Atalanta Primavera – Fiorentina Primavera 0-2 Ribaltone Viola

Atalanta Primavera – Fiorentina Primavera   0-2   Ribaltone Viola

Primavera 1 2017-18

Semifinale

Atalanta – Fiorentina   0-2 (Gori, Diakhate)

GOL: F: Gori (24G-8A Club dei 20) – Diakhate (11G-3A)

ASSIST: F: Sottil (15G-12A Doppia-Doppia) – Meli (5G-3A)

I MIGLIORI

Atalanta

COLPANI 7: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Interno classico, fisico atletico, qualità, inserimenti, buon tiro e discreta forza. Un ragazzo che può sicuramente arrivare. E’ lui a suonare la carica nella ripresa, non trova la mira giusta ma le trame pericolose passano tutte da lui

Fiorentina

SOTTIL 7.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Ala-Trequartista di fisico, forza, tanta tanta tecnica, controllo di palla, buonissimo passo dribbling e intelligenza. Nel primo tempo non sbaglia praticamente niente, serve alla grande Maganjic (che spreca) e Gori (che fa 0-1), le sue accelerazioni sono sempre pericolose. Nella prima parte della ripresa cala, si riaccende nel finale con la buonissima palla per Meli che ispira lo 0-2 e con due-tre conclusioni da stanco che non trovano lo specchio. Ad ora il talento che ci è piaciuto di più nelle due semi

LE PAGELLE DEL TALENTO

Atalanta

Carnesecchi 5.5: NUOVO TALENTO: Italia 2000. Portiere di buonissima impostazione fisica, sembra anche piuttosto reattivo tra i pali, i problemi sono con i piedi… Rinvia male un paio di volte, rischiando

Zortea 6: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Terzino destro di gran fisico e tanta forza. Tecnicamente non ineccepibile, ha corsa. Spinge con impegno nonostante qualche sbavatura tecnica ed è uno degli ultimi ad arrendersi

Del Prato 6: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Terzino destro e centrale di difesa, ha contrasto, buon passo, sa andare con la palla ed è discretamente rapido. Impiegato da centrale, paga un po’ a livello di statura ma non è un cattivo elemento

Alari 5.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Difensore centrale, fisico piuttosto normale anche se ha buona forza, tranquillo nell’interpretazione del ruolo, sa far uscire la palla dalla difesa. Troppi buchi nella difesa orobica

Migliorelli 6: NUOVO TALENTO: Italia 1998. Terzino sinistro che ha atletismo, buon fisico (piuttosto alto per il ruolo) e forza. Corre bene e ha buoni tempi di inserimento. Prova a spingere

Bolis 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 1998. Mediano interessante perché ha posizione, buon fisico anche atletico, sa dettare bene i tempi e giocare la palla anche in verticale, in contrasto sa farsi sentire. A noi è piaciuto

Mallamo 5: Parte forte ma si spegne subito, non trovando la qualità che gli è richiesta

Kulusevski 5.5: NUOVO TALENTO: Svezia 2000. Ala che mixa forza e rapidità, buon fisico. Non trova granché a livello di spunti e quando ha la palla buona calcia debolmente

Latte Lath 5: Da lui ci si aspettava sicuramente di più, soprattutto in contumacia Barrow. Un buono spunto nel primo tempo in cui cerca l’assist invece di puntare la porta, un cross discreto nella ripresa ma in mezzo c’è il vuoto

Melegoni 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Attaccante interessante, piuttosto completo perché il fisico è normale ma atletico, ha buona tecnica con cui sa fare sponda, proteggere palla e servire i compagni con tocchi interessanti. Gioca una buona partita ispirando diverse occasioni interessanti

Elia 5.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Ala piccola e rapida, buona la tecnica. Non si vede tanto dal suo ingresso

Colley 5: NUOVO TALENTO: Gambia 2000. Attaccante di buona esplosività, tiro da rivedere, ha forza e rapidità ma non riesce ad incidere e quando ha la palla buona calcia molto male

Nivokazi NG: NUOVO TALENTO: Italia 2000. Centravanti potente, ottimo tiro, buona impostazione fisica, discreta forza. Pochi minuti a disposizione

Mr. Brambilla 6: La sua Atalanta non gioca male, qualche distrazione dietro e un Latte Lath in serata no incidono pesantemente sul risultato. Peccato perché dopo aver vinto la Regular Season ci si aspettava molto di più

Fiorentina

Cerofolini 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Portiere molto bravo nella presa, sia bassa che alta. Molto presente a livello testa, esce sempre efficacemente anche sulle palle lunghe. I tiri non sono pericolosissimi, l’unico mezzo errore lo commette di pugno quando rinvia troppo corto e rischia il Tap-In. Ragazzo che ha futuro

Ferrarini 5.5: NUOVO TALENTO: Italia 2000. Terzino destro che ha corsa e buona qualità, fisico normale. Deve migliorare nelle scelte perché un paio di volte avrebbe la possibilità di fare male e sbaglia malamente

Hristov 7: Calcola male un rimbalzo nel primo tempo e per poco Latte Lath non gli prende il tempo, ma la sua è una chiusura spettacolare. Chiude altre 3 volte in modo perentorio e non ha mai cali, di testa e in tackle. Centrale da prima squadra

Pinto 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 1998. Centrale gemello di Hristov, anche lui colpo di testa e tackle di ottimo livello, non disdegna il far partire l’azione. Una piccola sbavatura nella ripresa, per il resto è perfetto

Ranieri 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Terzino sinistro compatto, buona la tecnica come dimostra nel filtrante che lancia Sottil per il primo GOL. Soffre un po’ di più a livello difensivo

Diakhate 7: NUOVO TALENTO: Senegal 1998. Classico mediano africano, grande forza, fisico statuario e atletismo. Non è certo male tecnicamente, ha buon fiuto del GOL e sa inserirsi. Può essere tanto o uno dei tanti, gioca una partita di sostanza e segna il secondo GOL con grande opportunismo

Valencic 5.5: NUOVO TALENTO: Slovenia 1999. Centrocampista che mixa fase difensiva ad un piede decente. Non si vede tanto e qualche errore ce lo mette

Lakti 6: NUOVO TALENTO: Albania 2000. Centrocampista compatto, contrasto ma anche discreto piede. Lancio da migliorare, offre un contributo soprattutto muscolare in mezzo

Maganjic 5: NUOVO TALENTO: Croazia 1999. Trequartista-Ala dal buon fisico, bravo tecnicamente e con buona forza. Sbaglia un GOL comodo in avvio e ne azzecca poche, non era certamente in gran giornata

Gori 7: NUOVO TALENTO: Italia 1999. Centravanti di gran mestiere, sa fare la sponda e la protezione della palla con grande qualità, in area è un serpente pronto a colpire. Il fisico è buono e versatile, ha segnato parecchio e può fare strada. Apre il punteggio e gioca una gara continua e altruista

Meli 6.5: NUOVO TALENTO: Italia 2000. Ala-Trequartista dal fisico potente, bravo tecnicamente. Entra bene in partita e da una sua conclusione ben parata dal portiere nasce il 2-0

Faye NG: NUOVO TALENTO: Senegal 1999. Interno-Trequartista piccolo ma esplosivo, buon passo con la palla, grande rapidità. Visto pochi minuti, vediamo se verrà riproposto in finale

Mr. Bigica 6.5: La sua Fiorentina è attenta e letale, pur senza strafare, ribaltato il pronostico contro la testa di serie numero 1

Riccardo Bartolommei