Talento dell’Anno Bundesliga 2019-20 Premio Pianigiani – Werner saluta da vero RE, podio invariato

Talento dell’Anno Bundesliga 2019-20 Premio Pianigiani – Werner saluta da vero RE, podio invariato

Talento dell’Anno Bundesliga 2019-20

Premio Pianigiani

http://www.pianigianibags.com/it/index.html

Werner saluta da vero RE, podio invariato

 

Classifica di Giornata

1 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia   5 punti

Saluta regalando ai suoi la Champions League con una doppietta in casa dell’Augsburg. Miglior modo per il BiRe di Bundesliga non c’era. Riuscirà a farsi valere anche in Premier?

Augsburg – RB Lipsia   1-2

A: Vargas (6G-2A)   RBL: Werner 2 (34G-13A Doppia-Doppia – Club dei 30)

2 – Breel Embolo – Svizzera 1997 – Borussia Monchengladbach   3 punti

Il momentaneo 2-0 di Embolo (via Opera News)

Da quando è salito di livello tra Schalke e Monchen non è riuscito ad esplodere come ci si aspettava, riesce però in un colpo di coda proprio all’ultima giornata, regalando ai suoi il 4° posto che vuol dire Champions con ASSIST e il GOL che alla fine risulta decisivo nel 2-1 all’Hertha. Sarà un buon auspicio in vista della prossima stagione? Dopo tutto è ancora un 97

Borussia Monchengladbach – Hertha Berlino   2-1

BM: Embolo (8G-8A)

3 – Milot Rashica – Kosovo 1996 – Werder Brema   1 punto

Rashica-Sargent, talenti a caccia della salvezza per il Werder (via Buoncalcioatutti)

Il Werder in extremis conquista almeno lo spareggio, segnando i GOL che proprio non riusciva  a realizzare. Rashica firma GOL e 2 ASSIST nel 6-1 al Colonia

Werder Brema – Colonia   6-1

WB: Rashica (11G-8A) – Sargent (4G-5A)

 

LE ALTRE PARTITE

Union Berlino – Fortuna Dusseldorf   3-0   UB: Abdullahi (1G)

NUOVO TALENTO: Suleiman Abdullahi, Nigeria 1996. Ala di buona progressione con la palla, ha corsa e il suo numero di GOL solitamente lo porta anche se finora mai in doppia cifra. Non sembra spiccare particolarmente in altri talenti

Friburgo – Schalke 04   4-0  F: Waldschmidt 2 (8G-3A) – Holer (8G-5A)

Wolfsburg – Bayern Monaco   0-4   BM: Coman (7G-7A) – Cuisance (3G-1A)

Eintracht Francoforte – Paderborn   3-2   EF: André Silva (16G-5A)   P: Drager (1G-3A)

NUOVO TALENTO: Mohamed Drager, Tunisia 1996. Terzino destro molto interessante, rapido, tecnico, sa dribblare, ha buonissimo controllo e sa assistere i suoi compagni, ha piede per crossare e per verticalizzare, sa andare con la palla con qualità. Lui può sicuramente restare in Bundes

 

Classifica Generale – FINALE

1 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia   29 punti

2 – Leon Bailey – Giamaica 1997 – Bayer Leverkusen   13 punti

3 – Serge Gnabry – Germania 1995 – Bayern Monaco   13 punti

 

4 – Haaland   12 punti

5 – Havertz   11 punti

6 – Harit, Thuram   9 punti

7 – Nkunku, Hakimi, Sancho, Boetius   8 punti

8 – Waldschmidt, Karaman   7 punti

9 – Paciencia, Grujic, Bensebaini, Malong, Goretzka, Embolo   6 punti

10 – Poulsen, St. Juste, Friedl, Sow, Mamba, Thommy, Touré, Skov, Lucas Ribeiro, Kimmich, André Silva, Burkardt   5 punti

11 – Sabiri, Haberer, Bebou   4 punti

12 – Skhiri, Richter, Zirkzee, Gregoritsch, Antwi-Adjei, Paulinho, Pongracic, Niakhaté, Olmo, Rashica   3 punti

13 – Dilrosun, Sabitzer, Lukebakio   2 punti

14 – Brekalo, Holer, Rekik, Kutucu, Schick, Lowen, Baumgartner, Kamada, Kenny   1 punto  

 

Albo d’Oro

2015 – Bas Dost – Olanda 1989 – Wolfsburg

2016 – Yunus Malli – Turchia 1992 – Mainz 05

2017 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia

2018 – Kevin Volland – Germania 1992 – Bayer Leverkusen

2019 – Jadon Sancho – Germania 2000 – Borussia Dortmund

2020 – Timo Werner – Germania 1996 – RB Lipsia

 

Werner, 2 volte miglior talento della Bundes, saluta e va al Chelsea (via Delaniblog)

Riccardo Bartolommei