Manchester City – Tottenham Hotspur 3-0 Lo schianto

Manchester City – Tottenham Hotspur   3-0   Lo schianto

Premier League 2020-21

Manchester City – Tottenham Hotspur   3-0 (Rodri, Gundogan 2)

 

Il rigore di Rodri per l’1-0 (via Sky Sports)

 

GOL: MC:Rodri rig. (1G-3A) – Gundogan 2 (13G-3A)

ASSIST: MC: Sterling (12G-10A Doppia-Doppia) – Ederson (18 CLEAN SHEET-1A)

 

I MIGLIORI

Manchester City

GUNDOGAN 8: Al Dortmund era forte, fortissimo. Guardiola lo ha completato ulteriormente dandogli quella dimensione offensiva che mancava. Lo hanno allenato i due più grandi, il che unito alle sue caratteristiche ha fatto il botto. Peccato che gli infortuni negli anni lo abbiano un po’ limitato ma il suo score ora parla di 13 GOL stagionali! Incredibile. Doppietta di una qualità e di una concretezza insospettabili: il primo GOL è uno scambio di qualità, il secondo è fatto di un controllo da urlo con ubriacatura di Sanchez e palla nell’angolo in diagonale. Chapeau!

Tottenham Hotspur

KEAN 6.5: Sullo 0-0 coglie un incrocio splendido su punizione, lavora sempre ottimi palloni. La squadra però lo supporta quasi zero, lui è comunque un centravanti vero come se ne vedono pochissimi

 

LE PAGELLE DEL TALENTO

Manchester City

Ederson 7: Trova anche l’ASSIST per Gundogan nell’ennesimo Clean Sheet stagionale

Zinchenko 6: Partita tranquilla, lascia a Cancelo sull’altro lato il compito di supportare

Rodri 6.5: Segna con fatica il rigore del vantaggio, poi anche lui è piuttosto tranquillo

Foden 7: Grande qualità offensiva, supporta benissimo i compagni d’attacco con tocchi e palloni qualitativi

Gabriel Jesus 6: Non conclude mai, la qualità c’è ma partita non tanto incisiva

Torres 6: Entra e comincia a creare con la sua combinazione di tecnica e velocità

Mr. Guardiola 7.5: Altra proposta di gran calcio, lo schema chissà quale è come sempre, ma la squadra gira come mai ha fatto

 

Tottenham Hotspur

Tanganga 5: NUOVO TALENTO: Inghilterra 1999. Difensore centrale alto e atletico, abbastanza forte, sa andare con la palla e può essere impiegato (come oggi) anche da terzino destro. Bravo di testa e in contrasto, non ha cattivo tackle. Anche lui finisce a girare spesso a vuoto con i folletti del City, qualche duello vinto non basta

Sanchez 5.5: Buona partita fino a quando Gundogan, nel 3° GOL lo fa a pezzi anche psicologicamente

Hojbjerg 5: Il fallo da rigore è una sciocchezza da cui i suoi compagni non si riprenderanno più. Non gioca con la solita intelligenza e partecipazione

Ndombelé 5: Alcuni break ma non da certo il meglio di se

Dele Alli 5: L’ombra del gran giocatore ammirato anni fa, entra e non si vede mai

Mr. Mourinho 4.5: Questo Lamela prima di Bale e Bergwijn è quasi una bestemmia, più capibile Lucas Moura che non da però l’apporto sperato. Anche Son è in giornata no ma soprattutto i suoi non trovano il bandolo a centrocampo dove Winks sarebbe servito nella gestione. Ma non lo mette impiegando tutti giocatori troppo simili, sempre mangiati dai dirimpettai

 

I VOTI DEGLI ALTRI

Manchester City

Cancelo 7.5, Stones 7, Laporte 6.5, Bernardo Silva 7, Sterling 7

 

Tottenham Hotspur

Lloris 5, Dier 6, Davies 4.5, Lucas Moura 5, Lamela 4.5, Son 5, Sissoko 6, Bale 6

 

Guardiola distrugge uno sbiadito Mou (via Outlook India)

 

Riccardo Bartolommei