Talento dell’Anno Europa League 2020-21 – Secondo tris per Yazici (al Milan) e fuga

Talento dell’Anno Europa League 2020-21 – Secondo tris per Yazici (al Milan) e fuga

Talento dell’Anno Europa League 2020-21

Secondo tris per Yazici (al Milan) e fuga

 

Classifica di Giornata

1 – Yusuf Yazici – Turchia 1997 – Lille   5 punti

Incredibile tripletta a San Siro, la seconda consecutiva che lo porta alla seconda tappa consecutiva stravinta. La sua è fuga importante

Milan – Lille   0-3

L: Yazici 3 1rig. (9G-2A) * 1 GOL ogni 40′ in Europa League – 1 GOL ogni 54′ in stagione

2 – Andrija Zivkovic – Serbia 1996 – PAOK Salonicco   3 punti

 

Finalmente Zivkovic offre sprazzi del suo talento (via PSV.nl)

 

Ha bruciato le tappe da giovanissimo, la sua carriera poi non è decollata. Si ritrova a 24 anni in Grecia, non certo quel che si pensava. Ora una bella doppietta al PSV in un 4-1 sorprendente dei suoi. Saprà recuperare?

PAOK Salonicco – PSV   4-1

PAOK: Zivkovic 2 (4G-2A) – Tzolis (4G-3A)

NUOVO TALENTO: Christos Tzolis, Grecia 2002. Ala piccola, molto tecnico, gran controllo di palla e corpo, dribbling fulmineo, buonissimo piede, molto preciso, gran rapidità. Anche lui è un nuovo wonderkid, sicuramente una grande speranza greca

3 – Jan Kuchta – Repubblica Ceca 1997 – Slavia Praga   1 punto

 

Jan Kuchta, protagonista del 3-2 al Nizza (via Bleacher Report)

 

NUOVO TALENTO: Centravanti abbastanza normolineo (1.84), sa finire con qualità, sa muoversi, è molto dinamico e pressa bene. Doppietta che vale una gran vittoria sul Nizza

Slavia Praga – Nizza   3-2

SP: Kuchta 2 (4G-1A) – Sima (6G)   N: Gouiri (6G-3A) – Ndoye (1G-1A)

NUOVO TALENTO: Abdallah Sima, Senegal 2001. Centravanti alto (1.88) e longilineo, molto atletico, salta bene e tecnicamente è valido, ha buon controllo e primo passo. Leve lunghe

NUOVO TALENTO: Dan Ndoye, Svizzera 2000. Ala interessante, abbastanza alto (1.84), normolineo, tecnico con grande pulizia, buonissimo tiro preciso e forte, dribbling e grande spunto

 

LE ALTRE PARTITE

Roma – Cluj   5-0   R: Roger Ibanez (1G) * Proprietà Atalanta – Borja Mayoral 2 (3G-1A)

Rapid Vienna – Dundalk   4-3   RV: Ljubicic (1G-3A) – Arase (2G-2A) – Demir (4G-1A)

NUOVO TALENTO: Kelvin Arase, Austria 1999. Ala piccola e atletica, normolineo, buona velocità e dribbling, la tecnica non è male

NUOVO TALENTO: Yusuf Demir, Austria 2003. Eccoci di fronte ad un super talento, forse uno come da anni non si vedevano in Austria. Trequartista abbastanza piccolo e leggero, controllo clamoroso, tecnica abbacinante, dribbling, fantasia clamorosi, sa verticalizzare, il tiro è preciso. Un piccolo Messi!

Hapoel Beer Sheva – Bayer Leverkusen   2-4   HBS: Acolatse 2 (5G)   BL: Bailey 2 (4G-4A) – Wirtz (3G-5A)

Lech Poznan – Standard Liegi   3-1   LP: Skoras (3G-1A)

Benfica – Glasgow Rangers   3-3   B: Nunez (5G-6A)   GR: Kamara (1G) – Morelos (7G-4A)

Omonia Nicosia – Granada   0-2   G: Herrera (6G) * Proprietà Manchester City – Suarez (1G)

NUOVO TALENTO: Luis Suarez, Colombia 1997. Centravanti ma anche esterno, ha ottimo primo passo e progressione, dribbling e controllo, velocità e buona tecnica. Ad ora i numeri sono il problema

HNK Rijeka – Napoli   1-2   HNK: Muric (3G) * Ex Pescara

Ludogorets – Tottenham Hotspur   1-3   TH: Lo Celso (4G)

Young Boys – CSKA Sofia   3-0   YB: Mambimbi 2 (3G)

Arsenal – Molde   4-1   A: Pepé (3G-2A) – Willock (2G-2A)   M: Ellingsen (5G-5A)

NUOVO TALENTO: Martin Ellingsen, Norvegia 1995. Centrocampista qualitativo, tecnica, controllo e piede preciso, sa servire i compagni come dimostra la buona predisposizione all’ASSIST. Da vedere meglio

Leicester – Braga   4-0   L: Iheanacho 2 (3G-3A) – Maddison (3G-4A)

Zorya Lugansk – AEK Atene   1-4   ZL: Kochergin (5G-2A)   AEK: Tankovic (2G-2A)

NUOVO TALENTO: Vladyslav Kochergin, Ucraina 1996. Ala molto rapida, dribbling, tecnica, sa servire i compagni in verticale, buon tiro. Deve avere numeri ancora migliori se vuole emergere

Villarreal – Maccabi Tel Aviv   4-0   V: Nino (1G)

Royal Anversa – LASK   0-1   L: J. Eggestein (4G-2A) * Proprietà Werder Brema

Dinamo Zagabria – Wolfsberger   1-0   DZ: Atiemwen (1G)

NUOVO TALENTO: Iyayi Atiemwen, Nigeria 1996. Ala piccola e velocissima, fa impressione in progressione, ricorda Martins. Sa dribblare soprattutto se ha campo, tecnicamente è da sgrezzare un po’

Feyenoord – CSKA Mosca   3-1   F: Kokcu (1G-1A) – Geertruida (3G-1A)

Hoffenheim – Slovan Liberec   5-0   H: Grillitsch (2G-1A)

 

Classifica Generale

1 – Yazici   10 punti

2 – Nunez, Zivkovic   3 punti

3 – De Wit, Kuchta   1 punto

 

Albo d’Oro

2015 – Yevhen Konoplyanka – Ucraina 1989 – Dnipro

2016 – Cedric Bakambu – Repubblica Democratica del Congo 1991 – Villarreal

2017 -Alexandre Lacazette – Francia 1991 – Olympique Lione

2018 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia

2019 – Luka Jovic – Serbia 1997 – Eintracht Francoforte

2020 – Sergio Reguilon – Spagna 1996 – Siviglia

 

Riccardo Bartolommei