Argentina U20 – Mali U20 2-2 (6-7 dcr) Miracolo Mali, non basta Barco

Argentina U20 – Mali U20   2-2 (6-7 dcr)   Miracolo Mali, non basta Barco

Mondiale U20 2019

Ottavi

Argentina – Mali   2-2 (6-7 dcr) (Gaich, Diaby, Aut. Diaby, Konté)

Diaby dopo lo stacco imperioso! (via Rai Sport)

GOL: A: Gaich (2G)   M: Diaby – Konté

ASSIST: A: Barco (4G-3A)   M: Dramé – Koita (6G-7A)

I MIGLIORI

Argentina

BARCO 7: Tanto movimento e tante iniziative, sempre qualitativo, quando parte da sempre l’impressione di poter inventare qualsiasi fa. Apre i supplementari con la conclusione messa in porta da Diaby che fa autogol

Mali

Veramente bravissimo Koita (via Numero Diez)

S. KOITA 7.5: Gran match del talento di marca Red Bull, a parte le tante volte che parte con la palla con rapidità e qualità ci mette una punizione spettacolo che trova l’incrocio, un pallonetto di fino a servire Diakité che segna ma parte un pizzico in fuorigioco. Chiude con l’intuizione di una punizione battuta a sorpresa per la fuga di Konté, che fa il clamoroso 2-2

LE PAGELLE DEL TALENTO

Argentina

Roffo 6: NUOVO TALENTO: 2000. Portiere del Boca, non altissimo per il ruolo (1.84), impostazione buona e nell’ordinario sembra sicuro. Non deve compiere chissà quali interventi e sui GOL non può farci nulla

Mura 7: NUOVO TALENTO: 1999. Terzino destro dell’Estu, piccolo, corsa, buona rapidità, buona qualità, piede per crossare di buon livello. Bravo e continuativo nelle sue discese, almeno due palloni di ottima qualità scodellati in mezzo e pochissimi errori

Perez 6.5: Capitano e leader, gara attenta e molto equlibrata, con interventi precisi e senza mai usare maniere ruvide, sia con gli avversari sia con la palla

Medina 6: Impiegato in mezzo perché la stazza glielo permette, fa partire anche l’azione bene con tecnica e spesso porta la palla fuori con buoni breack

Ortega 6: NUOVO TALENTO: 1999. Terzino sinistro del Velez, piccolo e leggero, buona rapidità e velocità, la tecnica non è male, può avere più problemi nella fase difensiva perché il fisico non è certo da corazziere. Ispira Barco a inizio supplementare con una bella discesa chiusa dalla palla bassa messa dietro che l’ex Estudiantes calcia addosso a Diaby per il 2-1

Vera 6: NUOVO TALENTO: 2000. Mediano dell’Argentinos Jrs, è un ragazzo normolineo che ha buonissima posizione, sa contrastare ma ha anche controllo ed equilibrio con la palla, che sa giocare con buona qualità. Match ordinato nelle due fasi

Moreno 6: NUOVO TALENTO: 1999. Centrocampista dinamico del Newell’s, che sa inerirsi, sa andare con la palla e corre tanto. Partita di buona presenza

Maroni 5: Non trova mai le giocate giuste, ha qualità ma sembra piuttosto statico

Alvarez 6.5: Chi invece non è statico è l’attaccante del River, che fa tanto movimento con la palla cercando la giocata giusta. Non la trova fino in fondo, ma il suo è un match sicuramente positivo

Gaich del San Lorenzo, in GOL nei 90′ e dal dischetto, non è bastato (via Sin Mordaza)

Gaich 6.5: NUOVO TALENTO: 1999. Centravanti del San Lorenzo, un tanque alto e abbastanza grosso, bravo di testa e con tiro potente. Sa sportellare, coglie un palo e trova il GOL del vantaggio con un bel piattone

De La Vega 6.5: Il 2001 entra e da grande qualità alla manovra dell’Argentina, ha classe e numeri

Urzi 6: NUOVO TALENTO: 2000. Ala del Banfield, piccolo con baricentro basso, sa dribblare, ha buon controllo e numeri, oltre che una buona fantasia. All’ingresso non sembra entrare bene ma poi trova una giocata in mezzo a due e una conclusione che sfiora il palo

Sosa 6: NUOVO TALENTO: 1999. Volante del River, somiglia a Battaglia, ex Boca, normolineo, buonissima posizione e prima regia precisa e sicura

Chancalay 5.5: NUOVO TALENTO: 1999. Ala del Colon, normolineo che sa reggere i contatti, non un grande spunto ma buona qualità. Suo il rigore decisivo sbagliato

Mr. Batista 5.5: Almendra e Ferreira neanche impiegati, ok il vantaggio ma Barco non si toglie mai, sarebbe stato utile anche nei rigori finali. Ha da incolpare anche l’arbitro perché sulla punizione del pari non si sa perché allontani Urzi e poi non fischi il riavvio del gioco, grave errore del Direttore di Gara

Mali

Y. Koita 7: Prende il rigore decisivo nella lotteria finale, ha davvero buonissima agilità e istinto e sembra bravo anche nelle cose ordinarie, tallone d’Achille di molti portieri africani

Fofana 5.5: NUOVO TALENTO: 1999. Terzino destro piccolo e tosto dello Stade Malien, buona l’esplosività, si propone però pochissimo e soffre Barco. La tecnica non è granché

Diaby 7: Sfortunato sull’autorete, la palla gli sbatte addosso prima che possa fare qualcosa. Anche sul primo GOL argentino partecipa sì al pasticcio ma involontariamente visto che è Kanoute a rinviare male. Imperioso lo stacco dell’1-1, si conferma centrale di grande fisicità

Diarra 6: NUOVO TALENTO: 1999. Difensore centrale del Bamako, non alto ma piuttosto veloce e tosto. Si vede meno nelle diatribe all’interno dell’area di rigore

Kanoute 5: NUOVO TALENTO: 1999. Difensore centrale e capitano, gioca nel Dugowolofila, anche lui non è alto ma ha atletismo, salta bene di testa e ha forza oltre che leadership. Non gioca male la palla. Brutto il pasticcio del primo GOL quando rinvia di testa sul tacco di Diaby servendo involontariamente Gaich

Konan 6: NUOVO TALENTO: 2000. Terzino sinistro anche lui abbastanza piccolo, gioca nell’Etoiles Mandé, ha corsa e velocità, sa contrastare e non va sotto nell’uno contro uno mentre ha più difficoltà a rapportarsi con la posizione visto che soffre le avanzate di Mura e spesso arriva in ritardo a chiuderlo o si fa attrarre troppo dal centro. Partita comunque onesta

Sissoko 6.5: NUOVO TALENTO: 2000. Mediano USFAS Bamako, grosso e potente, il contrasto e la posizione sono il suo pane. Fa legna in mezzo e ha il merito di segnare il rigore della vittoria

Dramé 6.5: Si sdoppia tra esterno e interno, gioca una partita continua nelle due fasi, allargandosi quando serve per crossare e stringendo per combattere in mezzo. Lo fa con qualità e discreta fisicità

Diakité 7: NUOVO TALENTO: 2000. Interno-Centrocampista Centrale del RB Salisburgo, ha forza e corsa ma anche tecnica, sa andare con la palla e inserirsi. Buona impressione e partita di livello, anche con un bel GOL annullato

Koné 5.5: NUOVO TALENTO: 1999. Centravanti dell’Haugesund, armadio bravo di testa e forte fisicamente, sportella e cerca sponde lottando ma ricavando poco

B. Traore 6.5: NUOVO TALENTO: 1999. Interno ma anche esterno basso dell’AS Bamako, ha corsa, sa andare con la palla e la tecnica non è male. Abbastanza rapido e veloce, da una buona mano in fase di propulsione

Samake 6: Più posizionale, entra e da più equilibrio che offensiva con la sua corsa

M. Traore 6: NUOVO TALENTO: 1999. Trequartista dello Stade Malien, piccolo ma tosto, buonissima rapidità, tecnica e controllo, la palla gli esce facilmente dai piedi anche se oltre a qualche giocata per i compagni non produce tantissimo

Konté 7: NUOVO TALENTO: 2001. Ala piccola del Sarpsborg. Ala molto veloce con corsa, entra e piazza subito la fuga giusta con il bel diagonale del 2-2, chirurgico

Konté dopo l’incredibile pari corre a ringraziare il suo allenatore che ha avuto l’intuizione di buttarlo dentro! (via Maliactu)

Mr. Kane 7: Vero che parte molto difensivo e sicuramente non si prende i nostri applausi per questo, però azzecca i cambi e elimina una delle favorite, in un match comunque episodico

Riccardo Bartolommei