)

 

Riccardo Bartolommei