Inghilterra U17 – Russia U17 0-1 Scacco alla Regina…..

Inghilterra U17 – Russia U17   0-1   Scacco alla Regina…..

Euro U17 2015

Quarti di finale

Inghilterra – Russia   0-1 (Tataev)

Prima grande sorpresa nei quarti dell’Europeo, con la Russia che supera una delle favoritissime per la vittoria finale, l’Inghilterra. Inglesi spreconi e troppo sicuri di se, sbagliano un rigore con Holland, vanno sotto e rischiano nel finale anche di subire il 2-0, con i russi che a loro volta falliscono dal dischetto. Vediamo le pagelle dei ragazzi più interessanti in campo, con i migliori e la presentazione dei ragazzi sin d’ora non incontrati

I MIGLIORI

Inghilterra

Willock 6.5: Forse fumoso nella seconda parte, ma è l’unico che salta l’uomo e crea sempre pericolo ed apprensione, deve diventare più concreto

Russia

Denisov 7: Attaccante 98 dello Zenit, ha tutto per diventare un ottimo giocatore, rapido, ottimo dribbling e ottimo passo, buona tecnica, manda in tilt la difesa inglese per la quale risulta imprendibile

Inghilterra

Yates 5: Non ripete l’ottima prova contro l’Olanda, in difficoltà dietro e impreciso davanti

Oxford 5.5: Meno bene che nelle precedenti prove, Denisov mette in difficoltà anche lui, comunque solito ministro della difesa

Dasilva 5: Anche lui delude, spinge sì, ma lo fa con scarsa precisione, e dietro si balla

Kane 6: Di clava e di fioretto, cala nel finale dove perde un paio di palloni, prima era stato uno dei più incisivi in campo, centrocampista a tutto tondo

Davies 5.5: Lui poco incisivo, ha ottime qualità ma non le esprime al meglio

Holland 6: Sbaglia il rigore, tirato molto male, ma non si siede, reagisce di nervi e va all’arrembaggio, trovando alcuni buoni spunti e una traversa piena

Edwards 6.5: La solita classe, le solite giocate 5 stelle

Mavididi 5.5: Coglie un palo sulla ribattuta del rigore, ma poteva fare meglio. Sfiora il gol anche nella ripresa, ma continua a non trovarlo. Forse doveva solo sbloccarsi perché le doti sono enormi, siamo sicuri che diventerà un giocatore vero

Edun 4.5: Si fa espellere scioccamente dopo che sul fallo da rigore l’arbitro lo aveva graziato, la squadra in quel momento aveva bisogno di altro

Suliman 6: Difensore centrale 98 dell’Aston Villa, ottime doti fisiche, appena più basso di Oxford ma più grosso e comunque atletico, sembra a suo agio anche con i piedi, bravo di testa, ottima impressione, sfiora il gol ma le sue conclusioni sono per due volte ribattute dal muro russo

Ugbo 6: Entra e impegna severamente il portiere con un bel diagonale

Russia

Maksimenko 7: Portiere 98 dello Spartak Mosca, para il rigore di Holland e sembra reattivo, bene anche fisicamente

Tataev 6.5: Difensore centrale 98 del Krasnodar, male con i piedi, meglio sull’uomo, fisicamente e di testa, con la quale decide la gara. Deve migliorare tecnicamente

Makhatadze 6.5: Capitano e leader del centrocampo, ha buone doti fisiche, è impostato bene, regia buona e non disdegna il contrasto

Pletnev NG: Ala 98 dello Zenit, dribbling e primo passo bruciante, purtroppo si infortuna subito

Galanin 6.5: Centrocampista 98 della Lokomotiv Mosca, entra e si dimostra un motorino interessante, con grande qualità, da applausi una palla filtrante d’esterno per Denisov

 

Riccardo Bartolommei