Carpi – Inter 1-2 Una brutta Inter passa a Carpi nel finale

Carpi – Inter   1-2   Una brutta Inter passa a Carpi nel finale

Serie A 2015-16

Carpi – Inter   1-2   (Jovetic, Di Gaudio, Jovetic)

E’ sempre Jojo che riesce a mascherare i problemi dell’Inter. Doppietta a Carpi, 3 gol in 7 giorni e 6 punti portati a casa. La squadra di casa non meritava la sconfitta dopo la batosta in casa-Samp. I ragazzi di Castori sono messi bene in campo, soprattutto per fare la gara che vogliono fare, difesa accorta e ripartenze con la velocità di Matos, l’Inter fatica a fare gioco e trovare occasioni. Poi un lampo di Guarin trova Jovetic che vince il rimpallo con Brkic e fa 0-1. L’Inter comincia a giochicchiare, senza convinzione e cattiveria, e il Carpi prende coraggio. Il meritato pari arriva grazie all’ottimo Di Gaudio. Nel finale disattenzione colossale e imperdonabile dei padroni di casa che lasciano il contropiede all’Inter, Guarin salta secco Gabriel Silva che lo stende, rigore e Jovetic è freddissimo. L’Inter è ancora un cantiere e Mancini dovrà lavorare e dimostrare. Il Carpi è sulla strada giusta, ma qualcosa in mezzo al campo dovrà fare. Pagelle dei ragazzi impegnati, dopo i migliori

I MIGLIORI

Carpi

Di Gaudio 7: Entra ed è un’iradiddio! Il gol, alcuni spunti notevoli, una volata con fallaccio di Miranda che meritava forse qualcosa di più del giallo, incontenibile

Inter

Jovetic 7: Altre due reti, opportunista nel primo, freddissimo sul rigore a 1′ dalla fine. In mezzo giocate ed errori, può ancora migliorare molto, ma intanto è ORO

MIGLIOR GIOVANE

Letizia 6.5: Difensore centrale o terzino destro classe 90. Ha buona rapidità di base, buon contrasto, buona leadership. In Serie A ci può stare eccome

LE PAGELLE

Carpi

Bubnjic 5.5: Difensore centrale croato classe 92. Buonissimo il fisico, bravo di testa (1,88), un po’ più in difficoltà con la rapidità. Soffre i fraseggi veloci e le giocate in velocità, non sempre ha buona posizione

Gagliolo 6: Difensore centrale o terzino sinistro classe 90. Solido fisicamente, anche lui soffre un po’ la velocità. Meglio da centrale che da terzino a nostro avviso. Gioca una gara comunque concreta

Wallace 5.5: Avrebbe modo di spingere molto di più. Dietro soffre. L’ombra del promettente terzino che sembrava

Fedele 5: Centrocampista svizzero classe 92. Corre e lotta, ma la qualità?….

Lollo 6: Mediano classe 90. Mediano difensivo, bravo di testa, da equilibrio ma in fase di impostazione fa pochissimo, non sembra averne le caratteristiche

Marrone 5.5: Anche lui lotta bene ma sbaglia un po’ troppo perdendo anche qualche pallone pericoloso

Gabriel Silva 5: Anche lui potrebbe e dovrebbe spingere di più. Troppo stretto nel contropiede dell’Inter (con la squadra messa a 5 era in una posizione centralissima…..) che porta al rigore, che lui stesso procura uccellato da Guarin

Matos 6.5: Vivo e brillante, con qualche errore ma anche con pericolosità specie nel primo tempo

Lasagna 5.5: Attaccante classe 92. Il suo ingresso una scossa la da, ha buona rapidità, francamente non sembra avere le doti tecniche per la Serie A. Suo malgrado procura il gol con uno stop errato

Inter

Santon 5: Solita gara di questo inizio di stagione, fatta di cose positive ed errori. Nel primo tempo è frettoloso in scivolata sull’occasione di Matos, denotando problemi difensivi. Altri patemi nella ripresa in cui rimedia un giallo e rischia con un altro intervento. Quando spinge è confusionario e i cross non hanno buona qualità

Murillo 6: Un intervento da brividi che poteva costare il rigore, forse prende palla forse no, ma non deve rischiare in quel modo. Per il resto controlla piuttosto bene la sua zona

Juan Jesus 5.5: Soffre troppo nella ripresa gli attacchi di Matos e Di Gaudio. Non spinge male ma i cross sono negativi

Kondogbia 5.5: Gara buona tatticamente, copre la sua zona con diligenza. Limita le sgroppate, parte un paio di volte nella ripresa ma è anche vero che perde un paio di palloni sanguinosi

Brozovic 5: Non era al meglio e si è visto, impreciso e poco efficace, in entrambe le fasi

 

 

Riccardo Bartolommei