Olympique Marsiglia – Monaco 1-1 Pari teso tra deluse

Olympique Marsiglia – Monaco   1-1   Pari teso tra deluse

Ligue 1 2018-19

Olympique Marsiglia – Monaco   1-1 (M. Lopez, Tielemans)

GOL: OM: M. Lopez (1G-2A)   M: Tielemans (5G)

ASSIST: M: Henrichs (1G-3A)

I MIGLIORI

Olympique Marsiglia

LOPEZ 6.5: Un buon primo tempo in regia con il bel GOL del vantaggio. Sparisce un po’ nella ripresa, ma ha doti davvero interessanti, nessuno ci mette gli occhi?

Monaco

BALLO-TOURE’ 6.5: NUOVO TALENTO: Francia 1997. Terzino sinistro con leve lunghe e ottimo atletismo, tanta corsa, ma anche qualità nel suo gioco. Dietro bene, riesce spesso ad arrivare bene in tackle e ripartire con tempi buoni, davanti arriva spesso a fare gioco e la palla che Golovin spreca è splendida, passaggio basso tra difesa e portiere, anche di grande intuzione

LE PAGELLE DEL TALENTO

Olympique Marsiglia

Amavi 6: Parte molto bene e la sua partita offensiva è comunque molto buona, sbaglia un cross in chiusura di primo tempo ma i tempi sono sempre giusti e sovrappone molto bene. Dietro perde un paio di palloni pericolosi e con il passare dei minuti allenta la sua corsa

Sanson 5: Non entra bene in partita e nel gioco, qualche scambio iniziale e un buon cross nel finale, in mezzo diversi errori e troppe pause

Thauvin 6: Una buonissima accelerazione, accentrandosi come piace a lui nel primo tempo, nella ripresa è pronto per il tap-in vincente, annullato per fallo di Ocampos sul portiere. Ci prova fino alla fine con una buona punizione e uno stacco di testa

Ocampos 5.5: Volenteroso nel primo tempo, svaria molto e offre anche giocate di qualità. Si sta trasformando sempre più in un attaccante perché pur avendo la progressione è molto ingrossato per fare l’ala, lo spunto si sa non è mai stato la sua caratteristica migliore, se non da giovanissimo. Nella ripresa fa molta confusione, come in occasione del GOL annullato a Thauvin dove prima cerca un controllo e tiro improbabile poi fa fallo su Benaglio (5)

N’Jie 6: Un buon ingresso, vivo, crea subito una buonissima opportunità con uno dei suoi spunti

Mr. Garcia 5: Il secondo cambio, Germain, a pochi secondi dalla fine del recupero indica una confusione e un non saper cambiare le partite in corsa in questo momento. Il pari non gli stava bene, Sanson era da togliere più di Payet, ma rischia anche di perderla e si vede che ha paura

Monaco

Badiashile 5.5: NUOVO TALENTO: Francia 2001. Difensore centrale alto e slanciato, tanto atletismo ma anche forza. Buon colpo di testa e contrasto, qualche calo di concentrazione soprattutto sui movimenti difensivi ma anche un po’ di morbidezza quando dovrebbe intervenire duro. Naturalmente giovanissimo, ha tutto il tempo per limare i difetti, le doti fisiche sono molto interessanti

Henrichs 6.5: Partita molto positiva, parte con qualche incertezza soprattutto difensiva su Ocampos che tende ad allargarsi dalla sua parte, ma al contrario di tutti in questo match cresce con il passare dei minuti e la sua ripresa è davvero continua e qualitativa, oltre che attenta con buon contrasto in fase difensiva. Intelligente sul GOL quando dopo lo stop lascia la conclusione a Tielemans messo meglio

Ait Bennasser 6: NUOVO TALENTO: Marocco 1996. Centrocampista centrale completo, alto e abbastanza grosso, sa interdire e fare una buona prima impostazione. Sa andare di testa e tecnicamente c’è

Tielemans 6.5: Parte alla grande, subito dentro la partita, con personalità e con la fascia di capitano al braccio. Sfiora il GOL con un bel tiro a scendere da fuori, poi firma il pari con una bella conclusione. Mezzo voto in meno perché a tempo quasi scaduto non calcia al volo sulla palla di Fabregas (6), controlla e mette fuori, fallendo la vittoria. In crescita però, che non fosse diventato un brocco ne eravamo sicuri, perché è un talento tra i più interessanti nel panorama mondiale ed è ancora solo un 97

Rony Lopes 6: I suoi tocchi trasudano di qualità, splendido un tacco al volo per Golovin nella ripresa. Soffre il confronto fisico con Luiz Gustavo (6.5) ma quello è normale e non è certo colpa sua

Golovin 5.5. Bella l’azione che porta al gol del pari, fallisce però malamente la gran palla di Ballo-Touré, solo davanti a Mandanda (5.5) a botta sicura trova solo il palo esterno. Anche lui impiegato da punta quando sarebbe un trequartista

Serrano 5: NUOVO TALENTO: Francia 1998. Terzino sinistro normolineo, buona corsa. Sinceramente entra un po’ molle, dalla sua parte l’OM inizia a spingere come non era riuscito a fare prima. Deve essere più concentrato e convinto

Sylla 6.5: Lui entra bene, in 20′ in campo esordisce con un buonissimo controllo ma la cosa migliore la fa quando salta Luiz Gustavo (superato per la prima volta in tutto il match…) e serve Fabregas, per l’occasionissima di Tielemans

Mr. Henry 5.5: Davanti ad un campione così c’è solo da togliersi il cappello, soprattutto per noi che lo abbiamo vissuto per tutta la sua splendida carriera. Però da Mr. qualcosina ancora deve limare, non convince certo la scelta di giocare senza punte, con Lopes e Golovin, due trequartisti, a spartirsi l’attacco. Vero che di qualità in campo ne mette tanta e gli esterni riescono a giocare alti. Anche il cambio di Serrano con il senno di poi non è certo positivo. Da rivedere sicuramente

Da rimarcare il debutto di un Campione, Fabregas con il Monaco (via CalcioMercato.com)

Riccardo Bartolommei