Messico U17 – Nigeria U17 2-4 Il Messico lotta, la Nigeria vince

Messico U17 – Nigeria U17   2-4   Il Messico lotta, la Nigeria vince

Mondiale U17

Semifinale

Messico – Nigeria   2-4 (Magana, Nwakali, Okwonkwo, Cortes, Ebere, Osimhen)

Altra splendida ed equilibrata semifinale, il Messico si arrende solo nella ripresa dopo uno splendido testa a testa! La Nigeria non la scopriamo certo oggi. Squadra fisica, ma anche di qualità, che in ogni occasione sembra riuscire a trovare il jolly giusto. E così, dopo aver inseguito ed essersi fatti raggiungere dai centroamericani, gli africani piazzano le mazzate decisive con una clamorosa cinicità. I messicani mettono in mostra talenti leggerini ma interessanti. Conosciamoli!

I MIGLIORI

Messico

Cortes 7: Terzino destro classe 98 del Deportivo Guadaljara. Brevilineo e di buonissima qualità, contrasto di buon livello. Ma che gol fa? Salta come birilli tutti i nigeriani partendo da trequarti campo! Tomba non avrebbe fatto meglio!

Nigeria

Nwakali 7.5: Importantissima la perla su punizione. E la palla del 3-2?… Gioca una partita di immensa concretezza, per il futuro dovrà giocare più veloce, perché la sua lentezza di base può rappresentare un problema al di là della sua qualità e la sua intelligenza

LE PAGELLE

Messico

Venegas 5: Difensore centrale 98 del Pachuca, buon fisico, stazza e forza. Perde Ebere sul 3-2, errore grave

Esquivel 5: Difensore centrale 98 del Mineros de Zacatecas. Leader e piuttosto completo, sia a livello fisico che di contrasto. Grave l’errore sul rigore che chiude il match, spinge l’avversario senza apparente motivo

Cervantes 6: Centrocampista centrale 98 del Deportivo Guadalajara. Unisce contrasto e posizione ad una buona regia iniziale

Lopez 6.5: Metromono 98 del Pachuca. Mobilità, tecnica e intelligenza calcistica, doti di regia che lo porteranno in Europa in futuro

K. Lara 6.5: Ala 98 del Santos Laguna di buona qualità, rapidità e dribbling. Non eccelle particolarmente in queste doti, però corre e lotta per questo avrà una chances. Sull’assist del primo gol è bravo e fortunato

Zamudio 5: Trequartista 98 del Monarcas Morelia. Tecnico, rapido nello stretto, ottimo dribbling e buona fantasia. Semplicemente non entra in partita, ma siamo sicuri che farà una buonissima carriera

Magana 6.5: Ala 98 del Deportivo Guadalajara. Ragazzo leggerino, buona tecnica, discreta rapidità. Segna un gol di grande scaltrezza

Aguirre 5.5: Centravanti 98 del Santos Laguna. Centravanti di buonissima rapidità e qualità. Non sembra avere grandissima concretezza in area. In avvio è protagonista di una buonissima giocata, calcia però male

Nigeria

Udoh 6.5: Reattivo in un paio di occasioni. E’ un portiere con difetti da limare ma con delle qualità che possono portarlo ad essere un discreto numero 1

Lazarus 5: Errore sull’1-0 messicano, diagonale questa sconosciuta…. Già con il Brasile aveva palesato questo problema

Zakari 5.5: Non bene come nelle precedenti uscite. Cortes lo porta a scuola…

Ikwu 6: Non va male, sfoggia sicurezza soprattutto quando deve contrastare, qualche errore sui posizionamenti

Anumudu 6: Sbaglia sull’1-0 messicano dove non entra con la dovuta decisione su Lara. Spara uno dei suoi sinistri nella ripresa, spingendo comunque con la dovuta qualità

Enogela 6.5: Piace per l’abnegazione al contrasto e per come comunque gioca palloni sensati risultando una pedina clamorosa per la Nigeria

Okwonkwo 7: Trequartista 98 dell’Abuja. Buona forza e qualità, non è e forse non sarà mai un fenomeno, ma segna una rete da manicomio con una bomba al sette da trequarti

Ebere 7: Seconda punta classe 98. E’ un attaccante dalla buona corsa ed esplosività fisica. A nostro modestissimo avviso non diventerà chissà cosa, segna però con un bel movimento e l’ausilio del portiere messicano la rete d’oro del 3-2

Chukwueze 7: Si accende a sprazzi ma quando lo fa è sempre pericolosissimo. Dopo un paio di discese in cui serve i compagni si mette in proprio, rientro sul sinistro, dribbling e gran tiro che si stampa sul palo. E’ un 99 ed è abbastanza impressionante per come lascia che la partita arrivi a lui…

Osimhen 6.5: Brutto primo tempo, sembra fuori partita e non in serata. Sembra!! Scalda le mani al portiere avversario con una sassata improvvisa dal limite, prende la palla in mano e va da condottiero assetato di gol a battere il rigore del 4-2, prende un palo nel finale. Non c’è verso, non si tiene…

 

 

Riccardo Bartolommei