Newcastle – Everton 0-1 All’ultimo sospiro

Newcastle – Everton   0-1   All’ultimo sospiro

Premier League 2015-16

Newcastle – Everton   0-1 (Cleverley)

Una bella partita tra due squadre piacevoli e con tanti ragazzi di talento. Il match è stato combattuto, l’Everton lo ha vinto a 12” dalla fine con un colpo di testa beffardo di Cleverley. I due tempi di gioco hanno avuto andamento simile, l’Everton è partito forte e in entrambi i casi il Newcastle ha ribattuto nella seconda metà. A rompere l’equilibrio, in un finale fatto di diversi capovolgimenti di fronte in perfetto english-style, il corner che ha trovato la zuccata giusta, di un giocatore non certo abituato a imprese aeree. I talenti impegnati sono stati tanti, vediamoli nelle nostre pagelle! Prima però, il gol che ha deciso il match!

https://www.youtube.com/watch?v=-uiV36Vw-gA

I MIGLIORI

Newcastle

Colback 6.5: Un lavoro di gran fatica in mezzo al campo, regge più di tutti nei momenti di difficoltà. Nella ripresa sforna anche un bell’assist per Wijnaldum, salva Howard con un miracolo

Everton

Lennon 6.5: Vivo e ficcante, un buon numero di cross e di dribbling. Buon match dell’ex Tottenham

MIGLIOR GIOVANE

Wijnaldum 6.5: Gioca sempre con grande qualità, non sbaglia un pallone pur partendo dalla fascia e non essendo propriamente nel vivo dell’azione. Howard gli nega il gol che aveva cercato con un bel colpo di testa

LE PAGELLE

Newcastle

Mbemba 6: Alcuni salvataggi, soffre però la grande fisicità di Lukaku

Dummett 5.5: Terzino sinistro gallese classe 91. Ha corsa, non ha cattivo piede, soffre però Lennon e denota qualche limite nell’1vs1. Meglio di testa

Ayoze Perez 5.5: Parte male sbagliando tutto. Si riprende con qualche spunto in dribbling, cerca poi la porta e la sfiora dopo una bella azione personale

Mitrovic 5.5: Doti davvero interessantissime, ma questo non lo scoprivamo certo oggi. Gioca un buon match, da centravanti vero, non trova però la porta 2-3 volte e questo incide nella sua valutazione e nel risultato, soprattutto ad un quarto d’ora dalla fine quando stacca divinamente, ma ci va solo vicino…

Everton

Stones 6.5: Un buon match che lo fa risollevare dopo qualche prestazione più opaca. Sicuro e tranquillo anche con i piedi

Funes Mori 6.5: Dopo la battuta a vuoto con il Leicester anche lui si risolleva con una partita solida e sicura. Anche qualche buona apertura con il sinistro

Barkley 5: Fuori dalla partita, qualcosina in avvio, poi si eclissa e non trova spunti interessanti. Dicono rallenti un po’ il gioco, a nostro avviso deve trovare giocate più veloci per lui stesso, non tanto per la squadra perché apre bene il gioco e le intuizioni ce le ha

Lukaku 6.5: Non segna e ultimamente è una notizia. Gioca però una partita da grande centravanti. E’ un’annata che lo sta consacrando, perché oltre ai gol colpiscono prepotenza fisica e feeling con la conclusione, in ogni modo. Elliot gli nega 3 volte la rete, in una delle occasioni è splendido per come protegge palla e parte rapido nello stretto, conclusione potente, il portiere gli dice di no di piede

Besic 6: Centrocampista bosniaco classe 92. Dinamico e neanche male tecnicamente. Sembra unire le due fasi molto bene. Da rivedere sicuramente

Deulofeu 6: Entra con un atteggiamento svogliato. Da schiaffoni in poche parole… Sbaglia tutti i primi palloni poi comincia a carburare, come un diesel e dopo un paio di buone iniziative trova sia l’azione che porta all’angolo sia l’angolo stesso dell’1-0, guadagnandosi la sufficienza

 

 

Riccardo Bartolommei