Mali U17 – Belgio U17 3-1 Black Power!!!

Mali U17 – Belgio U17   3-1   Black Power!!!

Mondiale U17 2015

Semifinale

Mali – Belgio 3-1   (Rigo, Boubacar Traoré, Maiga, Koita)

E’ stata una gara equilibrata questa semifinale, con il Belgio che proprio non meritava la sconfitta, ma la forza atletica del Mali ha infine avuto la meglio! Eppure i fiamminghi, unica europea rimasta in gioco, erano passati in vantaggio con gol del talento Rigo, servito con una magia da Vancamp. I bravi malesi hanno poi ribaltato il risultato, pareggiando quasi subito con Boubacar e passando in vantaggio con Maiga, grave nell’occasione l’infortunio del bravissimo portiere Teunckens. La firma di Koita arriva nel finale, sancendo una vittoria che punisce oltremodo un Belgio comunque all’altezza della situazione. Il Mali raggiunge la finale, in cui incontrerà la Nigeria e cercherà di portare a casa un clamoroso titolo mondiale! Migliori e pagelle

I MIGLIORI

Mali

Mallé 7: Ala 98 del Balck Stars. Ragazzo esplosivo e con buona qualità. E’ forte e tosto, la grandissima palla del pari, importantissimo, altre giocate di grande qualità. Gli manca solo il gol

Belgio

Faes 7: Concreto ed elegante, cresciuto tantissimo anche da Euro 15, difensore centrale tra i migliori del torneo, aspira al TOP 11

LE PAGELLE

Mali

Fofana 6: Difensore centrale 98 dello Stade Malien. Alto ed atletico, buona rapidità, qualche errore e diversi buoni recuperi anche se la mobilità di Vancamp lo disturba

Haidara 7: Regista 98 del Guidars, ragazzo esplosivo fisicamente, tecnico e con buona regia. Il lancio che porta all’1-1 è una chicca, nel proseguo del match ci mette forza per recuperare e classe per impostare

Koita 6.5: Trequartista 99 del Kita. Esplosivo forte e con qualità. Non certo un trequartista classico. Segna il 3-1 con un tiro secco e preciso

Maiga 6.5: Ala 98 del Real Bamako. Non si vede tanto, è però pronto sul grave errore di Teunckens

Boubacar Traoré 6.5: Attaccante 98 del Jeanne d’Arc Bamako. Ha fisico, atletismo e forza. Bello il gol del pari, al volo sull’imbeccata di Mallé

Belgio

Teunckens 4.5: Dispiace perché è un portiere di grande avvenire e che aveva giocato un super mondiale. Calcola male un rimbalzo, la palla lo supera, il Mali va in vantaggio. Il calcio a volte è impietoso

Delorge 5: Soprattutto il gol del pari è una sua zona coperta male

Lemoine 6: Solido se pur con qualche sbavatura in ripartenza

Rigo 7: Centrocampista di grande qualità, ottime geometrie e tempi di inserimento. Il gol è splendido per intuizione ed esecuzione, prova a ripagare il favore a Vancamp, che sfiora il raddoppio poco dopo

Seigers 6: Non è il suo ruolo ma ha la qualità per farlo, lotta e cerca di far ripartire la propria squadra, ci riesce a momenti alterni

Azzaoui 6: Ad intermittenza, una splendida iniziativa nel primo tempo, poi cala un po’

Mangala 5: Ci mette solo forza, servirebbe anche la tecnica, che lui ha, non l’accende

Ademoglu 5.5: Tocchi di fino, concretezza pochissima

Vancamp 6.5: La palla per il gol del vantaggio è un gioiello di tecnica e fantasia, oltreché di perfetta esecuzione. Cerca il raddoppio con un tiro sporco che esce sul fondo

Vanzeir 6: Attaccante 98 del Genk. Entra e si schiera all’ala, rapido e tecnico, buon piede per il cross e buon dribbling. Da una discreta scossa al Belgio

Van Vaerenbergh 6: Anche lui entra e si rende pericoloso con i suoi centimetri, facendo sia salire la squadra sia creando grattacapi ai fisici centrali malesi

Riccardo Bartolommei