Monaco – PSG 0-0 Piccoli principi crescono

Monaco – PSG 0-0   Piccoli principi crescono

 

Ligue 1 2014-15

Piccoli principi crescono

Monaco – PSG 0-0

Big match in Ligue 1, con i monegaschi che fermano sullo 0-0 un PSG abbastanza sprecone, che non riesce a concretizzare le occasioni avute, alcune abbastanza nitide, e fallisce ancora una volta il sorpasso in vetta al Lione. Monaco che gioca una buona partita anche se incappa in una giornata storta dei suoi talenti offensivi, che gli impedisce di rendersi pericoloso e di riaprire clamorosamente anche per sè la lotta al titolo. Vediamo migliori e pagelle di tutti i giovani

I MIGLIORI
Monaco
Fabinho 6.5: Schierato sul centrodestra davanti alla difesa invece che terzino destro (dove comunque passa nella ripresa) dimostra di essere anche molto duttile, contrasta bene, lancio e piede di livello, a mio avviso è meglio in fascia dove può scatenare meglio la corsa, però anche qui ha il suo perché
PSG
Pastore 7: Sale di colpi, gioca sempre con una qualità ed una classe superiori, manda in porta i compagni, conclude lui stesso e in alcune occasioni va vicinissimo al gol partita, ritrovato, e non poco!

Monaco
Touré 6.5: Il classe 96 del Mali ha fisico, potenza, difende molto bene l’uno contro uno, deve crescere in posizionamento ma la nuova politica del Monaco, di costruire una grande squadra prendendo i migliori giovani in circolazione, da i suoi frutti e ne esce uno al mese, lui sicuramente ha futuro
Wallace 6.5: 94 brasiliano, anche lui sembra uscito dal nulla, eppure non passa inosservato, ha centimetri e forza fisica, anche lui molto bene nell’uno contro uno, anche lui uno dal futuro assicurato
Kurzawa 6: Meno appariscente e meno efficace che altre volte, suo un cross molto pericoloso nella ripresa, meno bene quando deve difendere e sbaglia qualche diagonale, ma la stoffa c’è per diventare uno dei migliori terzini sinistri in circolazione
Kondogbia 6.5: Che presenza in mezzo al campo! Lotta e quando scatena le leve ha anche buon passo, cresciuto tanto e lo dimostra al cospetto di avversari di livello
Silva 5: Non riesce ad essere efficace, da una mano in fase difensiva ma offensivamente ci si aspetta di più da questo talentissimo portoghese
Ferreira Carrasco 5: Anche lui si accende troppo ad intermittenza, e di giocate di una certa efficacia non abbiamo ricordanza
Martial 5.5: Di palloni giocabili arrivano pochissimi, lotta contro i difensori del PSG e dimostra di saperci fare, conclude poco ma non era facile
PSG
Marquinhos 6.5: Solido e sicuro, non sbaglia nulla
Verratti 6.5: Meno coinvolto in situazioni di lotta, ricama bene in diverse circostanze, soprattutto quando nella ripresa manda in porta Pastore, pare che il Barca sia disposto a far follie per lui, patrimonio (uno dei pochi) del nostro calcio

Riccardo Bartolommei