Besiktas – Olympique Lione 2-1 (6-7 dcr) Che partita e che talenti signori!

Europa League 2016-17

Presentata da

Besiktas – Olympique Lione   2-1 (Talisca, Lacazette, Talisca)

GOL: B: Talisca 2 (13G-6A) * Proprietà Benfica   OL: Lacazette (31G-4A Club dei 30) * 1 GOL ogni 101′ in stagione

ASSIST: B: Ozyakup (4G-7A) – Adriano (2G-5A)   OL: Gonalons (1G-3A)

I MIGLIORI

Besiktas

TALISCA 8: Due grandi gol, è cresciuto da matti! Ha un sinistro incredibile, gioca con fisicità e classe. Da applausi due aperture col goniometro, trequartista non classico ma da inserimento. Il primo gol è una chicca di rapidità e astuzia, di destro poi! Il secondo è una salita in cielo con stacco celestiale. Sbaglia un gol incredibile nei supplementari, ma sono dettagli per il match che gioca. Lo vuole Mou allo United, ma quanto vale?

Olympique Lione

LACAZETTE 8: Non ce la sentiamo di togliere mezzo punto per la traversa all’ultimo minuto che sa molto di gol fallito, anche perché la stanchezza era tanta dopo una partita dalle mille partenze. Iniza facendo ammattire tutti con il suo primo passo stratosferico, chiuso in angolo. Va in gol con un pallonetto splendido, poco dopo centra un palo interno incredibile dopo un altro gran controllo. Nella ripresa è ancora spaziale nel controllo e tiro ma trova solo tanta potenza e il portiere. Nel recupero coglie la traversa come detto, ma anche qui il modo di portarsi avanti la palla era stato mondiale. Ma che attaccante è? L’Atletico lo vuole e dopo ieri sera siamo certi che sarà ancora più arrapato. Esce speriamo per un problema fisico altrimenti il Mr è da internare

LE PAGELLE DEL TALENTO

Besiktas

Mitrovic 4: NUOVO TALENTO: Difensore centrale croato classe 93. Grosso e abbastanza alto, abile di testa e nel contrasto, soffre la rapidità e con i piedi non è certo sicurissimo. Lacazette gli manderà una cartolina per far sì che lo noti, sbaglia anche il rigore decisivo. Serataccia

Ozyakup 5.5: Da anche il pallone a Talisca per il primo gol ma non è che ricami chissà cosa. Poco continuo mentre la sua leadership sarebbe stata importante. Esce per un acciacco

Tosun 7: Inizia con 2 bordate nelle quali impegna Lopes, poi lavora tanto, e benissimo per la squadra. Nella ripresa il portiere portoghese gli nega il gol dopo un gran taglio davanti a Diakhaby e un bel colpo di testa. Cala nel finale travolto dalla stanchezza ma fa centro con il rigore

Necip Uysal 6: NUOVO TALENTO: Interno classe 91. Buona leadership, fisico normolineo e buona tecnica, con capacità di giocare la palla. Sostituisce in tutto Ozyakup, non demerita e segna il proprio rigore

Mr. Gunes 6.5: Deve fare di necessità virtù dietro dove ha diverse assenze, in più gli manca anche Aboubakar. Era difficile fare di più, anche se Hutchinson (4.5) e non Inler per tutto il match ce la deve spiegare

Olympique Lione

Lopes 8: Qualche indecisione in occasione del primo gol e un’uscita non certo buona nella ripresa. Ma poi si passa alle grandi cose, inizia con due parate discrete su Tosun e fa il miracolo ancora sul centravanti nella ripresa. Para 2 rigori e da la qualificazione ai suoi

Diakhaby 7: Deve limare qualche erroretto in disimpegno ma la sua potenza fisica è impressionante. Sbaglia sull’anticipo di testa di Tosun ma comunque lo contrasta e lì sono più i pregi del turco. Sfiora 3 volte la rete, in un’occasione gliena nega Fabri (7.5) incredibilmente

Tousart 7: La sua partita è a due faccie, primo tempo timido e da 5, ripresa e supplementari da professore in mezzo. Contrasta e imposta, sfiora anche il gol, ragazzo che anche per doti fisiche può diventare un gran centrocampista

Cornet 7: Buonissima la partita anche della giovane ala. Vivo e rapidissimo, va via in dribbling che è un piacere e dialoga bene con i compagni

Tolisso 7.5: Nel primo tempo un gran controllo con sinistro strozzato fuori da buona posizione su gran palla di Lacazette. Nella ripresa manda in porta il talentuoso compagno con un gran filtrante, sfiora il gol nei supplementari con un tocco sottomisura, anche lui dialoga alla grande e soprattutto dalla ripresa in poi è molto continuo. Calcia un ottimo rigore, con freddezza da veterano. E’ pronto

Fekir 6: Qualche lampo, qualche tocco, ma certamente il Mr si aspettava di più, soprattutto per il fatto che era freschissimo rispetto agli altri. Rigore ottimo

Ghezzal 6: Anche lui non si vede tantissimo dal suo ingresso, certo che l’assenza davanti di Lacazette limita anche gli altri intorno. Miglior rigore di serata, e ne sono stati tirati di belli

Mr. Genesio 6.5: Squadra davvero viva, e che gioca bene. Da vedere il cambio di Lacazette, se non era infortunato è da 5 solo per quello

Riccardo Bartolommei